Fuga da New York: il reboot sarà un prequel e non un remake (dettagli sulla trama)

Nuovi ​​dettagli sono emersi sul reboot di "Fuga da New York" di John Carpenter che seguirà i primi anni di Jena Plissken.

fuga-da-new-york-il-reboot-sara-un-prequel-e-non-un-remake-dettagli-sulla-trama.jpg

La mania da remake a Hollywood negli ultimi anni si può riassumere come un mix di successi e fallimenti. Uno dei remake apparentemente più a rischio attualmente in sviluppo è il classico 1997: fuga Da New York di John Carpenter originariamente interpretato da Kurt Russell nei panni dell'anti-eroe Jena Plissken.

20th Century Fox ha acquisito i diritti per rifare Fuga da New York e ora possiamo fornirvi un corposo "update" su questa nuova versione che sarà un po' diversa dall'originale.

 

A seguire ci sono potenziali spoiler quindi proseguite a vostro rischio e pericolo.

 

Il sito The Wrap ha riportato alcuni importanti dettagli sul film. A quanto pare Fox sta prendendo come punto di riferimento la serie reboot Il pianeta delle scimmie. Questo avrebbe senso dato che Fox ha rilanciato alla grande quel franchise vincendo al box-office e convincendo fan e critica. I film della serie reboot Il pianeta delle scimmie non sono remake diretti dei film originali, ma usano la premessa generale per raccontare una storia in quel mondo. Ed è questo l'approccio che alla Fox hanno intenzione di utilizzare con Fuga da New York. Uno dei dettagli più interessanti riportati dalla fonte è che la città di New York non sarà una prigione in questa versione, elemento che era centrale per la trama dell'originale.

New York City non è un carcere di massima sicurezza. Strano vero? Perché New York descritta come una specie di prigione è stato fondamentale per l'intero concept di 1997: Fuga da New York. Nel reboot New York è incredibilmente bella. Manhattan è l'isola che conosciamo, ma con imponenti strutture di vetro e un alto e ondulato muro trasparente. Il cielo è sorvolato da droni che si muovono sereni come api e un'intelligenza artificiale controlla tutto sotto forma di una etnicamente ambigua e gioviale donna chiamata April. un piccolo staff di tecnici e ricercatori conosciuti come "veggenti" monitorano il tutto.

La rivelazione che New York non non sarà una prigione è abbastanza sorprendente, ma questo nuovo aggiornamento fornisce altri dettagli sul film. Prima di tutto nel film scopriremo il vero nome di Jena Plissken e ci sarà un nuovo villain. In origine il villain era il Duca di New York interpretato da Isaac Hayes. Questa volta sarà un personaggio di nome Thomas Newton, che viene descritto come un playboy erede di corporation agrochimiche e biotecnologiche che ne hanno fatto un potente magnate. Il reboot Fuga da New York cambierà il ruolo di Hauk, originariamente interpretato da Lee Van Cleef. Il personaggio diventerà una donna, il Vice Direttore CIA Roberta Hauk.

Inoltre questo nuovo film prenderà il via fuori da New York, in un'altra grande città da qualche parte al di fuori degli Stati Uniti. Pare che uno dei principali problemi che incombe nel film sarà un enorme uragano chiamato "Superstorm Ellery". L'altro punto di conflitto verrà quando il sistema di sicurezza che controlla la città mostrerà alcune vulnerabilità e metterà tutta la città a rischio. Jena avrà anche meno tempo per completare la sua missione, nell'originale aveva 22 ore mentre nel nuovo Fuga da New York ne avrà solo 11. Inoltre ci sarà una sorta di sistema di sicurezza attivo nella città chiamato "Fat Boy", che è descritto come un'inquietante nido di condotti e cavi che ha la forma di una sfera di metallo e le dimensioni di un'automobile. Infine la situazione globale è in piena emergenza con il mondo intero nel caos.

A livello globale un essere umano ogni settantacinque è un rifugiato, sfollato o in cerca di asilo.

Altri dettagli svelano che Jena Plissken non indosserà la benda sull'occhio, dal momento che sarà un prequel ciò sembra avere senso, inoltre questo primo reboot è stato concepito per lanciare un'intera trilogia che porterà agli eventi del Fuga da New York originale.

Il 1997: Fuga da New York originale seguiva lo Jena Plissken di Kurt Russell in un futuro apocalittico in cui l'isola di Manhattan è stata trasformata in un carcere di massima sicurezza. Snake viene inviato in missione per salvare il presidente degli Stati Uniti che si è schiantato su questa caotica città in rovina. Il film originale uscito nel 1981 era ambientato nel 1997, ma nessuna indizio su quando questo nuovo film si svolgerà o cosa ancora più importante chi andrà a sostituire Kurt Russell come Plissken. Fox non ha ancora fissato una data di uscita per il film, ma sappiamo che ha assunto lo sceneggiatore Neil Cross (Luthor) che ha già completato una prima bozza e che John Carpenter sarà a bordo come produttore esecutivo.

 

Fonte: Movieweb

 

 

  • shares
  • Mail