Adam Scott in Madame Web, Samara Weaving e Tony Revolori in Scream 6

Adam Scott si unisce a Dakota Johnson in Madame Web, Samara Weaving e Tony Revolori firmano per recitare nel sequel Scream 6.

Adam Scott è l’ultimo acquisto del cast di Madame Web, nuovo film del Sony’s Spider-Man Universe (SSU) che già include due film di Venom con Tom Hardy e il Morbius di Jared Leto. Non ci sono informazioni su chi Scott interpreterà nel film, ma l’attore si unisce ad un cast ufficializzato che già include Dakota Johnson, Sydney Sweeney, Celeste O’Connor, Isabela Merced, Emma Roberts e Tahar Rahim.

Vista l’età della protagonista Dakota Johnson, e considerando che la Madame Web dei fumetti di Spider-Man di solito è raffigurata come una donna anziana affetta da una malattia neuromuscolare cronica, non vedente, paralizzate e collegata ad un sistema di supporto vitale simile a una ragnatela, lo spin-off di Sony sarà probabilmente una storia di origine del personaggio, una chiaroveggente che ha capacità precognitive e una volta ha aiutato Spider-Man a trovare la vittima di un rapimento.

La regista SJ Clarkson (Jessica Jones e The Defenders) dirige il film da una sceneggiatura di Matt Sazama e Burk Sharpless che insieme hanno scritto il controverso Gods of Egypt, il Morbius con Jared Leto non accolto bene da fan e critica ed episodi della serie tv Lost in Space di Netflix.

Adam Scott noto per il ruolo di Ben Wyatt nella serie tv Parks and Recreation ha recentemente preso parte alle serie tv Loot – Una fortuna e Scissione e apparirà nella serie tv Party Down attualmente in sviluppo, trattasi  di un revival della sitcom di culto che ha debuttato nel 2009 su Starz con un cast che includeva lo stesso Adam Scott affiancato da Lizzy Caplan, Jane Lynch, Ken Marino, Ryan Hansen e Martin Starr. La sitcom seguiva un team di catering di Los Angeles, un sestetto di aspiranti attori e scrittori di Hollywood, oltre ad anime perdute alla deriva, che lavorano nel catering sperando in qualche cambiamento positivo nelle loro vite.

Fonte: Deadline

Samara Weaving (La Babysitter) e Tony Revolori (Spider-Man) sono gli ultimi acquisti del cast di Scream 6, che vede il ritorno al timone del duo di registi da Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett meglio noti come il collettivo Radio Silence che ha diretto il recente Scream aka Scream 5.

Bettinelli-Olpin e Gillet, che hanno diretto Samara Weaving nella spassosa commedia horror Finchè morte non ci separi, volevano l’attrice e la modella già nel cast di “Scream 5”, ma l’attrice all’epoca a causa dei suoi impegni non era stata in grado di accettare l’offerta (“Ne stavamo parlando, ma i nostri programmi non collimano, il che è un peccato. Ne abbiamo parlato molto, ma sfortunatamente, a causa della programmazione, non ho potuto farlo”).

Weaving e Revolori si uniscono ad un cast già numeroso che include Dermot Mulroney (Insidious 3 – L’inizio), Hayden Panettiere (Scream 4), Courteney Cox, Melissa Barrera, Jasmin Savoy Brown, Mason Gooding e Jenna Ortega. Il cast è completato dai giovani nuovi arrivati Jack Champion (Avatar: The Way of Water), Liana Liberato (The Beach House), Devyn Nekoda (Ghostwriter), Josh Segarra (Arrow) e Henry Czerny (Ready or Not).

Il nuovo film prosegue la storia “con i quattro sopravvissuti agli omicidi di Ghostface mentre si lasciano Woodsboro alle spalle e iniziano un nuovo capitolo”. Scream 6 uscirà nelle sale di tutto il mondo il 31 marzo 2023.

Samara Weaving dopo aver interpretato Scarlett nello spin-off Snake Eyes: G.I. Joe – Le origini e recitato nella serie tv Nove perfetti sconosciuti e nella commedia The Valet, apparirà nell’imminente dramma storico Chevalier basato sulla vera storia del compositore Joseph Bologne, Chevalier de Saint-Georges, interpretato da Kelvin Harrison Jr., figlio illegittimo di uno schiavo africano e proprietario di una piantagione francese, che si eleva nella società francese come compositore, prima di una sfortunata storia d’amore. Weaving inoltre ha firmato per recitare in due ruoli da protagonista, nel biopic Liz, nei panni di Elizabeth Patterson Bonaparte, prima moglie di Girolamo Bonaparte, fratello minore di Napoleone Bonaparte, e come Holly Madison in Down the Rabbit Hole, una miniserie tv che guarda oltre la facciata patinata del marchio Playboy per rappresentare le storie viscerali, spesso profondamente dannose, delle donne che sono entrate in seguito a un sogno e si sono trovate manipolate, controllate e maltrattate dalla macchina del business.

Tony Revolori dopo aver ripreso il ruolo di Flash Thompson in Spider-Man: No Way Home e interpretato Tobe nella serie tv Servant di M. Night Shyamalan, reciterà anche nella serie tv Willow, nella commedia Asteroid City di Wes Anderson e avrà il suo primo ruolo da protagonista nel thriller Exchanged, che lo vede nei panni di uno uno studente americano in scambio che vive in Europa dove scopre che i membri della famiglia che lo ospita sono in realtà dei terroristi.

Fonte: Bloody Disgusting