Wonder Woman 3: confermati piani per un terzo film, una serie animata e uno spin-off sulle Amazzoni

In attesa di goderci in sala l'atteso e ripetutamente slittato Wonder Woman 1984, l'uscita italiana è attualmente fissata al 1° ottobre 2020, la regista Patty Jenkins in una recente intervista con Empire ha svelato piani per Wonder Woman 3 e spin-off sulle amazzoni.

Empire Magazine oltre ad intervistare Jenkins ha anche pubblicato una nuova immagine ufficiale di Wonder Woman 1984 che ritrae un flashback del film in cui vedremo Dian Prince cimentarsi nelle Olimpiadi delle Amazzoni.

Ti stai godendo il film che stai girando e stai anche riflettendo su cosa potrebbe essere diverso o migliore nel mondo [reale]. E quindi quale storia vuoi raccontare. Questa è la cosa più grande per me delle storie di supereroi. Sei in grado di dialogare su come sarebbe un eroe in questo momento. Quindi sì, ho idee per quello che vorrei dire, e anche Gal...Ciò che amo delle Olimpiadi delle Amazzoni è tutto ciò che abbiamo davvero festeggiato nel primo film. Ecco queste persone incredibilmente potenti e capaci, ma diverse nel modo in cui affrontano le cose. Se ti stai allenando per centinaia di anni a causa di un'imminente invasione, lavorerai costantemente su tutti questi set di abilità. Quindi, per me, ogni anno avrebbero queste Olimpiadi per vedere chi di loro fa meglio sui cavalli o chi nuota più velocemente e vedere nuovi trucchi che hanno escogitato.

 


 

Jenkins ha affermato che si stanno prendendo in considerazione una serie animata incentrata sulle Amazzoni, così come uno spin-off live-action che sarebbe "parte della storia del mondo di Wonder Woman".

"Wonder Woman 1984" riunirà la regista Patty Jenkins e l'attrice Gal Gadot e introdurrà nuovi avversari per Diana Prince: la Barbara Ann Minerva di Kristen Wiig, alias Cheetah, e il Maxwell Lord di Pedro Pascal. Come suggerisce il titolo, "Wonder Woman 1984" sarà ambientato al culmine della Guerra Fredda tra gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica. Diana Prince ritroverà l'amato Steve Trevor (Chris Pine), che torna misteriosamente dopo la sua tragica morte alla fine del film originale. Jenkins ha scritto la sceneggiatura insieme a David Callaham (I Mercenari), lavorando ad un trattamento della storia che ha elaborato con l'autore di fumetti Geoff Johns. Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Gal Gadot e Stephen Jones sono i produttori del film. Rebecca Steel Roven Oakley, Richard Suckle, Marianne Jenkins, Geoff Johns, Walter Hamada, Chantal Nong Vo e Wesley Coller sono i produttori esecutivi.

 


 

 

 

  • shares
  • Mail