• Film

Renfield di Dexter Fletcher, arriva lo spin-off ‘comico’ su Dracula

L’universo di Dracula si amplia grazie a Renfield.

Regista dello splendido “Rocketman”, Dexter Fletcher farà il suo esordio nel genere horror grazie a Renfield, nuovo titolo Universal Pictures inevitabilmente legato al personaggio di Dracula. R. M. Renfield è un personaggio immaginario ideato da Bram Stoker, un paziente di 59 anni ricoverato nel manicomio del dottor Seward, che tra una mosca e un topo viene abbracciato dal principe delle tenebre, sbarcato a Londra via mare. Da tutti considerato un folle, è in realtà al suo servizio.

Renfield è spesso apparso al cinema. Alexander Granach ne indossò gli abiti in Nosferatu, Dwight Frye nel mitico Dracula di Tod Browning, Tom Waits nel capolavoro di Francis Ford Coppola, Giovanni Franzoni nel Dracula 3D di Dario Argento, e infine Samuel Barnett nella serie tv Penny Dreadful.

Questo Renfield viene descritto come un progetto horror ambientato ai giorni nostri dall’approccio comico e spensierato, sulla scia del mockumentary sui vampiri di Taika Waititi, What We Do in the Shadows, poi diventato serie tv. Robert Kirkman, creatore di The Walking Dead, ha ideato il tutto, con Ryan Ridley, tra gli autori di Ghosted, allo script.

La Universal tornerà a breve ai suoi celebri mostri grazie a The Invisible Man di Leigh Whannell, seguito da Dark Army di Paul Feig.

Fonte: HollywoodReporter