David 2019, un David Speciale per Dario Argento

I David di Donatello omaggiano Dario Argento.

L'annuncio a sorpresa. Il regista, sceneggiatore e produttore Dario Argento riceverà il David Speciale nel corso della 64ª edizione dei Premi David di Donatello. A rivelarlo Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello.

“Con il David Speciale a Dario Argento premiamo un maestro nell’arte della paura e del thriller, l’autore capace di suscitare, indagandoli nel profondo, i nostri atavici spaventi con uno stile personale che ha influenzato intere generazioni, unendo affondo d’autore e vocazione alla narrazione di genere. Un esempio di cinema pop sempre linguisticamente innovativo. Siamo felici e onorati di assegnargli il David di Donatello Speciale a riconoscimento di una carriera che lascia un segno profondo rosso nella storia del cinema”.

Il riconoscimento, deciso in accordo con il Consiglio Direttivo, verrà consegnato il prossimo 27 marzo nell’ambito della cerimonia di premiazione, in diretta in prima serata su Rai1, condotta da Carlo Conti.

78 anni all'anagrafe, e universalmente riconosciuto come un Maestro, Argento non è mai stato incredibilmente nominato ai David. Nemmeno una volta, in 50 anni di carriera e con 19 film realizzati. Dal primo capolavoro, L'uccello dalle piume di cristallo nel 1970, all'ultimo sbertucciato Dracula 3D, realizzato nel 2012. Nel mezzo film che hanno fatto la storia del genere, da Il gatto a nove code a 4 mosche di velluto grigio, passando per Profondo Rosso, Suspiria, Inferno, Tenebre, Phenomena, Opera e Trauma, probabilmente sua ultima fatica realmente riuscita, nel 1993.

Attualmente il regista è al lavoro su una serie tv che nel 2020 potrebbe andare in onda su Amazon o Netflix.


  • shares
  • Mail