Star Wars Celebration 2017: il video tributo a Carrie Fisher

George Lucas, Kathleen Kennedy e Billie Lourd hanno reso omaggio a Carrie Fisher durante il panel di apertura della Star Wars Celebration.

 

La Star Wars Celebration 2017 ha preso il via con il panel per il 40° Anniversario durante il quale il moderatore Warwick Davis ha introdotto alcuni ospiti precedentemente confermati come Hayden Christensen, Ian McDiarmind, Peter Mayhew, Anthony Daniels, Billy Dee Williams e Mark Hamill. Come previsto però ci sono state alcune sorprese per i fan tra cui un sentito omaggio per l'amata Carrie Fisher, tragicamente scomparsa nel mese di dicembre. Kathleen Kennedy presidente di LucasFilm e il creatore di Star Wars George Lucas hanno onorato la sua memoria parlando di lei di fronte alla folla presente alla convention, insieme con la figlia, Billie Lourd, questo prima che ai fan venisse mostrato un toccante video tributo di cinque minuti per onorare la Principessa Leia e che trovate in apertura di articolo.

Questo video di cinque minuti realizzato da LucasFilm dispone di molte immagini dietro le quinte della trilogia originale, del campione d'incassi dello scorso anno Star Wars: Il Risveglio della Forza e molto di più. Prima che il video venisse proiettato per i fan presenti a Orlando e i milioni che stavano seguendo il panel in live-streaming, George Lucas ha voluto dire qualche parola sull'indimenticabile Carrie Fisher.

Lei era una principessa. Lei era una senatrice. Ha interpretato una parte in modo molto intelligente...quando mi è stato chiesto del cast, ho detto che volevo qualcuno di davvero giovane per quel ruolo. Quando Carrie entrò, era quel personaggio. Lei era molto forte, molto intelligente, molto divertente, molto audace, molto tosta...non ci sono molte persone come lei, una su un miliardo. Per questa particolare parte è stata assolutamente perfetta. indossava un vestito per tutto il tempo, ma era la più dura nel gruppo. Era una parte difficile da interpretare e lei l'affrontò brillantemente.

Poco dopo la morte di Carrie Fishe è circolata una voce che il generale Leia Organa sarebbe stata ricreata digitalmente, ma LucasFilm che quasi mai risponde a rumor circolati mezzo stampa, ha rilasciato una dichiarazione ufficiale e definitiva rivelando che non avrebbero utilizzato una versione in CG di Leia. Carrie Fisher aveva già girato le sue scene di Star Wars: The Last Jedi al momento della sua morte e c'erano anche nuove riprese che avrebbero reso ulteriore omaggio alla compianta attrice. Anche il Presidente di Lucasfilm Kathleen Kennedy ha prestato omaggio all'amata attrice.

Era differente da chiunque hai conosciuto e differente da chiunque in questa stanza. Il suo umorismo, la sua visione la sua brillantezza, quando si associa la Principessa Leia, ti rendi conto che era Carrie.

Dopo le sentite parole di George Lucas e Kathleen Kennedy, i fan hanno accolto con un'ovazione un'immagine della figlia di Carrie Fisher, Billie Lourd, ritratta nei panni del tenente Connix al fianco di sua madre in Star Wars: Il risveglio della Forza. La giovane attrice ha voluto raccontare ai fan perché sua madre era così speciale.

Mia madre diceva che non sapeva mai dove la Principessa Leia finiva e Carrie Fisher iniziava. Era imperfetta in molti modi, ma le sue imperfezioni e la volontà di parlare di loro sono ciò che l'hanno resa tanto perfetta. Mia madre, come Leia, non aveva mai paura di dire la sua e dire cose che potevano mettere la maggior parte delle persone a disagio. Lei ha spesso apertamente combattuto il proprio lato oscuro, sapendo subito che tutti abbiamo un lato oscuro da combattere, qualunque esso sia. Ma sapeva che non si trattava solo di combattere una battaglia, ma di come si combatte e il modo in cui si resiste. Lei mi ha insegnato che la persona più evoluta è apparentemente una contraddizione, è la persona più forte e al contempo la più vulnerabile nella stanza. Lei era così e così era Leia.

 

star-wars-celebration-2017-il-video-tributo-a-carrie-fisher.jpg

 

Fonte: Movieweb

 

  • shares
  • Mail