Wolverine 3, Patrick Stewart confessa: 'potrebbe essere il mio ultimo Xavier'

Patrick Stewart annuncia un Professor X 'diverso' in Wolverine 3, suo ultimo ipotetico capitolo mutante.

professor-x-patrick-stewart-talks-wolverine-3.jpg

Sir Patrick Stewart, 76 anni all'anagrafe nonché storico capitano dell'astronave Enterprise, è da ben 16 anni il Professor X nella saga cinematografica degli X-Men. Tutto ebbe origine nel 2000 con il primo capitolo diretto da Bryan Singer, per poi ritrovare il personaggio in X-Men 2 (2003), X-Men - Conflitto finale (2006), X-Men le origini - Wolverine (2009), Wolverine - L'immortale (2013) e X-Men - Giorni di un futuro passato (2014). Ebbene Stewart sarà della partita anche in Wolverine 3, le cui riprese sono già state archiviate, uscendo in sala il 3 marzo del 2017.

Un titolo, quello capitanato da Hugh Jackman, che potrebbe sancire l'addio di Stewart al Professor X, come da lui confidato in una recente intervista.

“Immagino che questo film segni probabilmente la fine del franchise per me. Ma quando si parla di fantascienza e fantasy non si può mai dire se è davvero finita".

Pillole di 'spoiler' per un attore che ha poi annunciato uno Xavier 'diverso da quello visto in passato', per un Wolverine 3 che potrebbe quindi segnare un doppio addio al franchise. Anche Jackman, infatti, saluterà il suo amato Logan. A completare il cast, diretto da James Mangold, Boyd Holbrook, Stephen Merchant, Richard E. Grant, Eriq La Salle, Elise Neal ed Elizabeth Rodriguez.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail