Il Corvo: Jason Momoa si scusa con i fan per aver abbandonato il remake Sony

Jason Momoa utilizza Instagram per scusarsi con i fan dopo l'abbandono del reboot "Il Corvo".

il-corvo-jason-momoa-si-scusa-con-i-fan-per-aver-abbandonato-il-remake-sony.jpg

E' arrivata la conferma che Jason Momoa non sarà Eric Draven nel remake Il Corvo di Sony, dopo che l'attore era stato collegato al progetto per quasi due anni. Momoa si è voluto scusare con i fan con un messaggio pubblicato su Instagram in cui esprime anche solidarietà per il regista Corin Hardy e Sony Pictures che hanno lasciato il progetto dopo tre anni e mezzo di sviluppo.

Ho aspettato 8 anni per interpretare questo ruolo da sogno. Vi voglio bene @corinhardy e @sonypictures sfortunatamente potrei dover aspettarne altri 8. Non con il nostro team, ma giuro che io lo farò. James O'Barr mi dispiace di averti deluso, ma non lo farò di nuovo, questo film va assolutamente realizzato. E ai fan. Mi dispiace. Non posso dare a questo film altro che ciò che merita, e ha bisogno di amore. Sarò pronto quando sarà giusto. Ti voglio bene Corin aloha j.

Momoa non ha offerto alcun dettaglio sul motivo per cui ha lasciato il progetto, sembra che qualcosa per il momento non sia stato approcciato nel modo giusto. Lo sviluppo di un reboot per "Il Corvo" ha mosso i primi passi consistenti nel lontano 2009 con a bordo il regista Stephen Norrington (Blade), Nick Cave (La proposta) alla sceneggiatura e Mark Wahlberg nel ruolo di Eric Draven. Sia Norrington che Wahlberg abbandonarono per altri progetti, e nel 2011 è arrivato Juan Carlos Fresnadillo (28 settimane dopo) con Bradley Cooper candidato protagonista e Alex Tse (Watchmen) per una nuova sceneggiatura. Un anno dopo Fresnadillo abbandona e arriva F. Javier Gutierrez (The Ring 3) con Jesse Wigutow (Vizio di famiglia) a bordo per riscrivere la sceneggiatura. Dopo James McAvoy e Tom Hiddleston presi in considerazione per il ruolo di Eric Draven, a maggio 2013 arriva Luke Evans, ma il progetto nel frattempo perde F. Javier Gutierrez e Evans non sembra in linea con il sostituto, il regista di video musicali Corin Hardy. A gennaio 2015 Evans si tira indietro sostituito da Jack Huston con l'aggiunta del casting di Jessica Brown Findlay nel ruolo di Shelly, la fidanzata uccisa di Eric Draven. Nel frattempo Relativity dichiara bancarotta e il progetto rimane bloccato nelle procedure fallimentari, con Sony che arriva a raccoglierlo e lo porta avanti con Hardy e Momoa, il resto della storia è nota e ora il reboot "Il Corvo" torna in naftalina a tempo indeterminato.

 

Un post condiviso da Jason Momoa (@prideofgypsies) in data:


 

 

 

Fonte: Jason Momoa

 

 

  • shares
  • Mail