Oscar 2019, i nostri pronostici - chi vincerà?

Proviamo a giocare sugli Oscar, immaginando i possibili vincitori.

E' ormai quasi tutto pronto per la 91ª edizione della cerimonia degli Oscar, che andrà in onda domenica notte dal Dolby Theatre di Los Angeles. A guidare il listone dei nominati Roma di Alfonso Cuarón e La favorita di Yorgos Lanthimos, entrambi con 10 candidature, seguiti da A Star Is Born e Vice - L'uomo nell'ombra, con 8 candidature ciascuno. A quota 7 troviamo invece Black Panther, primo film Marvel di sempre ad entrare nella categoria principale, con BlacKkKlansman di Spike Lee a quota 6 e la coppia Bohemian Rhapsody/Green Book con 5 nomination a testa.

Come ogni anno, puntuale, è scoccata l'ora dei pronostici, che ci vede scendere in pista e provare a giocare, immaginando quali film potrebbero aver incoronato i votanti Academy, tenendo conto dei fattori più disparati. La qualità, ovviamente, ma anche gli incassi, il tema trattato, il politicamente corretto.

Tralasciando chi vorremmo che vincesse, ecco come potrebbe andare la nottata di domenica.

Miglior film
Green Book

Migliore regia
Alfonso Cuarón – Roma

Migliore attore protagonista
Rami Malek – Bohemian Rhapsody

Migliore attrice protagonista
Glenn Close – The Wife - Vivere nell'ombra (The Wife)

Migliore attore non protagonista
Mahershala Ali – Green Book

Migliore attrice non protagonista
Regina King – Se la strada potesse parlare (If Beale Street Could Talk)

Migliore sceneggiatura originale
Nick Vallelonga, Brian Currie e Peter Farrelly – Green Book

Migliore sceneggiatura non originale
Charlie Wachtel, David Rabinowitz, Kevin Willmott e Spike Lee – BlacKkKlansman

Miglior film straniero
Roma, regia di Alfonso Cuarón (Messico)

Miglior film d'animazione
Spider-Man - Un nuovo universo (Spider-Man - Into the Spider Verse), regia di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman

Migliore fotografia
Alfonso Cuarón – Roma

Migliore scenografia
Fiona Crombie e Alice Felton – La favorita

Miglior montaggio
Hank Corwin – Vice

Migliore colonna sonora
Ludwig Göransson – Black Panther

Migliore canzone
Shallow - A Star Is Born

Migliori effetti speciali
Dan DeLeeuw, Kelly Port, Russell Earl e Dan Sudick – Avengers: Infinity War

Miglior sonoro
Jon Taylor, Frank A. Montaño, Ai-Ling Lee e Mary H. Ellis – First Man - Il primo uomo (First Man)

Miglior montaggio sonoro
Ai-Ling Lee e Mildred Iatrou Morgan – First Man - Il primo uomo (First Man)

Migliori costumi
Sandy Powell – La favorita (The Favourite)

Miglior trucco e acconciatura
Greg Cannom, Kate Biscoe e Patricia DeHaney – Vice - L'uomo nell'ombra (Vice)

Miglior documentario
RBG, regia di Betsy West e Julie Cohen

  • shares
  • Mail