Ex Machina: il fumetto di Brian K. Vaughan approda al cinema

Annunciato un altro altro adattamento di un fumetto di Brian K. Vaughan dopo la serie tv Runaways. Stavolta l'adattamento riguarda il fumetto Ex Machina che non approderà in tv, ma bensì sul grande schermo.

Il sito The Hollywood Reporter riferisce che il film arriverà nei cinema con Legendary che ha però optato per un titolo diverso, probabilmente per distinguerlo dall'omonimo ed acclamato film di fantascienza che ha visto esordire alla regia Alex Garland. Lo studio pubblicherà il film con il titolo The Great Machine che è il nome del supereroe protagonista: Mitchell Hundred aka La Grande Macchina.

La serie creata da Vaughan con l'artista Tony Harris per la Wildstorm di DC Comics racconta la vita di Mitchell Hundred il primo e unico supereroe del mondo che, sulla scia delle sue azioni eroiche dell'11 settembre, viene eletto sindaco di New York. La storia è ambientata durante il mandato di Hundred e si intreccia con flashback sul suo passato come La Grande Macchina. Attraverso gli occhi di Hundred la serie esplora sia le situazioni politiche che il neo sindaco si trova ad affrontare sia il mistero che circonda l'origine dei suoi superpoteri.

Legendary per scrivere il film ha reclutato il team di sceneggiatori Anna Waterhouse e Joe Shrapnel, i cui crediti includono il biopic sportivo Race - Il colore della vittoria e il dramma La conseguenza con Keira Knightley.

Gli autori del fumetto originale, che sono anche produttori del film, sono rientrati in possesso dei diritti su "Ex Machina" nel 2012 dopo un tentativo fallito di New Line, che ha attraversato sette anni, di realizzare un loro adattamento.

 

  • shares
  • Mail