Le Avventure di Wuba: trailer italiano del sequel fantasy di Raman Hui

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Il 12 marzo arriva nei cinema italiani, con Altre Storie e Minerva Pictures, Le Avventure di Wuba, il sequel del fantasy Il Regno di Wuba del 2015 che vede il ritorno del regista Raman Hui, nome conosciuto per aver creato l'orco Shrek, il cui esordio nel 2011 si è aggiudicato l’Oscar per il miglior film di animazione, e per i suoi lavori in Dreamworks (Kung Fu Panda, Z – La formica).

Il tenero mostriciattolo torna Italia come protagonista di un nuovo action fantasy realizzato come l'originale con un mix di live-action e animazione.

"Quando lo vedi, vuoi abbracciarlo. Volevamo che fosse espressivo così da riuscire a comunicare emozioni diverse", ha dichiarato Raman Hui parlando di Wuba.

In un mondo fantastico dove convivono mostri e umani, il ‘nostro’ Wuba è in pericolo perché il sovrano dei mostri vuole catturarlo. Per questo è costretto a fuggire e ad avventurarsi in un viaggio che si rivelerà ricco di sorprese, di colpi di scena e che gli farà incontrare tanti nuovi amici, mostri e umani.

 

La trama ufficiale:

 

In un mondo fantastico, dove umani e mostri si trovano a convivere, il tenero e piccolo mostriciattolo Wuba, nato per diventare re, è l’unica speranza per porre fine a una guerra civile nata tra i mostri. Ma il perfido sovrano dei mostri ha messo una taglia su Wuba, promettendo una ricompensa molto generosa per chi riesce a catturarlo. Per sfuggire ai cacciatori di mostri, Wuba si troverà ad affrontare un viaggio avventuroso pieno di azione, divertimento e sorprese inaspettate. Ad aiutarlo ci saranno non solo tanti nuovi amici, ma anche i suoi genitori umani.

 

 

È un film sulla tolleranza. Contro il pregiudizio. Se ami qualcuno, non importa da dove venga e quali siano le sue condizioni. Puoi sempre amarlo.

Raman Hui

 

 

Il FENOMENO WUBA

 

Il 16 luglio 2015, l'uscita in Cina di Monster Hunt, primo film dedicato al mostriciattolo Wuba - distribuito in Italia il 12 maggio 2016 con il titolo Il regno di Wuba - ha cambiato per sempre il corso del cinema cinese. L’action fantasy ha battuto quasi ogni record del botteghino cinese: il più grande incasso nel giorno d’uscita, weekend di apertura con maggiore incasso per un film cinese, film cinese con l’incasso più alto di tutti i tempi. Fuori dalla Cina il film è stato distribuito in oltre 100 paesi, raggiungendo un incasso di oltre 395 milioni di dollari. Il sequel Monster Hunt 2 (Le avventure di Wuba in uscita il 12 marzo 2020) conferma il grande successo di box office del primo film. Oltre ad essere stato il film più visto in Cina nel weekend d’apertura, ha raggiunto un incasso nel mondo che supera i 361 milioni di dollari.

 

Il REGISTA RAMAN HUI

 

Conosciuto in tutto il mondo come il padre di Shrek, Raman Hui si è laureato al Politecnico di Hong Kong nel 1984 in graphic design. Si è trasferito in Canada nel 1989 e successivamente è stato assunto alla Pacific Data Images, dove ha partecipato alla realizzazione di film di alto profilo come Batman Forever (1995) e The Arrival (1996). Dopo che la compagnia è stata acquisita da DreamWorks Animation, ha lavorato su vari spot pubblicitari e cortometraggi prima di occuparsi di Z la formica (1998) come supervisore dell'animazione e designer dei personaggi principali. Da lì, è diventato supervisore dell'animazione di Shrek (2001 - Oscar al miglior film d'animazione) e Shrek 2 (2004). Nel 2007, ha co-diretto il suo primo lungometraggio Shrek terzo (2007), ed è stato insignito del premio Regista di Film di Animazione dell'Anno alla ShoWest Convention. Ha anche diretto cortometraggi come I segreti dei cinque cicloni (2008), Shrekkato da morire (2010), La spettacolare festa di Natale di Ciuchino (2010) e Il gatto con gli stivali: I tre Diablos (2012). Il suo debutto nel 2015 alla regia di un lungometraggio Monster Hunt – Il regno di Wuba è diventato un fenomeno mondiale,incassando oltre 395 milioni di dollari in tutto il mondo.

 

 

  • shares
  • Mail