Box Office Italia dal 23 al 26 luglio, il film di Muccino ancora in testa

In una settimana, la sesta dopo la riapertura, che fa registrare numeri mediamente più contenuti, è Gli anni più belli di Gabriele Muccino a continuare a spuntarla, primo al botteghino con i suoi 13.446 euro dall'ultima rilevazione, a fronte di 54 schermi su cui è stato proiettato.

Dati che per l'appunto riflettono un andamento ancora traballante, per forza di cose. Le presenze dell'ultimo fine di settimana si contano nell'ordine delle 47.474, mentre in quella precedente 53.300, con uno scarto d'incassi di circa 30 mila euro in meno rispetto alla settimana scorsa. Il confronto con lo stesso periodo dello scorso anno è, manco a dirlo, impietoso.

In attesa dei dati relativi al fine di settimana appena iniziato, quello tra il 23 e il 26 luglio ci offre un quadro ancora inevitabilmente incerto, con gli altri due posti del podio occupati da Piccole donne e La belle époque (quest'ultimo con 18 schermi). Si aspetta oramai che tutto riprenda sul serio, e questo potrebbe già accadere verso fine agosto, con la spinta di Tenet a fungere presumibilmente da propulsore, primo vero appuntamento di richiamo con una nuova uscita.

Di seguito i dieci migliori incassi dello scorso fine settimana.

1. GLI ANNI PIU' BELLI - € 13.446 (2.411) 54 copie / 249 media - Tot. € 5.517.854 (881.282)
2. PICCOLE DONNE - € 11.221 (2.099) 22/510 - Tot. € 5.916.135 (925.540)
3. LA BELLE EPOQUE - € 10.067 (1.953) 18/559 - Tot. € 1.601.488 (262.072)
4. I MISERABILI - € 9.876 (1.742) 26/380 - Tot. € 114.052 (20.340)
5. PARASITE - € 8.818 (1.650) 24/367 - Tot. € 5.652.907 (887.224)
6. CENA CON DELITTO: KNIVES OUT - € 8.346 (1.761) 26/321 - Tot. € 5.121.519 (777.462)
7. LA DEA FORTUNA - € 7.508 (1.389) 14/536 - Tot. € 8.221.977 (1.208.552)
8. ODIO L'ESTATE - € 7.481 (1.329) 23/325 - Tot. € 7.473.945 (1.150.903)
9. JOJO RABBIT - € 7.136 (1.214) 29/246 - Tot. € 4.003.067 (632.765)
10. FAVOLACCE - € 6.894 (1.199) 29/238 - Tot. € 114.026 (19.335)

  • shares
  • Mail