Warner Bros. 2019, i film in programma tra cinecomic, horror e titoli da Oscar

Il Cardellino e The Good Liar per gli Oscar, IT 2, Joker e Godzilla 2 per far cassa. Il programma Warner del 2019

Dietro l'inarrivabile Disney (3 miliardi d'incasso solo in America e oltre 7 nel mondo) del 2018, la Warner Bros. ha conquistato la medaglia d'argento degli studios hollywoodiani, con 1,773.8 miliardi di dollari incassati in patria, pari ad una quota mercato del 15.5%.

Nel 2019 la Warner avrà una ventina di titoli da giocarsi negli States per provare a far meglio, partendo da quel The LEGO Movie 2 che arriverà nelle sale d'Italia il 21 febbraio. Base di partenza, i 469,160,692 dollari incassati dal primo capitolo nel 2014. Il 5 aprile toccherà alla 'scommessa' Shazam!, cinecomic DC che il 19 aprile sarà seguito dall'horror La Llorona: Le lacrime del male. Il 10 maggio Detective Pikachu proverà ad inaugurare un franchise interamente dedicato al celebre personaggio, mentre una settimana dopo, il 17, uscirà nelle sale d'America il drama The Sun Is Also a Star. Il 31 del mese spazio al mastodontico Godzilla: King of the Monsters, chiamato a far meglio dei 529,076,069 dollari incassati dal reboot del 2014 e dei 566,652,812 di Kong: Skull Island, visto nel 2017.

Il 14 giugno tornerà in vita il mitico Shaft, seguito il 3 luglio da un primo e al momento senza titolo film dell'universo Conjuring. Il 2 agosto spazio ad un altro 'misterioso 'evento', con il 6 settembre che vedrà It: Chapter 2 tornare a far furore dopo i 700 milioni incassati in tutto il mondo dal primo capitolo, nel 2017. Il 20 settembre uscirà The Kitchen con Domhnall Gleeson, mentre il 4 ottobre toccherà al Joker Joaquin Phoenix provare ad ampliare l'Universo DC. L'11 ottobre si sentirà aria da Oscar grazie all'adattamento dell'acclamato romanzo Il Cardellino, mentre il 15 novembre Bill Condon tornerà in sala con The Good Liar, interpretato da due leggende inglesi come Ian McKellen ed Helen Mirren. Chiusura di 2019 con Superintelligence, nuova action comedy diretta da Ben Falcone e interpretata da Melissa McCarthy.

  • shares
  • Mail