Tenet e Wonder Woman 1984: Warner Bros. annuncia nuove date di uscita

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Prosegue lo slittamento a catena delle uscite americane a seguito dell'emergenza Covid-19 e della chiusura delle sale statunitensi. Sono stati annunciati slittamenti di due titoli molto attesi, il misterioso Tenet di Christopher Nolan e il nuovo film di Wonder Woman ambientato negli anni ottanta.

Nel pieno dell'emergenza coronavirus Warner Bros. ha mantenuto per "Tenet" la sua data di uscita originale di luglio, sperando che il film potesse tenere a battesimo una riapertura dei cinema americani, ma la situazione estremamente complessa ha spinto lo studio ad intervenire con uno slittamento della data di uscita statunitense. Il sito Collider riporta che "Tenet" uscirà nei cinema statunitensi non più il 17 luglio bensì il 31 luglio 2020, mentre in Italia al momento l'uscita è fissata al 18 settembre. La data del 17 luglio sarà invece utilizzata per riportare Inception nei cinema, altro film di Nolan a cui "Tenet" è stato paragonato e che celebra il suo decimo anniversario.

Armato di una sola parola - Tenet - e in lotta per la sopravvivenza di tutto il mondo, il Protagonista viaggia attraverso un mondo crepuscolare di spionaggio internazionale in una missione che si svolgerà in qualcosa al di là del tempo reale. Non viaggio nel tempo. Inversione.

 

Il cast di "Tenet" include John David Washington, Robert Pattinson, Elizabeth Debicki, Kenneth Branagh, Aaron Taylor-Johnson, Clémence Poésy, Dimple Kapadia, Himesh Patel e Michael Caine. Christopher Nolan è anche produttore del film insieme a sua moglie Emma Thomas, con Thomas Hayslip come produttore esecutivo.

 


[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Anche l'atteso Wonder Woman 1984 che ha tentato fino all'ultimo di mantenere l'uscita estiva è slittato da agosto al 2 ottobre. Dopo il successo dell'originale Wonder Woman del 2017, che ha risollevato le sorti dell'Universo Esteso DC, questo sequel riunirà la regista Patty Jenkins e l'attrice Gal Gadot e introdurrà nuovi avversari per Diana Prince: la Barbara Ann Minerva di Kristen Wiig, alias Cheetah, e il Maxwell Lord di Pedro Pascal.

Come suggerisce il titolo, "Wonder Woman 1984" sarà ambientato al culmine della Guerra Fredda tra gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica. Diana Prince ritroverà l'amato Steve Trevor (Chris Pine), che torna misteriosamente dopo la sua tragica morte alla fine del film originale. Jenkins ha scritto la sceneggiatura insieme a David Callaham (I Mercenari), lavorando ad un trattamento della storia che ha elaborato con l'autore di fumetti Geoff Johns. Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Gal Gadot e Stephen Jones sono i produttori del film. Rebecca Steel Roven Oakley, Richard Suckle, Marianne Jenkins, Geoff Johns, Walter Hamada, Chantal Nong Vo e Wesley Coller sono i produttori esecutivi.

 






 

Fonte: Collider

 

  • shares
  • Mail