The Conjuring 3, Michael Chaves alla regia al posto di James Wan

James Wan si sfila da The Conjuring 3.

James Wan, atteso in sala con Aquaman, non dirigerà il 3° capitolo di The Conjuring, sua fortunata creatura che tra sequel e spin-off ha fruttato oltre 1 miliardo e mezzo di dollari al botteghino. Identica sorte era capitata al 3° capitolo di Insidious, ceduto a Leigh Whannell.

Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, sarà il giovane Michael Chaves a prenderne il timone. Chaves ha ammaliato Wan grazie a The Curse of La Llorona, thriller di prossima uscita prodotto dal regista di Saw.

"Lavorando a stretto contatto con Chaves su The Curse of La Llorona, ho avuto modo di conoscerlo come regista". "La capacità di Chaves di diffondere emozioni in una storia, e la sua comprensione dell'umore e delle paure lo rendono perfetto per dirigere il prossimo film di The Conjuring".

"Sono un grande fan dei film di The Conjuring", ha aggiunto Chaves. "Sono la rara combinazione di cuore e terrificanti emozioni".

Via alle riprese nel 2019, per The Conjuring 3, e uscita in sala nel 2020, con David Leslie Johnson, già sceneggiatore del 2° capitolo, confermatissimo in cabina di scrittura. Torneranno anche Patrick Wilson e Vera Farmiga, indiscussi protagonisti. Prima di The Conjuring 3 arriverà in sala Annabelle 3. Facile, poi, immaginare un sequel di The Nun, visto il boom di incassi a cui è andato incontro l'horror.

  • shares
  • Mail