Star Trek 4: il regista Noah Hawley accenna ad un cast tutto nuovo

Lo showrunner di “Fargo” e “Legion” al timone di “Star Trek 4”, il nuovo regista ha in mente un reboot?

Per chi si fosse chiesto se l’annunciato Star Trek 4 sarà in qualche modo influenzato dalla recenti serie tv, incluso l’imminente spin-off “Picard”, la risposta è affermativa anche se in senso lato. in una recente intervista a Deadline Noah Fawley, showrunner delle serie tv “Fargo” e “Legion” designato al timone del nuovo film di Star Trek, ha parlato di quello che sarà il suo approccio al film rievocando ciò che ha fatto e ha significato la serie tv “Next Generation” per il franchise.

[quote layout=”big”]Ho una mia opinione su Star Trek ed è tornare a ciò che ho amato della serie Next Generation, quando molti franchise si concentrano su “la ragione è del più forte”, Star Trek riguarda al massimo l’esplorazione e l’umanità, la diversità e la risoluzione creativa dei problemi. Non c’è niente di meglio di quel momento in cui William Shatner indossa gli occhiali da lettura e abbassa gli scudi di Khan…è  quella sensazione trionfante di avvilire il tuo nemico. Per me si tratta di raggiungere quegli elementi della serie. Non trovo necessariamente l’azione in sé e per sé interessante a meno che non abbia una storia. Quindi, sono i primi giorni, sto ancora parlando con la Paramount e ho una mia idea e devo scrivere una sceneggiatura.[/quote]

 

In un’altra intervista con il sito Collider Fawley ha lasciato chiaramente intendere che la sua idea è di “riavviare” il franchise e che al momento non ci sono piani per eventuali collegamenti alle serie tv di CBS All Access.

[quote layout=”big”]…Non lo penso come Star Trek 4, per essere riduttivo. Questo è un nuovo inizio. Non esiste un mandato da parte di Paramount per collegarlo alle serie tv. E su alcuni livelli, c’è un po’ di muro, tra versione tv e la versione cinematografica. Ho una mia storia e voglio assicurarmi, come ho fatto con Fargo e Legion, di rispettare il materiale di origine. Non voglio rischiare di cambiare involontariamente cose che le persone amano o di cui sono appassionate. Quindi è importante fare questo tipo di ricerche mentre lavoro al film.[/quote]

 

Sembra acclarato che Fawley sta pensando ad una sorta di reboot che rilanci il franchise tanto che ha recentemente dichiarato al sito THR che l’introduzione di “nuovi personaggi spesso implicano un nuovo cast”, e al riguardo di un potenziale cast ex novo per “Star Trek 4”, Fawley ha risposto: “Sì, penso di sì. Sì”.

Ricordiamo che in ballo c’è anche lo Star Trek di Tarantino che potrebbe diventare, anche se non sembra molto probabile il suo ultimo film da regista. L’ultimo film approdato nei cinema è stato Star Trek Beyond che purtroppo non ha realizzato gli incassi sperati ponendo il franchise in stand-by. Al sottoscritto, trekker di lunga data, “Beyond” è piaciuto molto poiché si è dimostrato il film più vicino alle serie tv “classiche” dell’intera trilogia reboot di J.J. Abrams, ma forse non è quello che vogliono gli spettatori più giovani, vedi il recente “Star Wars: L’ascesa di Skywalker”.

 

Fonte: ComicBook

 

 

I Video di Blogo

Dwayne Johnson è l’attore più pagato al mondo del 2019 – la TOP10

Ultime notizie su Star Trek

Tutto su Star Trek →