No Time To Die: svelato il nome del "supercattivo" di Rami Malek in Bond 25

Svelati nuovi dettagli ufficiali sul villain di Rami Malek in Bond 25.

Disponibili primi dettagli ufficiali che riguardano l'antagonista principale di No Time to Die aka Bond 25 interpretato dal premio Oscar Rami Malek.

Malek, recentemente apparso come Freddie Mercury nel biopic musicale Bohemian Rhapsody, così come nella quarta stagione 4 della serie tv Mr. Robot, interpreta un personaggio di nome "Safin". Molto poco è stato rivelato su Safin, la sinossi ufficiale si riferisce a lui come ad un "misterioso malvagio, armato di una pericolosa nuova tecnologia". Il nome del nuovo antagonista del Bond di Daniel Craig lo ha rivelato in una recente intervista ad Empire la produttrice Barbara Broccoli.

Abbiamo dato il massimo per quel che lo riguarda. È davvero un supercattivo. Del tipo che riesce ad insinuarsi davvero sotto la pelle di Bond. È davvero un brutto ceffo.

 

Per quanto riguarda i precedenti antagonisti del Bond di Daniel Craig abbiamo visto sfilare nell'ordine: un inquietante e algido Mads Mikkelsen nei panni di Le Chiffre in Casinò Royale, un camaleontico e vendicativo Javier Bardem nei panni di Silva in Skyfall e più recentemente abbiamo visto Christoph Waltz riportare in vita l'iconico Blofeld in Spectre.

La trama di "No Time to Die" vede Bond godersi la vita da "pensionato" in Giamaica prima di essere riportato in servizio dal suo vecchio amico della CIA Felix (Jeffrey Wright) per fermare il Safin di Rami Malek in possesso di una nuova pericolosa tecnologia. Nelle primissime fasi di pre-produzione circolavano voci che il cattivo di "Bond 25" sarebbe stato non vedente. Dato il lungo e complicato processo di sviluppo e le ampie riscritture della sceneggiatura, è difficile sapere se quella voce sia ancora in ballo.

Le riprese del film si sono concluse di recente con una data di uscita fissata all'8 aprile 2020.

 

Fonte: Empire

 

 

  • shares
  • Mail