Festival di Roma 2012: Marc’Aurelio alla carriera per Sylvester Stallone?

Primi rumor in arrivo dal Festival di Roma 2012, con Bullet to the Head e Le cinque leggende in anteprima mondiale

Meno 9 giorni. Il prossimo 10 ottobre Marco Muller ufficializzerà il suo primo Festival internazionale del film di Roma, annunciando l’atteso cartellone. 60 le anteprime mondiali promesse, per un Festival che inizia a regalare le prime mezze ‘certezze’. Secondo i rumor della stampa capitolina, tra i titoli che sfileranno sul red carpet dell’Auditorium dovrebbe esserci Bullet to the Head, in sala solo nel 2013. Ad accompagnare la pellicola il regista Walter Hill ma soprattutto lui, Sylvester Stallone, a cui potrebbe andare il Marc’Aurelio alla carriera del 2012, lo scorso anno assegnato a Richard Gere.

Tra i film dati come ‘papabili’ ecco arrivare Le cinque leggende, nuovo cartoon Dreamworks dal 21 novembre nei cinema d’America, con Jeffrey Katzenberg ‘ospite’ d’onore alla manifestazione capitolina. Ma le sorprese non finiscono qui, perché oltre a Django di Quentin Tarantino dovrebbe arrivare anche Breaking Dawn – Parte 2, con l’intero cast del film presente. Se così fosse, prepariamoci all’invasione delle twilighters di mezzo mondo. Tra i titoli italiani in cartellone potremmo trovare E la chiamano estate di Paolo Franchi; Il volto di un’altra di Pappi Corsicato; Alì ha gli occhi azzurri, opera seconda di Claudio Giovannesi; e Tutto parla di te di Alina Marazzi con Charlotte Rampling.

Come madrina della kermesse, e qui chiudiamo il quadro di rumor del giorno, Giorgia, cantante che potrebbe concedere agli spettatori del Festival un concerto ad hoc. D’altronde quale luogo migliore se non l’Auditorium Parco della Musica? In programma dal 9 al 17 novembre, il Festival Internazionale del Film di Roma sarà ovviamente seguito passo passo da noi di Cineblog. Non perdeteci di vista!

Update: Giorgia smentisce i rumor che la volevano madrina del Festival tramite Ansa: “Avrei partecipato con immenso piacere, sono onorata, ma non posso accettare per impegni gia’ presi in Europa per la promozione dell’album“.

Fonte: IlMessaggero

Ultime notizie su Roma Film Festival

Tutto su Roma Film Festival →