• Film

James Gunn consiglia 54 film d’azione da vedere durante la quarantena

Il regista di “Guardiani della Galassia” stila una classifica dei miglior film d’azione da guardare durante l’auto-isolamento.

Al tempo del Coronavirus sono sempre graditi consigli su film da guardare mentre attraversiamo questo periodo di emergenza sanitaria e uno dei più attivi in questo senso è il regista James Gunn che dopo aver stilato una classifica dei sequel migliori degli originali e averci consigliato 10 film da ripescare durante l’auto-isolamento oggi ci propone ben 54 film d’azione da guardare pescati tra i film preferiti di sempre dal regista di Guardiani della Galassia.

Film d’azione da guardare durante la quarantena:

Kung Fusion (2004)
Matrix (1999)
The Bourne Ultimatum (2007)
Trappola di cristallo – Die Hard (1988)
Edge of Tomorrow (2014)
JSA: Joint Security Area (2000)
Elite Squad: The Enemy Within (2010)
Lady Vendetta (2005)

Mission: Impossible – Fallout (2018)
Bullitt (1868)
Intrigo internazionale (1959)
The Yellow Sea (2010)
The Raid: Redenzione(2012)
Hero (2002)
I guardiani della notte (2004)
La tigre e il dragone (2000)
Taken (2008)
The Heroic Trio (1993)
Il braccio violento della legge (1971)

Robocop (1987)
The Killer (1989)
Drunken Master 2 (1994)
The Legend (Fong Sai Yuk) (1993)
Mad Max: Fury Road (2015)
Kill Bill: Volume 1 (2003)
L’assassina (2017)
Revenge (2018)
Crank (2006)
Kingsman: The Secret Service (2015)
1997: Fuga da New York (1981)

Battle Royale (2000)
Full Contact (1992)
Oldboy (2005)
Agente 007 – Thunderball (Operazione tuono) (1965)
Nikita (1990)
Leon (1994)
Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan (1973)
Speed (1994)
I predatori dell’arca perduta (1981)
’71 (2014)
Payback (theatrical cut) (1999)
Equilibrium (2002)
John Wick (2014)

Mesrine: Killer Instinct (2008)
Mesrine: Public Enemy #1 (2008)
Dove osano le aquile (1968)
L’angelo della vendetta (1981)
Green Snake (1993)
Captain Phillips (2013)
I sette samurai (1954)
Rolling Thunder (1977)
Il mucchio selvaggio (1969)
V for Vendetta (2006)
Il patto dei lupi (2001)

 

Da notare che Gunn “consuma” parecchio cinema orientale e tra i film selezionati c’è L’assassina, una sorta di remake coreano del Nikita di Luc Besson diretto da Jung Byung-gil da vedere assolutamente. Gunn non si limita però al genere action (Speed, Trappola di cristallo, Leon, Taken) ma è palese un certo gusto per la contaminazione di generi ed ecco la fantascienza di Robocop e Matrix; il fantasy a tinte horror del kolossal russo I guardiani della notte e del gioiellino francese Il patto dei lupi; le arti marziali con la serie Drunken Master di Jackie Chan, l’indonesiano The Raid e l’acclamato La tigre e il dragone; il film di guerra e il western con classici come Dove osano le aquile e Il mucchio selvaggio, il post-apocalittico con 1997: fuga da New York e Mad Max: Fury Road, il distopico con V per vendetta ed Equilibrium e c’è spazio anche per il poliziesco con un paio di immarcescibili classici del calibro di Il braccio violento della legge e Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan. Alla lista di Gunn aggiungiamo Baby Driver, Kick-Ass e Hot Fuzz per infondere una sana dose di umorismo.

 

 

 

Fonte: Screenrant