J.K. Simmons interpreterà J. Jonah Jameson in più film dell'UCM

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Il sito EW riporta che l'attore J. K. Simmons ha firmato per riprendere ruolo dello scorbutico J. Jonah Jameson per ulteriori film oltre all'atteso Spider-Man 3.

Simmons ha incarnato perfettamente il caporedattore del Daily Bugle di New York impegnato a svolge una perenne campagna diffamatoria contro Spider-Man, impiegando e sottopagando il fotoreporter Peter Parker, che, all'insaputa di Jameson, è proprio l'odiato "Arrampicamuri". Nei fumetti Jameson ha un figlio, il famoso astronauta John Jameson che nel corso del tempo è diventato un uomo-lupo e un dio-stella.

Simmons ha debuttato nei panni di Jameson nella trilogia Spider-Man di Sam Raimi, con Peter Parker interpretato da Tobey Maguire. Il personaggio è poi scomparso dai due film della serie "The Amazing Spider-Man" con Andrew Garfield per poi tornare e debuttare nell'Universo Cinematografico Marvel solo nel secondo film di Spider-Man, più precisamente nella scena bonus dei titoli di coda di "Far From Home" pronto a gettare fango sullo Spider-Man di Tom Holland rivelando al mondo la sua vera identità.

In una recente intervista con il sito EW, Jameson alla domanda se il pubblico può aspettarsi di vederlo nel prossimo film di Spider-Man dopo la sua fugace apparizione in "Far From Home" l'attore ha risposto: "Non so se userei la parola aspettarsi". Simmons spiega che ha firmato per fare altri sequel, ma lo studio non è obbligato ad usarlo nei film successivi. "È fantastico avere l'opportunità, man mano che queste cose si evolvono, di essere un lascito della versione precedente."

Sony in occasione dell'uscita Blu-Ray lo scorso anno di "Spider-Man: Far from Home" ha lanciato un video e un sito web del Daily Bugle che lancia una campagna diffamatoria contro Peter Parker che dopo aver sconfitto il Mysterio di Jake Gyllenhaal e salvato Londra si ritrova eletto a nemico pubblico numero uno per la gioia di Jameson.

  • shares
  • Mail