Wolverine 3, Patrick Stewart confessa: ‘potrebbe essere il mio ultimo Xavier’

Patrick Stewart annuncia un Professor X ‘diverso’ in Wolverine 3, suo ultimo ipotetico capitolo mutante.

Sir Patrick Stewart, 76 anni all’anagrafe nonché storico capitano dell’astronave Enterprise, è da ben 16 anni il Professor X nella saga cinematografica degli X-Men. Tutto ebbe origine nel 2000 con il primo capitolo diretto da Bryan Singer, per poi ritrovare il personaggio in X-Men 2 (2003), X-Men – Conflitto finale (2006), X-Men le origini – Wolverine (2009), Wolverine – L’immortale (2013) e X-Men – Giorni di un futuro passato (2014). Ebbene Stewart sarà della partita anche in Wolverine 3, le cui riprese sono già state archiviate, uscendo in sala il 3 marzo del 2017.

Un titolo, quello capitanato da Hugh Jackman, che potrebbe sancire l’addio di Stewart al Professor X, come da lui confidato in una recente intervista.

[quote layout=”big”]“Immagino che questo film segni probabilmente la fine del franchise per me. Ma quando si parla di fantascienza e fantasy non si può mai dire se è davvero finita”.[/quote]

Pillole di ‘spoiler’ per un attore che ha poi annunciato uno Xavier ‘diverso da quello visto in passato‘, per un Wolverine 3 che potrebbe quindi segnare un doppio addio al franchise. Anche Jackman, infatti, saluterà il suo amato Logan. A completare il cast, diretto da James Mangold, Boyd Holbrook, Stephen Merchant, Richard E. Grant, Eriq La Salle, Elise Neal ed Elizabeth Rodriguez.

Fonte: Comingsoon.net

Ultime notizie su X Men

Tutto su X Men →