Scooby!: recensione e curiosità del nuovo film animato di Scooby-Doo

Scooby-Doo debutta nel suo primo film animato interamente in CGI direttamente in digitale il 15 luglio.

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

Dal 15 maggio è disponibile in digitale Scooby!, nuovissimo film animato dell’amato Scooby-Doo che ci racconta il primo incontro tra Shaggy e Scooby, la nascita della Mistery Inc. e una caccia al tesoro in cui l’antagonista è nientemeno che il Dick Dastardly della serie animata Wacky Races (La corsa più pazza del mondo) che sta cercando di recuperare la sua spalla Muttley perso durante la ricerca del tesoro di Alessandro Magno.

Sulla scia di Doraemon – Il Film e il più recente Lupin III – The First un altro amato personaggio dei cartoni animati debutta nel suo primo lungometraggio in CGI, l’immarcescibile Scooby-Doo di Hanna-Barbera arriva sul grande schermo, in realtà in digitale causa emergenza Coronavirus. “Scooby!” è un reboot davvero spumeggiante capace di divertire una nuova generazione di spettatori grazie ad una curatissima animazione di grande appeal (occhio ai robottini di Dick Dastardly che fanno il verso ai minion di Gru) e al contempo strizzare l’occhio ai fan di lunga data della serie animata originale e dei lungometraggi d’animazione, grazie ad una moltitudine di citazioni e personaggi del popolare universo animato creato da Hanna-Barbera (vedi Capitan Cavey) con cui molti di noi sono cresciuti, letteralmente.

Dopo i due live-action cinematografici, il divertente Scooby-Doo – Il film e il decisamente meno riuscito Scooby-Doo 2 – Mostri scatenati, alla Mistery Inc. mancava solo il formato CGI e per fortuna il regista e animatore Tony Cervone, all’attivo per lui i direct-to-video Scooby-Doo! Abracadabra-Doo e Scooby-Doo e il mistero del Rock’n’Roll, maneggia il tutto con estrema dovizia, aggiunge elementi hi-tech, mostra gli amici di una vita ancora ragazzini alle prese con il loro primo “fantasma” e sfrutta la mania da supereroi con ironia rispolverando “Blue Falcon e Cane Prodigio” che ben si integrano all’interno di una trama vivace e colma di azione.

“Scooby!” si è rivelato una piacevolissima sorpresa, un’operazione tecnicamente ineccepibile che pur riavviando di fatto il franchise non ne tradisce lo spirito originale ne tantomeno la nostalgia che lo pervade, insomma un film per tutta la famiglia e anche per i fan più grandicelli di Scooby-Doo che troveranno un sacco di volti familiari tutti ben riconoscibili nonostante il restyling e l’inevitabile trascorrere degli anni.

 

Curiosità

  • Questa è la prima volta da Il cucciolo Scooby-Doo (1988) che Fred Jones non è doppiato da Frank Welker.
  • Si prevede che questa sarà la prima puntata di un universo cinematografico Hanna-Barbera.
  • I ritratti di Fred e Wilma Flintstone de Gli antenati (1960) sono visibili sul muro della casa stregata.
  • Questo film è la prima volta che Shaggy è doppiato da qualcuno diverso da Matthew Lillard (che ha interpretato Shaggy nei film live-action ed è diventato la voce attuale del personaggio dal 2010) da Scooby-Doo! e la spada del Samurai (2009) 11 anni prima.
  • Il film omaggia il cast / la troupe originale di Hanna-Barbera usando i loro nomi nel film: Il giovane Shaggy appare per la prima volta davanti a Casey’s Creations, dal nome del doppiatore originale di Shaggy, Casey Kasem / Quando Fred, Daphne e Velma guidano per strada nella Mystery Machine, passano vicino a due negozi uno accanto all’altro: Hanna Barbershop e Barbera Pizza. Questo è un cenno ai creatori di Scooby-Doo, William Hanna e Joseph Barbera / Il terzo teschio di Cerberus si trova a Messick Mountain, dal nome del doppiatore originale di Scooby-Doo, Don Messick / Judy Takamoto prende il nome da Iwao Takamoto, il designer originale di Scooby-Doo / I tre agenti di polizia si chiamano rispettivamente Jaffe, Casey e North, rispettivamente per Nicole Jaffe (voce originale di Velma), Casey Kasem e Heather North (la seconda voce di Daphne) / Dastardly e Muttley sono stati sponsorizzati da Winchell Motor Oil, dal nome del doppiatore originale di Dick Dastardly, Paul Winchell / L’R & S Coffee Shop è un riferimento a Joe Ruby e Ken Spears, scrittori che hanno lavorato alla serie tv Scooby-Doo, dove sei tu? (1969) e che hanno fondato la Ruby-Spears Productions.
  • Il montaggio di “Scooby-Doo and their adventures” è quasi una replica inquadratura per inquadratura dei titoli di testa di Scooby-Doo, dove sei tu? (1969).
  • E’ il primo film d’animazione per Mark Wahlberg che doppia in originale Blue Falcon.
  • Alessandro Magno aveva davvero un cane di nome Peritas.
  • Capitan Cavey chiama il secondo teschio di Cerbero uno Slaghoople. In Gli antenati (1960), il nome da nubile di Wilma Flintstone è Slaghoople.
  • La pista da bowling si chiama Takamoto Bowl, dal nome del designer originale di Scooby-Doo, Iwao Takamoto. L’edificio stesso è modellato sull’esterno dell’edificio originale di Hanna-Barbera Studio.

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

  • Mentre sono nel fatiscente parco divertimenti in Romania, uno dei giochi arcade che Shaggy e Scooby usano per bloccare la porta ha una decalcomania del personaggio di Hanna-Barbera Hong Kong Phooey (1974).
  • Dwayne Johnson, Chris Pratt e Ryan Reynolds sono stati considerati per il ruolo di Fred Jones.
  • Peeble’s Pet Shop è la casa di un’altra star di Hanna-Barbera, Magilla Gorilla, che ha ottenuto il suo cartone animato in The Magilla Gorilla Show (1964).
  • In una inquadratura c’è un cartellone che dice “Pitstop”. Penelope Pitstop era un altro personaggio di Hanna-Barbera che è apparso al fianco di Dick Dastardly in Wacky Races / La corsa più pazza del mondo (1968) e in seguito ha ottenuto il suo show in Le avventure di Penelope Pitstop (1969).
  • In un flashback quando la banda incontra per la prima volta Daphne, lei è vestita da Wonder Woman per Halloween. Scooby-Doo non solo ha avuto diversi crossover con Wonder Woman nella loro lunga storia, ma in precedenza i doppiatori di Velma e Daphne, B.J. Ward e Gray Griffin, hanno anche doppiato il personaggio.
  • La scena finale riunisce il gruppo attorno ad un laptop, replicando l’inquadratura finale dei titoli di testa di Scooby-Doo, dove sei tu? (1969).
  • Capitan Cavey si unisce a Dee Dee Sykes in questo film, rendendo omaggio alla loro amicizia in Capitan Cavey e le teen angels (1977). Tuttavia la sua storia di essere in giro dalla preistoria proviene da Risate con i Flintstones (1980), dove ha lavorato come fattorino nella redazione di un giornale accanto a Wilma Flintstone e Betty Rubble.
  • Jason Lee, Justin Long, Bill Hader, Patton Oswalt e Jack Black sono stati tutti considerati per il ruolo di Shaggy Rogers.
  • Scooby e Shaggy sono grandi fan dell’eroe Blue Falcon e del suo patrner Dynomutt, che è apparso per la prima volta in Blue Falcon e cane prodigio (1976).

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

  • Scooby e i suoi amici hanno già lavorato con Falcon e Dynomutt in alcuni episodi dello show di Dynomutt, mentre Scooby e Shaggy come fan di Falcon provengono da Scooby-Doo! e la maschera di Blue Falcon (2012).
  • Jenny Slate e Awkwafina sono state considerate per il ruolo di Velma Dinkley.
  • Bryce Dallas Howard, Karen Gillan e Anna Kendrick sono state considerate per il ruolo di Daphne Blake.
  • Shaggy è un fan d’infanzia del gruppo rock degli Impossibili, dallo show animato Frankenstein Jr. e gli Impossibili (1966).
  • All’inizio del film ad Halloween, Harry Potter è menzionato insieme alle case di Tassorosso e Serpeverde. Jason Isaacs (Dick) ha precedentemente recitato nei film di Harry Potter nei panni di Lucius Malfoy, un Serpeverde.
  • Il secondo teschio di Cerbero si trova a Mystery Island, che era il nome di uno show animato / live-action di Hanna-Barbera incluso in The Skatebirds (1977).
  • A Freddie Prinze Jr., Sarah Michelle Gellar, Linda Cardellini e Matthew Lillard, che in precedenza avevano interpretato Fred, Daphne, Velma e Shaggy nei primi due film live-action di Scooby-Doo, non è stato chiesto di riprendere i loro ruoli per questo film. Anche a Neil Fanning, che ha doppiato Scooby-Doo nei film live-action, non è stato chiesto di riprendere il suo ruolo per questo film.
  • Jason Isaacs (Dick Dastardly) è un fan dello spettacolo di Dastardly La corsa più pazza del mondo / Wacky Races (1968).
  • Come notato, quasi ogni nome utilizzato in questo è un riferimento ai cartoni originali di Hanna-Barbera. I videogiochi includono Hong Kong Phooey, Wacky Races, Laff A Lympics e Frankenstein Jr, che erano tutte serie tv di HB. Peebles è un negozio vicino alla pista da bowling, che è il negozio in cui viveva Magilla Gorilla.
  • Il film si svolge nel 2019 e il prologo del film si svolge nel 2009. Durante la scena in cui Scooby e Shaggy si nascondono in una sala giochi, c’è un poster di The Hex Girls, e la data recita il 29 febbraio 2019. Più tardi, nel suo sincero discorso in cui parla a tutti, Shaggy afferma di aver incontrato Scooby-Doo 10 anni fa. Se si sottrae 10 dal 2019, si ottiene il 2009.
  • Nella scena finale, il logo sul retro del laptop di Velma è una Q, il simbolo dei Quest Labs di Jonny Quest (1964). Il Dr. Quest e i Quest Labs in seguito compaiono durante i titoli di coda.

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

 

I Video di Blogo

Film in sala, le uscite dal 22 al 28 luglio