Borat 2 ha terminato le riprese

Terminate le riprese del sequel dell’acclamato “Borat” di Sacha Baron Cohen.

Sacha Baron Cohen ha terminato le riprese di Borat 2 e l’attore pare abbia già proiettato il film per una manciata selezione di addetti ai lavori. A riferire la notizia il sito Collider che riporta che l’attore è riuscito a mantenere in gran parte segrete le riprese, tranne che per un un fan che lo scorso agosto ha notato Baron Cohen vestito da Borat, alla guida di un camioncino, con una troupe cinematografica che lo seguiva da vicino in un’auto separata.

L’originale Borat – Studio culturale sull’America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan è uscito nel 2006 diretto da Larry Charles e co-sceneggiato e prodotto da Sacha Baron Cohen. che è anche protagonista nei panni di Borat Sagdiyev, un giornalista kazako fittizio che viaggia negli Stati Uniti per realizzare un documentario che presenta interazioni reali con gli americani. Gran parte del film presenta scene senza sceneggiatura di Borat che intervista e interagisce con americani reali che credono che l’attore sia uno straniero con poca o nessuna comprensione dei costumi statunitensi. “Borat” è il secondo di tre film costruiti attorno ai personaggi di Baron Cohen creati per la serie tv Da Ali G Show: il primo, Ali G Indahouse, è uscito nel 2002 e includeva un un cameo di Borat, e il terzo, Brüno, è uscito nel 2009 con un  incasso globale di 139 milioni di dollari.

L’originale “Borat” è stato accolto molto bene, sia dalla critica che dal punto di vista commerciale; costato 18 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 262. Baron Cohen ha vinto il Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musical, come Borat, mentre il film è stato nominato per il miglior film commedia o musical. Borat è stato anche nominato per la migliore sceneggiatura non originale agli Oscar 2007. Il film è stato anche al centro di contorversie prima e dopo l’uscita, alcuni membri del cast hanno citato in giudizio i realizzatori, la pellicola è stata vietata in quasi tutti i paesi arabi e i governi di Russia e Kazakistan hanno scoraggiato i cinema dal proiettarlo.

L’ultima apparizione di Baron Cohen sul grande schermo risale al 2016 nel sequel Alice attraverso lo specchio di Disney in cui ha interpretato “Il Tempo”, mentre in tv l’attore ha recentemente creato e interpretato la serie tv di successo Who Is America? ed è apparso nella miniserie tv The Spy nei panni di Eli Cohen. Per quanto riguarda invece i prossimi progetti, oltre a “Borat 2” vedremo Baron Cohen anche nel dramma basato su eventi reali The Trial of the Chicago 7 in uscita negli Stati Uniti ad ottobre e nei panni dell’iconico illusionista Mandrake nel film Mandrake the Magician ispirato all’omonimo personaggio dei fumetti ideato da Lee Falk (l’Uomo mascherato) e disegnato da Phil Davis nel 1934.

 

I Video di Blogo

Amazing Spider-Man 2 Featurette: Scoring Spidey with Pharrell & Hans Zimmer