Alien 5: torna il Bishop di Lance Henriksen?

Lance Henriksen parla dell'annunciato e rinviato sequel di "Aliens".

alien-5-torna-il-bishop-di-lance-henriksen.jpg

 

Ad ottobre 2015 il regista Neill Blomkamp ha confermato attraverso i social media che il suo atteso progetto Alien 5 era stato rinviato a tempo indeteerminato. 20th Century Fox ha preferito dare la precedenza al sequel del Prometheus di Ridley Scott dal titolo Alien: Covenant la cui data di uscita è fissata al 4 ottobre 2017. Anche se non ci sono stati annunci ufficiali sul fatto che Alien 5 sia ancora in pista, Lance Henriksen ha fiducia che il progetto approderà sul grande schermo.

Il sto IGN ha recentemente parlato con l'attore per discutere il suo ruolo nella serie tv Legends of Tomorrow, ma il discorso alla fine si è spostato sul sequel di Alien. E' possibile che lo studio riporti in pista questo progetto dopo che Alien: Covenant sarà uscito nei cinema, ma non ci sono conferme. Lance Henriksen parlando del progetto ha elogiato Neill Blomkamp e ha lasciato intendere che potremmo rivedere il suo androide Bishop.

So che si stanno preparando a farne un altro. Si riprende esattamente dove Aliens si è concluso. Non so se ho intenzione di farne parte o come potrei farne parte. Blomkamp è davvero meraviglioso, un meraviglioso scrittore. Ho la sensazione che se riuscisse a farlo sarebbe qualcosa di spettacolare e ci sarebbe senz'altro un pubblico per questo.

Sigourney Weaver ha rivelato nel mese di luglio che Alien 5 ignorerà gli eventi dei sequel Alien 3 e Alien - La clonazione, che consentirebbe al regista di riportare su schermo personaggi come il Bishop di Lance Henriksen, il Caporale Hicks di Michael Biehn e la Newt di Carrie Henn. Tutti questi attori si dice torneranno al fianco della Ellen Ripley di Sigourney Weaver. Lance Henriksen ha raccontato di come questo franchise sia ancora materia da fan.

Ho provato io stesso che Aliens è ancora vitale. Non è un film "vecchio". Funziona. Funziona ancora. Di recente sono stato a Austin in Texas dove era stata organizzata una proiezione del film e c'era il pienone. Tutti ricordavano le battute. Voglio dire tutti. E' stato davvero divertente. Quel film ha avuto senza dubbio un impatto. Il lavoro di Jim [Cameron] è stato davvero eccellente.

Nel mese di agosto Michael Biehn ha insistito sul fatto che il progetto è ancora vivo e vegeto proclamando che sarebbe "imbarazzante" per la 20th Century Fox se non realizzassero un film così tanto voluto da Sigourney Weaver. Per il momento lo studio si sta concentrando su Alien: Covenant, che sarà il primo film di una trilogia che si collegherà al primo Alien.

 

 

Fonte: Movieweb

 

  • shares
  • Mail