The Suicide Squad: Nathan Fillion nel cast e il comico Steve Agee sarà King Shark

Nathan Fillion e Steve Agee sono gli ultimi "acquisti" del Suicide Squad di James Gunn.

The Suicide Squad di Warner Bros. e James Gunn prosegue con i casting e gli ultimi attori reclutati includono il comico Steve Agee, che pare vestirà i panni del supercriminale squalo umanoide King Shark e Nathan Fillon il cui ruolo al momento resta un mistero.

Questa sarà la prima apparizione di King Shark in un adattamento per il grande schermo, sebbene il personaggio sia già apparso nella serie tv The Flash. King Shark aka Nanaue è stato originariamente creato negli anni '90 da Karl Kesel (testi) e Tom Grummett (disegni) con una prima apparizione nella serie a fumetti DC di "Superboy". Nella sua trama originale King Shark è costretto ad aiutare la Suicide Squad ad affrontare i Silicon Dragons. Da allora il mostruoso villain ha fatto diverse apparizioni in altre serie di fumetti DC.

Il comico Steve Agee ha già collaborato con Gunn in Guardiani della Galassia Vol. 2 in cui ha vestito i panni del Ravager Gef. Agee è anche apparso in film ispirati ai supereroi come Super (diretto da Gunn) e L'angelo del male - Brightburn (prodotto da Gunn) e in alcune serie tv tra cui Community, Superstore, New Girl e The League.

Per quanto riguarda Nathan Fillion, l'attore e James Gunn sono collaboratori di vecchia data. Fillion ha recitato per Gunn nella commedia horror fantascientifica Slither del 2006, così come nella strepitosa dark-comedy con supereroi Super. Gunn ha portato Fillion nell'Universo Cinematografico Marvel per un cameo come un detenuto alieno della prigione spaziale Kyln del film Guardiani della Galassia. Al momento non è chiaro se Fillion avrà un ruolo significativo in "The Suicide Squad" o se si tratterà di un altro cameo per omaggiare l'attore.

Nathan Fillion è noto soprattutto per il suo lavoro in serie tv come Castle andata in onda per otto stagioni, così come per il ruolo del Capitano Malcolm "Mal" Reynolds in Firefly, serie di fantascienza con un seguito di culto cancellata dopo una sola stagione e poi "completata" con il lungometraggio cinematografico "Serenity". Fillion attualmente è protagonista della serie tv poliziesca The Rookie. Fillion ha anche recitato in Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo - Il mare dei mostri e nelle serie tv Modern Family, Santa Clarita Diet e Una serie di sfortunati eventi. Fillion ha anche doppiato Lanterna Verde in diversi progetti animati DC come The Death of Superman.

Agee e Fillion si uniscono ad un cast che include volti familiari come Viola Davis (Amanda Waller), Joel Kinnaman (Rick Flag), Jai Courtney (Captain Boomerang) e Margot Robbie (Harley Quinn). Nuovi membri del cast che si uniscono all'universo DC includono David Dastmalchian nel ruolo di Polka Dot Man, Daniela Melchior come Ratcatcher, John Cena come Peacemaker e Idris Elba il cui ruolo rimane un mistero, ma che sappiamo sostituirà il Deadshot di Will Smith, così da poter rivedere l'attore in futuro ancora nel ruolo del letale cecchino.

"The Suicide Squad" che vedrà Gunn oltre che in veste di regista anche come autore della sceneggiatura, servirà come una sorta di sequel e non un reboot del Suicide Squad di David Ayer e quindi resterà parte dell'Universo Esteso DC. Gunn dopo aver terminato con "The Suicide Squad" tornerà in casa Disney al timone di Guardiani della Galassia 3 la cui uscita è fissata al 31 maggio 2022.

Warner Bros. e DC hanno fissato l'uscita di "The Suicide Squad" al 6 agosto 2021.

 

Fonte: Deadline

 

 

  • shares
  • Mail