Wonder Woman 1984: nuova statua ufficiale mostra l'armatura dorata nel dettaglio

 

La pagina Facebook ufficiale di Queen Studios Collectibles, azienda specializzata in statue e busti di qualità impressionante, ha rilasciato un paio di immagini in anteprima di una nuova strepitosa statua ispirata al film Wonder Woman 1984 in arrivo nei cinema a giugno di quest'anno.

La nuova statua offre un ulteriore sguardo all'armatura dorata "Golden Eagle" di Diana Prince che vedremo nel film e che è ispirata ai fumetti, in particolare alla miniserie Elseworlds del 1996 di Alex Ross intitolata "Kingdom Come".

Dopo il debutto in Batman v Superman contro l'alieno Doomsday, seguito dal primo film in solitaria ambientato durante la Prima Guerra Mondiale con avversario nientemeno che Ares il dio della guerra e il ritorno in Justice League, stavolta contro Steppenwolf e il suo esercito di Parademoni, il secondo film in solitaria della principessa di Themyscira sarà ambientato in piena Guerra Fredda con due diversi antagonisti: la Barbara Ann Minerva / Cheetah di Kristen Wiig e il Maxwell Lord di Pedro Pascal.

Wonder Woman 1984 vedrà il ritorno dello Steve Trevor di Chris Pine, immolatosi alla fine dell'originale Wonder Woman, di Robin Wright e Connie Nielsen di nuovo nei panni delle amazzoni Antiope e Hippolyta. Il cast è completato dalle new entry Natasha Rothwell, Ravi Patel e Gabriella Wilde.

Alla regia di Wonder Woman 1984 c'è ancora Patty Jenkins che ha scritto la sceneggiatura insieme a David Callaham (I Mercenari), lavorando da un trattamento della storia che ha elaborato con l'autore di fumetti Geoff Johns. Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Gal Gadot e Stephen Jones sono i produttori del film.

 

 

Fonte: Screenrant

 

  • shares
  • Mail