Non c’è più religione: nuove clip e video bakstage della commedia di Luca Miniero

Non c’è più religione: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia di Luca Miniero nei cinema italiani dal 7 dicembre 2016.

di cuttv

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Debutta oggi 7 dicembre nei cinema italiani Non c’è più religione, il regista di Benvenuti al Sud e Un boss in salotto ci racconta dell’allestimento di un presepe vivente decisamente “alternativo” che rispecchia con ironia le difficoltà, ma anche la ricchezza di un odierna Italia multietnica.

O1 Distribution ha reso disponibile due nuove clip con scene tratte dal film e due featurette che ci portano dietro le quinte della pellicola con interviste a Claudio Bisio, nel film l’innovatore sindaco Cecco di Portobuio e Alessandro Gassmann nel film il musulmano Bilal, italiano convertito per amore che diventerà il portavoce della comunità musulmana dell’isola.

Il cast del film include anche Angela Finocchiaro, Nabiha Akkari, Giovanni Cacioppo, Laura Adriani, Mehdi Meskar, Paola Casella, Massimo De Lorenzo.

 

 

 

 

 

Non c’è più religione: nuove clip della commedia di Luca Miniero

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il prossimo 7 dicembre il regista Luca Miniero (Benvenuti al sud, Un boss in salotto) ci porta nella piccola isola di Porto Buio dove l’allestimento del tradizionale presepe vivente diventerà una spassosa riflessione sull’Italia odierna, tra necessità di integrazione e identità culturale da preservare.

01 Distribution ha reso disponibili 3 nuove clip della commedia Non c’è più religione che ci mostrano un Gesù Bambino piuttosto in carne e il sindaco Claudio Bisio alle prese con le richieste dell’eccentrico Bilal di Alessandro Gassmann, leader della comunità musulmana dell’isola.

 

 

 

 

Non c’è più religione: trailer della commedia di Luca Miniero

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

01 Distribution ha reso disponibile un primo trailer ufficiale di Non c’è più religione, la nuova commedia di Luca Miniero (Benvenuti al sud) nei cinema italiani dal prossimo 7 dicembre.

 

La trama ufficiale:

Il bambinello del presepe vivente è cresciuto: ha barba e brufoli da adolescente e nella culla non ci sta proprio. Bisogna trovarne un altro a tutti i costi! Una commedia esilarante sull’Italia di oggi senza figli e che si arrangia come può, con un lama al posto del bue e tre amici in lotta fra loro, al posto dei re Magi. Un presepe vivente così non si vedeva da 2000 anni nella piccola isola di Porto Buio.

 

Il cast del film: Alessandro Gassman, Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Nabiha Akkari, Mehdi Meskar, Roberto Herlitzka, Giovanni Cacioppo, Giovanni Esposito, Massimo De Lorenzo, Laura Adriani, Paola Casella, Giuseppe Fiale, Nicolò Adelmann e Renato Tartaglia.

 

 

Non c’è più religione: video dal set, locandine e foto della commedia di Luca Miniero

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il prossimo 7 dicembre debutta nelle sale Non c’è più religione, la nuova commedia di Luca Miniero con Alessandro Gassman, Claudio Bisio e Angela Finocchiaro.

01 Distribution ha reso disponibili una serie di speciali video dal set, 11 locandine personaggi e nuove foto ufficiali.

 

 

No c’è più religione è la quarta regia in solitaria di Miniero dopo Benvenuti al Sud (2010), Benvenuti al Nord (2012), Un boss in salotto (2014) e La scuola più bella del mondo (2014).

 

La trama ufficiale:

Il bambinello del presepe vivente è cresciuto: ha barba e brufoli da adolescente e nella culla non ci sta proprio. Bisogna trovarne un altro a tutti i costi! Una commedia esilarante sull’Italia di oggi, multietnica, senza figli e che si arrangia come può, con un lama al posto del bue e tre amici in lotta fra loro, al posto dei re Magi. Un presepe vivente così non si vedeva da 2000 anni nella piccola isola di Porto Buio.

 

Il cast è completato da Nabiha Akkari, Mehdi Meskar, Roberto Herlitzka, Giovanni Cacioppo, Giovanni Esposito, Massimo De Lorenzo, Laura Adriani, Paola Casella, Giuseppe Fiale, Nicolò Adelmann e Renato Tartaglia.

 

 

 

 

 

Non c’è più religione: character poster e foto con Bisio, Gassmann e Finocchiaro

La commedia degli equivoci di Luca Miniero porta al cinema il presepe vivente dell’Italia multietnica di oggi, con Claudio Bisio, Alessandro Gassmann e Angela Finocchiaro

La religione esiste (purtroppo) e nell’Italia multietnica di oggi crea conflitti come fa da millenni, ispirando eccessi e ironie della nuova commedia “Non c’è più religione“, diretta da Luca Miniero e scritta con Sandro Petraglia e Astutillo Smeriglia.

Il film racconta i contrasti tra tre comunità religiose che abitano la piccola isola mediterranea di Porto Buio, spingendo la comunità cattolica, alle prese con il crollo della natalità italiana, a rivolgersi alla comunità musulmana e buddhista, per cercare un bambino adatto al presepe vivente, con un lama al posto del bue e tre amici in lotta fra loro al posto dei re Magi, innescando la più classica della commedia degli equivoci.

La commedia, girata a Manfredonia, alle Isole Tremiti e a Monte Sant’Angelo (in provincia di Foggia), ha portato sul set il cast che conta Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Alessandro Gassmann, affiancati da Nabiha Akkari, Massimo De Lorenzo, Roberto Herlitzka, Giovanni Cacioppo e Giovanni Esposito.

Non c’è più religione, prodotto da Cattleya con Rai Cinema e sostenuto da Apulia Film Commission, sarà distribuito in sala da 01 Distribution, a partire dal prossimo 7 dicembre 2016, in tempo per trovare un nuovo bambinello per il Natale al cinema, perché quello di prima è cresciuto, ha la barba, i brufoli da adolescente e fatica a tenersi in forma, come si evince da questo character poster.

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →