Box Office Usa, Alla Ricerca di Dory sopra i 300 milioni dopo appena 12 giorni – è record

Continuano a cadere record con Alla Ricerca di Dory.

Una marcia inarrestabile. Prosegue la corsa Disney al botteghino americano, con Alla Ricerca di Dory che ha appena infranto un nuovo record. Il cartoon Pixar ha infatti abbattuto il muro dei 300 milioni di dollari casalinghi (311 per l’esattezza) dopo 12 giorni appena di programmazione. Distrutto il record precedente detenuto da Shrek 2 e Toy Story 3, che impiegarono 18 giorni per arrivare a tanto.

Il sequel di Nemo è così diventato l’11esimo film d’animazione ad infrangere il tetto dei 300 milioni, nonché il 4° film Disney a riuscire nell’impresa in questo 2016 (il 18esimo in totale).

Scricchiolano quindi sempre più i 441,226,247 dollari incassati da Shrek 2 nel 2004, incasso più alto mai registrato in America per un lungometraggio animato, così come i 415,004,880 dollari di Toy Story 3, ad oggi primatista Pixar. Lo scettro di stagione, invece, appartiene a Captain America: Civil War, con 404,040,954 dollari in tasca, seguito dai 363,070,709 dollari di Deadpool, dai 358,218,012 dollari de Il Libro della Giungla e dai 340,400,722 dollari di Zootropolis. Tra i primi 4 incassi dell’anno 3 titoli Disney, con il 4° pronto a battere tutti nel giro di un paio di settimane

Nelle sale d’Italia dal 14 settembre, Alla Ricerca di Dory aprirà il prossimo Giffoni Film Festival, dando il via alla 46^ edizione della manifestazione il prossimo 15 luglio.

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Film Disney

Tutto su Film Disney →