Avengers: le formazioni dei “Vendicatori” dai fumetti al cinema

Ripercorriamo le formazioni dei Vendicatori dall’esordio nei fumetti nel 1963 al blockbuster “Avengers; Endgame”.

L’universo cinematografico Marvel ha concluso la Fase 3 con Spider-Man: Far From Home, uscito a distanza di qualche mese da Avengers: Endgame che ha visto una battaglia epocale tra un battaglione di supereroi e Thanos e il suo esercito, con diversi caduti sul campo di battaglia tra cui Tony Stark alias Iron Man.

In attesa dell’uscita di Black Widow (29 aprile), il prequel con la Vedova Nera di Scarlett Johansson, che ricordiamo si è sacrificata su Vormir per recuperare la Gemma dell’Anima, facciamo il punto sul team degli Avengers ripercorrendone le formazioni dall’esordio nei fumetti fino agli eventi post-Endgame.

Vi lasciamo al nostro excursus nelle formazioni dei “Vendicatori” che attraversa ben 56 anni, partendo dalla formazione iniziale lanciata nel 1963 da Stan Lee e Jack Kirby per arrivare alla formazione cinematografica che ha escluso due dei membri fondatori del team: Ant-Man e Wasp.

 

 

Gli Avengers nei fumetti (1963-2018)

 

Il team creato da Stan Lee e Jack Kirby debutta nell’albo The Avengers n.1 (settembre 1963) e come la Justice League, i Vendicatori sono un insieme di supereroi già molto popolari e con serie in solitaria di grande successo.

Quando il dio asgardiano Loki cerca vendetta contro suo fratello Thor, le sue macchinazioni portano inconsapevolmente l’adolescente Rick Jones a coinvolgere Ant-Man, Wasp e Iron Man per aiutare Thor e Hulk, quest’ultimo manovrato da Loki. Dopo che il gruppo sconfisse Loki, Ant-Man dichiarò che i cinque lavoravano bene insieme e suggerì di formare una squadra; fu Wasp a dare al gruppo il nome “Avengers”. Quella formazione iniziale ebbe vita breve, infatti all’inizio del secondo numero Ant-Man divenne Giant-Man e Hulk se ne andò una volta che si rese conto di quanto gli altri temessero la sua instabile personalità. Dal numero 4 arrivò Captain America al posto di Hulk e venne indicato come “membro fondatore”.

Ad un certo punto Captain America si ritrovò senza compagni con una dimissione in massa dagli Avengers che lo portò a reclutare Occhio di Falco, Scarlet Witch e Quicksilver. A questa nuova formazione si unirono Giant-Man nel frattempo diventato Goliath e Wasp, tornati entrambi all’ovile. Il resto della squadra includeva Hercules, Black Panther, Visione e Henry Pym che nel frattempo assunse la nuova identità di Calabrone e sposò Wasp. In questa fase Black Knight e Black Widow supportano gli Avengers come risorse esterne. A Spider-Man venne offerto di unirsi al gruppo, ma Peter Parker rifiutò. Per quanto riguarda Tony Stark/Iron Man fu lui a fornire al team il quartier generale, un imponente edificio sito a New York completo di Quinjet e fedele maggiordomo (Edwin Jarvis).

Dopo aver combattuto nella guerra di Kree-Skrull gli Avengers si sciolgono brevemente quando alcuni Skrull impersonando Captain America, Thor e Iron Man usarano la loro autorità come fondatori della squadra per scoglierla. Scoperto l’inganno, la squadra venne riunita ma senza Wasp. Al team si unirono
poi Mantis e un redento Spadaccino.

Gli anni ’80 portarono nuovi membri ad unirsi agli Avengers: Tigra, She-Hulk, Monica Rambeau (che allora si chiamava Captain Marvel), Starfox (il fratello di Thanos); Mimo aka Mockingbird (la moglie di Occhio di Falco) e Namor. A Spider-Man venne offerto di nuovo di unirsi al team, ma problemi con il collegamento tra il governo e gli Avengers fece desistere Peter Parker.

Negli anni ’90 il team nel frattempo diviso in “Avengers” e “Avengers della Costa Ovest” alla fine si fonde unendosi in un’unica squadra ma con con due basi. A seguito di una nuova scissione dei due team, dovuta ad una imposizione del governo americano che limitò ad un massimo di cinque membri per team, la squadra principale era composta da Black Knight, Sersi, Crystal, Hercules, Visione e Vedova nera. Al termine dell’operazione Tempesta nella galassia con un conflitto tra Kree e l’Impero Shi’ar, la squadra si divise a seguito della scelta di Iron Man di giustiziare l’Intelligenza Suprema contro il volere di Captain America. Dopo un voto che sciolse i Vendicatori della Costa Ovest, Iron Man formò una sua squadra battezzata “Force Works” di cui facevano parte alcuni ex Avengers della Costa Ovest: Scarlet, Wonder Man, la seconda Donna Ragno e U.S. Agent (imposto dal governo), con Wonder Man che venne ucciso già nel primo numero e rimpiazzato dall’alieno Hodomur Century. Il gruppo ebbe breve durata poiché il leader Iron Man al tempo era influenzato a livello mentale da Kang il Conquistatore che lo portò anche a commettere degli omicidi. Dopo la conclusione della serie “Heroes Reborn”, ci fu un reboot della squadra che incluse nuovi membri come il rinato Wonder Man, Justice, Firestar, Silverclaw e Triathlon.

Gli anni 2000 si aprono con gli Avengers che ottengono l’autorità internazionale dalle Nazioni Unite e accolgono nuovi membri tra cui Fante di cuori, il secondo Ant-Man e un nuovo Captain Britain. Un nuovo team degli Avengers si è poi formato nella serie “New Avengers” composto da Iron Man, Captain America, Luke Cage, Wolverine, Ronin, Spider-Man, Spider-Woman e la misteriosa Sentinella. Nell’arco della storia “Civil War”, i supereroi Marvel si dividono sulla conformità del nuovo “Atto di registrazione dei superumani” del governo degli Stati Uniti (al cinema gli Accordi di Sokovia), che richiedeva a tutte le persone con superpoteri di registrare le loro vere identità e diventare agenti del governo. I “New Avengers” si sciolsero e in seguito, durante il fumetto “Dark Reign”, Echo e Iron Fist lasciano squadra e gli Avengers acquistano Ms. Marvel, Bucky Barnes come nuovo Captain America e Mimo aka Mockingbird.

Iron Man nella serie “Potenti Vendicatori”, arco narrativo successivo agli eventi di “Civil War”, crea un team sponsorizzato dallo S.H.I.E.L.D. con lo scopo di rintracciare e trattenere i supereroi ribellatisi all’Atto di registrazione dei superumani. Iron Man è affiancato da Ares, Vedova nera, Sentinella, Wasp, Wonder Man, e Carol Danvers nel ruolo di Ms. Marvel. Dopo gli eventi del fumetto “Secret Invasion”, Norman Osborn assume il controllo degli Avengers che nel fumetto “Dark Avengers” passano sotto l’egida dell’organizzazione H.A.M.M.E.R. . Della squadra di Iron Man restano solo Ares e Sentinella, il resto dei membri vengono sostituiti da Marvel Boy che ricopre il il ruolo di Captain Marvel, Daken figlio di Wolverine, Moonstone, Bullseye e Venom.

Il team dopo i Dark Avengers torna in parte alle origini con una formazione che include Thor, Occhio di falco, Spider-Man, Wolverine, Bucky Barnes nei panni di Captain America, Spider-Woman, Iron Man e la team leader Maria Hill. In questa fase Luke Cage crea un costola indipendente del team principale nota come “Nuovi Vendicatori” che include Iron Fist, Power Woman e La Cosa. In quel frangente Spider-Man e Wolverine collaborano con entrambe le squadre. In seguito la trama di “Shattered Heroes” porta a diversi cambiamenti nella formazione principale degli Avengers, con Quake, Tempesta e Visione che si uniscono alla squadra. Wolverine e Spider-Man lasciano la squadra principale e diventano più coinvolti con i Nuovi Vendicatori.

Dopo la distruzione e la ricostruzione della realtà nella trama di “Secret Wars” del 2015, Iron Man forma una nuova squadra di Avengers che lo vede affiancato a Visione, Nova (Sam Alexander), Ms. Marvel, Spider-Man (Miles Morales), Captain America (Sam Wilson) e Thor (Jane Foster). Dopo gli eventi di “Civil War II” la formazione cambia ancora con Iron Man in coma e le dimissioni di Spider-Man (Miles Morales), Nova e Ms. Marvel dalla squadra, i restanti tre membri vengono affiancati dallo Spider-Man originale (Peter Parker), Hercules e Wasp (Nadia Pym) per formare una nuova squadra.

Durante la trama di “Secret Empire” del 2017, il regime dell’Hydra ha i propri Avengers composti da Odinson, Deadpool, una Scarlet Witch posseduta da Chthon, Visione (che soffriva di un virus dell’IA creato da Arnim Zola), Taskmaster, Eric O’Grady  (controparte degli androidi “Life Model Decoy” di Black Ant) e il Dottor Octopus nella versione Superior Spider-Man. Nel maggio 2018 è stato lanciato un altro albo degli Avengers nell’ambito dell’iniziativa “Fresh Start” della Marvel, scritta da Jason Aaron e disegnata da Ed McGuinness. Questo nuovo albo vede il ritorno dei tre principali membri della squadra, Steve Rogers, Thor e Tony Stark a seguito della minaccia di Loki e dei Celestiali neri. Al nuovo team si uniscono Black Panther, Captain Marvel, She- Hulk, Ghost Rider e Blade.

 

Gli Avengers al cinema (2012-2019)

Gli Avengers cinematografici debuttano nel 2012 nel film The Avengers sotto l’egida di Nick Fury e dello S.H.I.E.L.D. con il team composto da Iron Man, Captain America, Thor, Hulk, Vedova Nera e Occhio di Falco. La prima minaccia che il team affronta è l’attacco a New York per mano di Loki e gli alieni Chitauri inviati da Thanos. Nel secondo film Avengers: Age of Ultron, in cui la Terra è minacciata da un intelligenza artificiale impazzita, al team si uniscono War Machine, Falcon,Visione, Scarlet e Quicksilver (che muore nel finale).

Durante gli eventi di Captain America Civil War gli Avengers si dividono sugli Accordi di Sokovia e si formano due team contrapposti: il team Iron Man che schiera War Machine, Vedova Nera, Visione, Black Panther e Spider-Man e il team Captain America che include Falcon, il secondo Ant-Man (Scott Lang), Scarlet, Occhio di Falco e Soldato d’Inverno.

Nel terzo film degli Avengers dal titolo “Infinity War” la minaccia di Thanos rinsalda i ranghi, le differenze vengono messe da parte e si formano tre distinti team per contrastare la minaccia di Thanos: il team di Iron Man che lo vede al fianco di Spider-Man e Doctor Strange supportato dal monaco guerriero Wong e i Guardiani della Galassia Star-Lord, Drax il Distruttore, Mantis e Nebula; il team di Black Panter con Captain America (nella versione Nomad), Falcon, Vedova Nera, Visione, Scarlet, War Machine, il secondo Hulk Buster e Bucky Barnes (nella versione Lupo Bianco); Il team di Thor lo vede collaborare con i Guardiani della Galassia Rocket Raccoon e Groot. Alla battaglia di Wakanda si uniranno anche Shuri e Okoye (rispettivamente sorella e guardia del corpo di Black Panther) e M’Baku leader della tribù Jabari.

Nel quarto film degli Avengers dal titolo “Endgame” il team si riunisce cinque anni dopo gli eventi di “Infinity War” per ribaltare la vittoria di Thanos. Nella prima parte del film gli Avengers sopravvissuti allo schiocco di dita di Thanos sono una formazione ridotta, ma pur sempre operativa guidata da Vedova Nera affiancata da Nebula, Rocket Racoon, Okoje, Captain Marvel e War Machine. In quel frangente Steve Rogers cerca di aiutare come può chi ha perso qualcuno durante la Decimazione, Tony Stark ha riposto l’armatura nell’armadio ed è diventato papà, Bruce Banner sembra non riuscire a superare il trauma di ciò che è accaduto, Occhio di Falco è diventato il vigilante Ronin e Scott Lang è in procinto di tornare dal Regno Quantico con la tecnologia che permetterà agli Avengers di ribaltare gli eventi di “Infinity War” attraverso l’utilizzo del viaggio nel tempo. Nella battaglia finale contro Thanos e il suo esercito ci sarà una reunion degli Avengers con parecchie aggiunte a supporto: Iron Man, Captain America, Thor, Hulk, Occhio di falco, Scarlet, War Machine, Falcon, Spider-Man, Captain Marvel, Ant-Man, Nebula e Rocket Raccoon insieme a tutti gli eroi scomparsi e tornati dalla morte e ad una Gamora del passato. Il film si conclude con gli Avengers sciolti, Black Widow e Iron Man defunti, Occhio di Falco che ha deciso di dedicarsi alla famiglia, Hulk con un braccio fuori uso doppo l’utilizzo del Guanto dell’ìinfinito e Thor in partenza dalla Terra con i Guardiani della Galassia e Nebula. Steve Rogers nel frattempo ha viaggiato indietro nel tempo per riportare le Gemme dell’Infinito alla loro epoca e ha deciso di non tornare, scegliendo di vivere la vita che ha sempre sognato insieme alla sua amata Peggy Carter. Infatti lo vediamo alla fine del film come un uomo anziano passare lo scudo e il nome di Captain America a Falcon che diventa il suo successore.

 

Fonte Wikipedia / MarvelFandom / FreedomForceForever

 

 

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Film Marvel

Tutto su Film Marvel →