Paolo Sorrentino conferma: 'sto scrivendo il film su Silvio Berlusconi, lo interpreterà Toni Servillo'

Dopo Andreotti, Toni Servillo sarà anche Silvio Berlusconi.

Italian actor Tony Servillo (L) and Italian director Paolo Sorrentino wave on the red carpet during the 10th Rome Film Festival in Rome on October 24, 2015. AFP PHOTO / TIZIANA FABI        (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

«Sto scrivendo il film su Berlusconi, quando lo farò lo interpreterà Toni Servillo».

Dopo mesi di indiscrezioni e smentite, è lo stesso Paolo Sorrentino, questa mattina intervistato sul quotidiano LaRepubblica da Silvia Fumarola, ad annunciare il suo prossimo progetto cinematografico. Dieci anni dopo Il Divo, tutto centrato su Giulio Andreotti, il premio Oscar realizzerà un lungometraggio interamente dedicato al berlusconismo. Servillo, suo attore feticcio, tornerà ad indossare gli abiti del protagonista, dopo aver saltato un giro con Young - la Giovinezza.

A fine 2016 Variety, che aveva per primo dato in esclusiva la notizia del progetto durante l'ultima mostra del cinema di Venezia, parlò di film in 'stand-by'. Questo perché Sorrentino aveva deciso di girare la 2° stagione di The Young Pope, dai tempi produttivi enormi. La pellicola su Berlusconi ha però continuato a camminare, nella testa del regista, tanto dall'essere attualmente in fase di scrittura.

«Il tema del potere è dappertutto, è una delle tentazioni più forti del genere umano. Mi viene da sorridere quando sento dire “Non siamo governati bene”: ci vuole saldezza morale per comandare. Che inevitabilmente si erode, il potere prevede spesso l’abuso. È un tema che mi affascina anche quando parlano il carabiniere e il netturbino».

Il Divo, premio della giuria al Festival di Cannes 2008 nonché candidato agli Oscar per il miglior trucco, vinse 7 David e 4 Nastri, con Servillo eletto miglior attore in entrambi i casi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail