Box Office 2016, i film che più hanno guadagnato negli ultimi 12 mesi – Top 10

Costano poco e fruttano tanto. Non c’è niente che fa arricchire Hollywood come i film horror.

Dopo aver visto la top 10 dei più rumorosi flop cinematografici del 2016, con Gods of Egypt davanti a tutti nelle milionarie perdite, passiamo pure all’inevitabile chart dei titoli che più hanno guadagnato rispetto ai costi.

Come capita da anni, oramai, a guidare la classifica è l’horror (7 titoli su 11), in grado di raccogliere il massimo attraverso il minimo (dei budget). A guidare la classifica Lights Out – Terrore nel buio di David F. Sandberg e Jose G. Ramos. Prodotto da James Wan e costato appena 5 milioni di dollari, il film ne ha incassati ben 153,211,773 in tutto il mondo, moltplicando così per 30 i costi di produzione. Medaglia d’argento per Man in the Dark di Fede Alvarez, costato 10 milioni di dollari e riuscito ad incassarne 153,211,773 (15.3 volte i costi), con Deadpool della Fox sul gradino più basso del podio. Costato 58 milioni di dollari, il cinecomic ‘mutante’ ne ha rastrellati 783,112,979 in tutto il mondo, ovvero 13.5 volte i costi di produzione.

Ancora horror in 4° posizione con The Witch di Robert Eggers, costato solo 3 milioni di dollari e in grado di incassarne 40,423,945 worldwide (13,3 volte i costi), seguito da La notte del giudizio – Election Year. Costato 10 milioni, The Purge 3 ne ha incassati 118 in tutto il mondo (11.8 volte i costi), precedendo di un soffio Pets della Illumination. Costato 75 milioni di dollari, il cartoon Universal se n’è messi in tasca 783,112,979, moltiplicando per 11.6 i costi di produzione. Entrate da urlo anche per Io prima di te, costato 20 milioni e arrivato ai 207,945,075 dollari incassati (10.3 volte i costi), così come per Bad Moms, costato 20 milioni di dollari e riuscito ad incassarne 179,357,297 (9 volte i costi). Benissimo anche Ouija: Origin of Evil e Blair Witch, costati rispettivamente 9 e 5 milioni di dollari e arrivati agli 82 e ai 45 milioni di dollari. 9 volte i costi per entrambi i titoli, con The Conjuring 2 ennesimo horror a chiudere una Top10 da spavento. Costato 40 milioni di dollari, il film di James Wan ne ha incassati 320,270,008, moltiplicando per 8 i costi di produzione. Bene anche Sausage Party (7.3 volte i costi negli incassi), 10 Cloverfield Lane (7.2), Zootropolis e The Shallows (7 volte i costi).

[accordion content=”Top Guadagni” title=”Box Office 2016″]

1) Lights Out – Terrore nel buio – costo: 5 milioni – incasso: 153,211,773 dollari
2) Man in the Dark – costo: 10 milioni – incasso: 153,211,773 dollari
3) Deadpool – costo: 58 milioni – incasso: 783,112,979 dollari
4) The Witch – costo: 3 milioni – incasso: 40,423,945 dollari
5) La notte del giudizio – Election Year – costo: 10 milioni – incasso: 118 milioni di dollari
6) Pets – costo: 75 milioni – incasso: 783,112,979 dollari
7) Io prima di te – costo: 20 milioni – incasso: 207,945,075 dollari
8) Bad Moms – costo: 20 milioni – incasso: 179,357,297 dollari
9) Ouija: Origin of Evil – costo: 9 milioni – incasso: 82 milioni di dollari
9) Blair Witch – costo 5 milioni – incasso: 45 milioni di dollari
10) The Conjuring 2 – costo: 40 milioni – incasso: 320,270,008 di dollari

I Video di Cineblog