CineBlog consiglia: 1997: Fuga da New York

1997: Fuga da New York (Escape from New York, USA, 1981) di John Carpenter; con Kurt Russell, Lee Van Cleef, Ernest Borgnine, Donald Pleasence. Stasera, 23.45, Rete 4 Anche 1997: Fuga da New York avrà, si dice entro il 2009, il suo remake. Saremo sempre i soliti polemisti, ma crediamo fermamente che un rifacimento, a

1997 Fuga da New York 1997: Fuga da New York (Escape from New York, USA, 1981) di John Carpenter; con Kurt Russell, Lee Van Cleef, Ernest Borgnine, Donald Pleasence.

Stasera, 23.45, Rete 4

Anche 1997: Fuga da New York avrà, si dice entro il 2009, il suo remake. Saremo sempre i soliti polemisti, ma crediamo fermamente che un rifacimento, a meno di idee strampalate e originali (ma con un regista come quello dell’ultimo Die Hard…), sia altamente inutile. O forse farà sì che chi non conosce il capolavoro di John Carpenter possa finalmente vederselo, per poi andare in sala e vedersi la nuova versione.

Se c’è una cosa indubbia nella cinematografia degli anni ’80, è la qualità di Carpenter. Un anno prima di 1997, il regista aveva esordito nel decennio definito da molti “terribile” con uno dei suoi capolavori, Fog, di cui sappiamo com’è il remake di qualche anno fa. Nell’81 crea Jena Plissken (ma in originale è Snake Plissken), ed è subito mito. Carpenter dà una lezione di cinema action che sa essere fumettone e allo stesso tempo di rara intelligenza.

Crea un immaginario collettivo che parte dalla scenografia di una New York, trasformata in carcere di massima sicurezza dove vengono trasportati tutti i criminali, cupissima e pericolosa, e arrivando appunto al suo protagonista assoluto, interpretato da Kurt Russell nel ruolo più bello e forte che un regista gli avesse potuto regalare. Il resto lo sappiamo: ritmo mozzafiato, tensione palpabile, battute cult, grande musica. Ripetiamo: capolavoro, e insostituibile.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →