New Jack City: Malcolm M. Mays scriverà il reboot

Il crime anni '90 "New Jack City" di Mario Van Peebles torna in versione reboot.

Warner Bros. ha in programma di rivisitare il crime degli anni '90 New Jack City, con Malcolm M. Mays pronto a scrivere la sceneggiatura. Poco è stato ancora rivelato del progetto, quindi non è chiaro come verrà aggiornato per adattarsi al contesto moderno.

Secondo quanto riferito Malcolm M. Mays, noto soprattutto per il suo ruolo da protagonista nella serie tv Snowfall di FX, scriverà la versione reboot di "New Jack City", con Bill Gerber (A Star Is Born) a bordo come produttore. Mays sempre per Warner Bros. sta scrivendo anche Ferguson, un adattamento del libro "Tell the Truth & Shame the Devil: The Life, Legacy and Love of My Son" di Michael Brown.

Malcolm M. Mays è anche attualmente impegnato nella regia di un film dal titolo Flint, che affronterà la crisi idrica a Flint, nel Michigan, con John Ortiz e T.I. nel cast. Mays in veste di attore è apparso anche nel dramma sportivo Southpaw e nella serie tv Rebel e prossimamente lo vedremo in The Day Shall Come al fianco di Anna Kendrick.

Uscito nel 1991, "New Jack City" è diretto da Mario Van Peebles, scritto da Thomas Lee Wright e interpretato da Wesley Snipes, Ice-T, Chris Rock, Judd Nelson e Mario Van Peebles. Il film è incentrato su un signore della droga di nome Nino Brown (Wesley Snipes) che gestisce un'organizzazione criminale nota come Cash Money Brothers ("Fratelli Prontacassa") che conquista in breve tempo le zone di spaccio di New York. Sotto la guida spietata di Nino, la droga si riversa copiosa per le strade della Grande Mela dando vita ad un impero multimilionario. Due agenti di polizia, Scotty (Ice-T) e Nick (Judd Nelson) entrano in una task-force che ha lo scopo di fermare Nino e smantellare la sua organizzazione.

"New Jack City" costato 8 milioni di dollari ne incassò all'epoca 48 ed ebbe un'ottima ricezione critica, con il film che venne lodato per essere tra i pochi film sugli spacciatori realmente anti-droga e descritto come un'evoluzione della blaxploitation.

 

Fonte: Deadline

 

 

  • shares
  • Mail