Le Fidèle: trailer italiano, foto e poster del film di Michaël R. Roskam

Le Fidèle: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Michaël R. Roskam nei cinema italiani dal 6 settembre 2018.

 

Movie Inspired il 6 settembre porta nei cinema italiani Le Fidèle, il dramma di Michaël R. Roskam interpretato da Matthias Schoenaerts e Adèle Exarchopoulos.

 

Quando Gino incontra Bénédicte è amore a prima vista. Totale. Incandescente. Ma Gino nasconde un segreto. Di quelli che mettono la vostra vita e le persone che vi circondano in pericolo. Gino e Bénédicte dovranno battersi contro tutti, contro la ragione e contro i loro propri errori per poter restare fedeli al loro amore.

 

Il cast è completato da Dimitry Loubry, Sam Louwyck, Stefaan Degand, Guray Nalbant, Igor van Dessel e Nathalie Van Tongelen.

 

 

Il regista belga Michaël R. Roskam ha ricevuto una nomination all’Oscar al miglior film straniero per Bullhead – La vincente ascesa di Jacky e nel 2014 ha diretto James Gandolfini nella sua ultima apparizione cinematografica nel thriller Chi è senza colpa (The Drop) basato sul racconto breve “Animal Rescue” di Dennis Lehane.

 

Il regista Michaël R. Roskam speiga com’è nata l’idea del film?

[quote layout=”big”]La scintilla mi è venuta quando riflettevo sul profilo di Steve, il fratello di Jacky, il personaggio principale del mio film Bullhead – La Vincente Ascesa di Jacky. Attraverso quel personaggio cercavo di incarnare quello che mancava nella vita di Jacky: la possibilità di fondare una famiglia, di trovare l’amore. In questo senso, Bullhead e Le Fidèle funzionano come un dittico. Hanno molto in comune pur essendo diversi.[/quote]

 

Roskam parla della scelta di Matthias Schoenaerts nel ruolo di protagonista e di un lutto vissuto dall’attore durante le riprese.

[quote layout=”big”]Matthias è stato strettamente legato al progetto fin da subito. Cercavamo un personaggio del tutto diverso da quello di Jacky (interpretato sempre dallo stesso attore), e in effetti sarebbe difficile trovarne uno più distante di Gigi. Ma, insieme, rappresentano un intero universo d’amore, se non altro nella dimensione più tragica dell’amore…Sua madre è deceduta mentre stavamo girando. Matthias traeva molta della sua energia dall’affetto della madre, dalla sua devozione, dall’immensa fiducia che lei riponeva in lui. Anch’io la conoscevo bene e le ero vicino attraverso Matthias. Del resto, aveva letto la sceneggiatura ed è stata una grande fonte d’ispirazione.[/quote]

 

Roskam parla della scelta di di Adèle Exarchopoulos per il ruolo di Bibi.

[quote layout=”big”]A Bruxelles, compreso l’ambiente della malavita, si parla francese. Per cui ho cercato un’attrice di lingua francese. Avevo in mente vari grandi nomi, ma a quel tempo immaginavo Bibi più anziana. Poi ho visto La Vita di Adèle, e sono stato sedotto: qualcosa mi ha immediatamente attratto verso Adèle. Dapprima mi è dispiaciuto che non fosse più vecchia… Ma ho avuto un’illuminazione: dato che ero io a scrivere la sceneggiatura, non c’era nessuna regola imprescindibile! E ho trasformato Bibi in un personaggio più giovane.[/quote]

 

 

 

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →