Quentin Tarantino, Star Trek sarà il suo ultimo film da regista?

Quentin Tarantino potrebbe non chiudere la propria carriera da regista una volta arrivato al decimo film.

Due anni fa Quentin Tarantino annunciò che il suo decimo film sarebbe stato l'ultimo da regista. C'era una volta ad Hollywood, di prossima uscita, è di fatto il nono della lista. Quindi quale sarà l'ultima fatica del regista due volte premio Oscar?

Nel corso di un podcast via ReelBlend il padre di Pulp Fiction ha ripreso in mano l'argomento, cavalcando l'ipotesi Star Trek, progetto prodotto da J.J. Abrams che dovrebbe vederlo impegnato in qualità di sceneggiatore. E se lo dovesse anche dirigere, sarebbe il suo definitivo addio al cinema?


Credo di avere una scappatoia, se necessario. Posso pensare che Star Trek non conti. Posso fare Star Trek, ma non sarà il mio ultimo film. Il mio ultimo film sarà un'idea originale. Ma l'idea di fare 10 film non è una scappatoia. Credo che, se mai riuscirò a realizzare Star Trek, dovrò impegnarmi in quel progetto, non voglio lasciare niente di intentato. Non so se lo farò, ma potrebbe succedere.

Tolto il meraviglioso e forse sottovalutato Jackie Brown, adattamento del romanzo Rum Punch di Elmore Leonard, Tarantino ha infatti sempre diretto sceneggiature originali. Script suoi, firmati Quentin. Ecco perché parrebbe sorprendente che il regista salutasse il mondo del cinema con il reboot/sequel di una saga tanto celebre. Nel dubbio, Star Trek rientra pesantemente nei piani di Tarantino, che mai fino ad oggi ha diretto un film di fantascienza.

C'era una volta ad Hollywood, interpretato da Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, uscirà in Italia il 19 settembre prossimo.

  • shares
  • Mail