I migliori film del decennio 2010-2019 secondo i Cahiers du Cinéma

È di David Lynch il titolo del decennio per i Cahiers du Cinéma, infiammando il dibattito con una scelta di campo precisa e coerente

Imperversano da ogni dove le immancabili top del decennio. Finora ha parlato per lo più il mondo anglofono/anglosassone, i cui responsi sembrano essere per lo più accomunati da una preoccupazione: offrire un resoconto che sia, dal loro punto di vista, rappresentativo di questi dieci anni.

In attesa del meglio del 2019, qui i Cahiers du Cinéma, operano in maniera leggermente diversa, differenza tuttavia sostanziale, per quanto si tratti di sfumature, ovvero proporre una classifica che sia espressione di un'idea di cinema ben precisa, chiara (a volerla/saperla leggere), grossomodo la stessa che su cui è imperniata ogni loro top annuale forse da sempre.

Perciò non stupisce la scelta di menzionare non una bensì due serie televisive, addirittura nel podio; alimentando così il dibattito inerente ai confini, sempre meno netti, tra certi prodotti per la TV e i film, implicitamente stabilendo che vi possa essere molto più cinema nei primi anziché nei secondi. Lavori che i Cahiers hanno amato, manifestando tale amore da subito, quello nei confronti di Bruno Dumont prima e David Lynch dopo.

Il resto, tutto sommato, non sorprende, anche perché, appunto, reitera posizioni consolidate. Due curiosità. La prima è che c'è pure un film di Nanni Moretti. La seconda è che, quando è uscito Lo strano caso di Angelica, Manoel de Oliveira aveva 102 anni. Che bello chiudere questa lista decennale con un cineasta ancora attivo mentre aveva più o meno la stessa età della Settima Arte.

TOP DEL DECENNIO Cahiers du Cinéma

1. Twin Peaks - Il ritorno, di David Lynch (2017)
2. Holy Motors, di Leos Carax (2012)
3. P’tit Quinquin, di Bruno Dumont
4. Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti, di Apichatpong Weerasethakul (2010)
5. Le Livre d’Image, di Jean-Luc Godard (2018)
6. Toni Erdmann, di Maren Ade (2016)
7. Mia Madre, di Nanni Moretti (2015)
8. Melancholia, di Lars von Trier (2011)
9. Under The Skin, di Jonathan Glazer (2013)
10. Lo strano caso di Angelica, di Manoel de Oliveira (2010)

  • shares
  • Mail