Box Office Italia, Volevo Nascondermi fa sua l'ultima vetta prima della chiusura dei cinema

Volevo Nascondermi batte The Grudge, ma è il Coronavirus il vero vincitore del box office.

L'ultimo weekend di box office Italia. Con il decreto del Governo che ha chiuso tutti i cinema del Paese fino al 3 aprile, quello che abbiamo vissuto è stato l'ultimo difficilissimo fine settimana di programmazione cinematografica, già da 15 giorni messa in crisi dal diffondersi del Coronavirus. A far suo il desolante primato Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti, riuscito nell'impresa con 115.906 euro dal mercoledì alla domenica. La pellicola 01, premiata a Berlino, ha provato a sfidare la paura e ad aiutare gli esercenti, prima che la situazione precipitasse ulteriormente. Anche The Grudge ha provato a fare altrettanto, incassando 51.846 euro in 3 giorni. Entrambi i titoli hanno rischiato, sfidato l'impossibile, e va dato merito ai distributori di averci provato.

Terza posizione per Bad Boys for Life, arrivato ad un niente dal milione e mezzo, seguito dai 5 milioni e mezzo de Gli anni più Belli di Gabriele Muccino. Parasite ha raggiunto i 5.552.886 euro, seguito dal milione e poco più de Il richiamo della Foresta, dai 18.402 euro della novità Marie Curie, dai 444.889 euro di Cattive Acque, dai 2 milioni e mezzo di Sonic e dai 9.387 euro di Queen & Slim, lanciato dalla Universal in 76 sale dopo le ottime critiche e i premi ricevuti negli States.

Per la prima volta nella storia di questa rubrica non possiamo annunciare le uscite in sala della prossima settimana, perché fino al 3 aprile, lo ripetiamo i cinema saranno chiusi. Il 9 aprile prossimo, in attesa di eventuali stravolgimenti nella programmazione, ritorneremo alla normalità con le uscite di Hidden Life di Terrence Malick, È per il tuo bene di Rolando Ravello, La sfida delle Mogli e Peter Rabbit 2, senza dimenticare quel Mulan 2 che non potendo uscire il 26 marzo potrebbe slittare proprio a giovedì 9 aprile.

  • shares
  • Mail