12 reboot e remake da temere

12 reboot e remake azzardati che Hollywood farebbe meglio a non realizzare.

 

La mania da remake e reboot made in Hollywood è divenuta endemica e si annunciano rifacimenti che fanno venire i brividi e non in senso buono. La serie di flop e imbarazzanti titoli di questi ultimi dieci anni sembrano non avere avuto alcun riflesso sulla produzione selvaggia di rifacimenti che diventano sempre più azzardati e troppo spesso irrispettosi del materiale originale.

Dall'imbarazzate e sopravvalutato Ghostbusters all'insulso Poltergeist, dall'inguardabile Nightmare al recente horror Martyrs un vero insulto all'originale; remake, reboot e sequel fuori tempo massimo continuano a far danni e a presentare a nuove generazioni di spettatori brutte copie di classici inarrivabili e spesso legati simbioticamente all'epoca in cui sono stati realizzati.

A seguire vi proponiamo 12 remake annunciati che rappresentano perfettamente l'idea di rifacimento selvaggio a cui ci riferiamo.

 

 

1. ll Corvo


12-reboot-e-remake-da-temere-1.jpg

Corin Hardy regista e Jason Momoa protagonista del travagliato e più volte rimandato remake Il corvo. Il film è stato bloccato in fase di sviluppo per un bel po' di tempo, ma se non ci saranno defezioni si gira a gennaio 2017. Il film originale ha generato tre sequel e una serie tv durata un'unica stagione. Nel reboot vedremo un nerboruto e intimidatorio Eric Draven in uno dei casting più azzardati di sempre.

 

2. Grosso guaio a Chinatown


12-reboot-e-remake-da-temere-2.jpg

Dopo l'insulso The Fog, il francamente superfluo La cosa e l'opinabile Halloween di Rob Zombie, un altro cult di John Carpenter finisce nel "tritacarne" creativo di Hollywood. Il remake Grosso guaio a Chinatown è stato confermato con Kurt Russell che ha dato la sua benedizione al progetto. Dwayne Johnson sarà protagonista con Ashley Miller e Zack Stentz al lavoro sulla sceneggiatura. Johnson ha già detto che vuole John Carpenter coinvolto nel progetto in qualche modo e noi pur ammirando The Rock e il suo entusiasmo non possiamo che temere un'operazione del genere in special modo dopo il reboot Ghostbusters.

 

3. Suspiria


12-reboot-e-remake-da-temere-3.jpg

David Gordon Green ha annunciato all'inizio di quest'anno che non avrebbe diretto il remake di Suspiria; gli è subentrato Luca Guadagnino con il progetto confermato nonostante ci sia in sviluppo anche una serie tv da 12 episodi sempre ispirata al capolavoro di Dario Argento. Qui il discorso è più semplice vista la peculiarità dell'originale strettamente legato allo stile di Argento e un periodo di grande sperimentazione visiva, un rifacimento in questo caso equivarebbe ad un disastro annunciato.

 

4. Scarface


12-reboot-e-remake-da-temere-4.jpg

Dopo l'inglese Davd Yates e il cileno Pablo Larrain, Antoine Fuqua (I Magnifci 7) è l'ultimo nome fatto per la regia di una nuova versione per il grande schermo di Scarface, dopo l'originale del 1932 di Howard Hawks e il remake anni '80 di Brian De Palma. A bordo come produttori ci sono Martin Bregman e Marc Shmuger (Bregman ha anche prodotto la versione di De Palma) con l'ambientazione che questa volta sarà in una odierna Los Angeles con il protagonista messicano invece che cubano. La sceneggiatura è passata per le mani di David Ayer, Paul Attanasio e Jonathan Herman. Alle spalle due memorabili classici originali che gettano un'ombra su un remake che appare ancora una volta qualcosa di assolutamente superfluo.

 

5. Cimitero vivente


12-reboot-e-remake-da-temere-5.jpg

Stephen King non ha apprezzato molto il primo adattaento del suo Cimitero vivente (Pet Semetary) diretto da Mary Lambert nel lontano 1989. Juan Carlos Fresnadillo (28 settimane dopo) designato alla regia del remake potrebbe farlo contento. Al lavoro sulla sceneggiatura c'è Jeff Buhley che ha scritto l'horror Prossima fermata: L'inferno che a quanto pare sta confenzionando qualcosa di molto diverso rispetto all'originale, che comunque fruiva di una buona atmosfera e qualche sano brivido lo regalava. Dopo l'inutile remake di Poltergeist e l'imbarazzante sequel Blair Witch potrebbe questo titolo farci ricredere sulla bontà di questa febbre da remake?

 

6. Tuono Blu


12-reboot-e-remake-da-temere-6.jpg

Sony sta sviluppando diversi remake e Tuono blu è uno di loro. Il film originale ha generato anche una serie tv della durata di una singola stagione. Il nuovo film cambierà velivolo e Tuono blu da elicottero diventerà un drone. Craig Kyle (Thor: Ragnarok) sta scrivendo la sceneggiatura con Dana Brunetti, che ha curato l'adattamento di Cinquanta sfumature di grigio ed è a bordo come produttore. Un drone non potrebbe mai avere lo stesso impatto immaginifico di un elicottero che sembra la versione volante di Supercar, se l'idea resta quella del drone il disastro è dietro l'angolo.

 

7. Il giustiziere della notte


12-reboot-e-remake-da-temere-7.jpg

Bruce Willis sarà protagonista del remake del controverso Il giustiziere della notte nel ruolo che Charles Bronson rese famoso nell'originale del 1974. Aharon Keshales e Navot Papushado (Big Bad Wolves) stanno dirigendo il film con le riprese che potrebbero iniziare per l'estate 2017. Paramount e MGM producono un progetto che potrebbe trasformare e ammorbidire quello che era un brutale e vendicativo vigilante per farlo calzare al divo ed eroe action Bruce Willis...sarebbe un grosso errore.

 

8. Alien Nation


12-reboot-e-remake-da-temere-8.jpg

Una serie di nuovi film del franchise Alien Nation sono in fase di pianificazione alla 20th Century Fox. Il film originale del 1988 era interpretato da James Caan e Mandy Patinkin e il remake sarà scritto da Art Marcum e Matt Holloway (Iron Man) con la Fox che è apparentemente in trattative per la regia con Jeff Nichols (Midnight Special, Mud). La domanda sorge spontanea, ma c'era davvero bisogno di ripescare un'idea che già all'epoca non ha di certo fatto faville e già riutilizzata per una fallimentare serie tv?

 

9. Scuola di polizia


12-reboot-e-remake-da-temere-10.jpg

Keegan-Michael Key e Jordan Peele, meglio conosciuti per lo sketch show Key And Peele in onda su Comedy Central, sono gli ultimi nomi legati al remake / reboot di Scuola di polizia. Scott Zabielski è stato l'ultimo regista designato e Jeremy Garelick aveva scritto una prima bozza della sceneggiatura. Anche Paul Maslansky produttore dellì'originale pare sia coinvolto nel progetto. 7 film, una serie tv d'animazione e uno serie tv spin-off, quanto ancora si potrà spremere un frenchise che ha decisamente fatto il suo tempo.

 

10. Linea mortale


12-reboot-e-remake-da-temere-9.jpg

Il danese Niels Arden Oplev, il regista della versione cinematografica originale del thriller Uomini che odiano le donne, è stato assunto per dirigere una versione aggiornata di Linea mortale che vede a bordo anche Kiefer Sutherland, protagonista del film originale. Con un'uscita pianificata per il 2017 non c'è una data di inizio riprese per questo reboot / sequel che potrebbe rivelarsi uno di quei progetti fuori tempo massimo.

 

11. Splash - Una sirena a Manhattan


12-reboot-e-remake-da-temere-11.jpg

Il produttore Brian Grazer ha recentemente confermato che ci sono piani in corso per rifare la commedia del 1984 Una sirena a Manhattan. Tom Hanks e Daryl Hannah hanno recitato nella versione originale di Ron Howard, mentre Channing Tatum e Jillian Bell saranno i protagonisti del remake con parti invertite e Tatum nei panni del "sirenetto / tritone". Hanks ha recentemente dato la sua benedizione al progetto.

 

12. Wargames - Giochi di guerra


12-reboot-e-remake-da-temere-12.jpg

Dopo l'abbandono dello specialista in comedy Seth Gordon, designato per dirigere un remake del classico anni '80 Wargames, il progetto è approdato sulla scrivania di Dean israelita regista dell'interessante "found footage" con viaggi nel tempo Project Almanac - Benvenuti a ieri e del reboot Power Rangers. Il regista ha detto di voler aggiornare il classico di John Badham e che ci sono grosse potenzialità nel progetto, quello che vediamo noi è una versione hi-tech di un piccolo classico uscito agli albori dei personal computer, un territorio vergine allora, quando ancora ci si entusiasmava guardando serie tv come I ragazzi del computer e giocando alle avventure testuali; oggi che i computer hanno la diffusione dei televisori quella magia ci sembra qualcosa davvero difficile da ricreare.

 

 

  • shares
  • Mail