• Film

Tom Hanks positivo al Coronavirus, la Warner ferma il film di Baz Luhrmann su Elvis Presley

La Warner stoppa la pre-produzione del nuovo film di Baz Luhrmann.

Il Coronavirus colpisce anche Hollywood, con la positività di Tom Hanks e di Rita Wilson annunciata nella notte che ha presto fatto il giro del mondo. Il 63enne due volte premio Oscar si trova attualmente in Australia, per girare il biopic su Elvis Presley firmato Baz Luhrmann dove avrebbe dovuto indossare gli abiti del colonnello Tom Parker. Ebbene la Warner Bros. ha annunciato all’Hollywood Reporter l’immediato stop alla fase di pre-produzione, fino a data da destinarsi.

Un portavoce dello studios ha rivelato che un non meglio specificato “membro della compagnia” è risultato positivo al coronavirus, e che “l’individuo che si è rivelato positivo al COVID-19 è attualmente in cura“. La Warner non ha specificato quanti membri della troupe stessero lavorando insieme ad Hanks durante questa fase di pre-produzione. Il film, che uscirà nell’ottobre 2021, non ha ancora un titolo e vede protagonisti Austin Butler nei panni di Presley e Hanks nei panni del suo storico manager. Il cast comprende anche Maggie Gyllenhaal, Rufus Sewell e Olivia DeJonge. Non è chiaro se anche il resto del cast fosse in Australia, in questi ultimi giorni, insieme a Tom.

Stiamo lavorando a stretto contatto con le agenzie sanitarie australiane per identificare e contattare chiunque possa essere venuto in contatto diretto con l’individuo. La salute e la sicurezza dei membri della nostra azienda è sempre la nostra massima priorità e stiamo prendendo le dovute precauzioni per proteggere tutti coloro che lavorano alle nostre produzioni in tutto il mondo“, ha precisato la Warner. L’ultimo film di Baz Luhrmann, regista di soli 5 film negli ultimi 20 anni, è stato Il grande Gatsby, nel 2013.

Fonte: HollywoodReporter