• Film

Agente Speciale 117 – Allerta Rossa in Africa Nera: trailer italiano e tutte le anticipazioni

Il 4 novembre arriva nei cinema italiani “Allerta Rossa in Africa Nera”, terzo film della serie Agente Speciale 117 con protagonista Jean Dujardin.

Dopo aver chiuso l’ultima edizione del Festival di Cannes con grande successo di pubblico e critica, il 4 novembre arriva nelle sale italiane con I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection Agente Speciale 117 al servizio della Repubblica – Allerta rossa in Africa nera diretto dall’acclamato regista Nicolas Bedos con il Premio Oscar Jean Dujardin nei panni dell’Agente Speciale 117. Il film è il terzo ed ultimo capitolo della saga francese di grandissimo successo, divenuta ormai un cult, Agente Speciale 117, creata da Jean Bruce e precedente i noti romanzi di Ian Fleming sull’agente 007.

Trama e cast

La trama ufficiale: Il tempo passa, ma non per l’Agente Speciale 117. Siamo nel 1981 e la (peggior) miglior spia di Francia deve sventare un nuovo complotto internazionale. Il palcoscenico della crisi è il Continente Nero e il Presidente della Repubblica non può che affidare a lui una missione in cui ogni parola deve essere pesata e ogni gesto ponderato. Per aiutarlo a portare a termine il compito gli viene affiancato un giovane e promettente collega, l’agente speciale 1001.

Il cast oltre a Jean Dujardin include Pierre Niney nel ruolo di una giovane spia, Fatouu N’Diaye , Natacha Lindinger, Wladimir Yordanoff, Gilles Cohen, Habib Dembélé, Ivan Franek, Pol White, Emile Abossolo M’bo, Ibrahim Koma, Melodie Casta, Brice Fournier, Christelle Cornil, Bruno Paviot, Karim Barras, Jean-Édouard Bodziak, Martial Courcier, Benoit Joubert, Guénaël Dumur, Marie-Gaëlle Cals, Anne-Charlotte Pontabry, Laura Sepul, Véronique Balme e Nancy Tate.

Agente Speciale 117 – Allerta Rossa in Africa Nera – trailer e video

Trailer italiano ufficiale pubblicato il 14 ottobre 2021

1

Curiosità

  • “Agente Speciale 117 al servizio della Repubblica – Allerta rossa in Africa Nera” è il terzo capitolo di una trilogia reboot di una saga cinematografica di culto che ha segnato una reunion del regista Michel Hazanavicius e dell’attore Jean Dujardin, entrambi premi Oscar per l’acclamato The Artist, con Dujardin nei panni dell’Agente Speciale 117 (OS 117), la migliore spia francese in servizio e l’unica capace di intraprendere una missione di spionaggio senza precedenti.
  • L’Agente speciale 117 aka OS 117 (vero nome Hubert Bonisseur de la Bath) è stato protagonista di 87 volumi scritti da Jean Bruce, e dopo la sua morte avvenuta nel 1963 in seguito ad un incidente automobilistico, la serie venne ripresa dalla moglie Josette Bruce per altri 143 episodi e dai figli per altri 24. L’agente OS 117 è stato anche protagonista di 14 film a partire da O.S.S. 117 non è morto uscito nel 1957 con Ivan Desny protagonista.
  • Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Missione Cairo (2006) e Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Missione Rio (2009) sono stati entrambi diretti da Michel Hazanavicius che non è coinvolto nella produzione del terzo capitolo. Per questo terzo film il piano di Michel Hazanavicius era di presentare l’Agente Speciale 117 anziano e calvo, ambientare il film negli anni ’70 e prendere ispirazione dai film di blaxploitation. Lo sceneggiatore Jean-François Halin ha però rifiutato di invecchiare il personaggio, mantenendolo giovane come nei film precedenti, il che avrebbe reso fluttuante la linea temporale della serie. L’unico piano per portare avanti l’idea originale era ambientare la storia in un paese africano. Il film è stato così ambientato negli anni ’80 e Hazanavicius ha lasciato la produzione per differenze creative.
  • “Agente Speciale 117 al servizio della Repubblica – Allerta rossa in Africa Nera” è diretto dall’acclamato regista Nicolas Bedos al suo terzo lungometraggio dopo La belle époque (2017) e Un amore sopra le righe (2019). Bedos dirige “Allerta rossa in Africa nera” da una sua sceneggiatura scritta con ean-François Halin già autore dei precedenti “Missione Cairo” e “Missione Rio”
  • “Agente Speciale 117 al servizio della Repubblica – Allerta rossa in Africa Nera” ha fruito di un budget di produzione da 19 milioni di dollari.
  • Con questo film, Jean Dujardin diventa il primo attore ad interpretare l’Agente Speciale 117 tre volte sullo schermo, battendo il record che aveva precedentemente condiviso con Kerwin Mathews e Frederick Stafford, entrambi apparsi individualmente in due film.
  • Il film è stato posticipato due volte a causa della pandemia di COVID-19 nel 2021, prima dalla sua collocazione originale il 3 febbraio e poi dal 14 aprile. Alla fine è stato rilasciato in Francia il 4 agosto 2021.
  • Le riprese principali sono iniziate ufficialmente il 15 novembre 2019, annunciate dall’attore Jean Dujardin sulla sua pagina di social media Instagram, e si sono concluse il 15 febbraio 2020. Le riprese si sono svolte sia in Francia che in Kenya, per una durata di circa tre mesi.
  • Gli attori Bruno Paviot, Karim Barras e Jean-Édouard Bodziak riprendono brevemente i loro ruoli di Roger Moulinier, Jacky Jacquard e Jean-René Calot della serie televisiva di spionaggio, A Very Secret Service (Au service de la France) creata dallo sceneggiatore dell’Agente Speciale 117 Jean-François Halin. Il pool di segreteria e gli uffici dell’Intelligence francese, SDECE, utilizzano gli stessi set visti nella seconda stagione dello show, rendendo così la serie tv una sorta di spin-off dei film dell’Agente Speciale 117 con protagonista Jean Dujardin.
  • “Allerta in Africa nera” segna l’ultimo film di Wladimir Yordanoff, morto otto mesi dopo la fine delle riprese, nell’ottobre 2020.
  • I riferimenti nel film al famoso programma televisivo francese per bambini L’île aux enfants (1974) includono: un breve estratto mostrato sullo schermo dei servizi segreti all’inizio; un altro quando l’Agente Speciale 117 fantastica mentre fa l’amore verso la fine; la melodia che suona con il silenziatore della pistola per ipnotizzare il serpente in albergo; il nome del cattivo sovietico, Kazimir (in francese “Casimir”).
  • Il regista Nicolas Bedos appare nel film in un cameo: interpreta un uomo che parla con Micheline (Natacha Lindinger) durante la festa presidenziale verso la fine. Dopo che l’Agente Speciale 117 (Jean Dujardin) se ne va lui le chiede: “Chi è quel tizio?” (un cenno scherzoso che gioca in modo inverso con la fama di Jean Dujardin).

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono della compositrice Anne-Sophie Versnaeyen (My Cousin) che ha già collaborato con il regista Nicolas Bedos per la colonna sonora de La belle époque.

TRACK LISTINGS:

1. Le bunker (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 2:18
2. Evasion (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 1:16
3. From Africa with Love (Indy Eka) 2:20
4. Retour d’Hubert (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:20
5. L’informatique (Anne-Sophie Versnaeyen) 0:46
6. Hubert dactylo (Anne-Sophie Versnaeyen) 0:53
7. Départ en mission (Anne-Sophie Versnaeyen) 0:53
8. L’Afrique ! (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:21
9. Accueil discret (Anne-Sophie Versnaeyen 0:42
10. Hall d’hôtel (Anne-Sophie Versnaeyen) 0:44
11. Micheline (Anne-Sophie Versnaeyen 0:58
12. Zephyrine (Anne-Sophie Versnaeyen) 0:55
13. Filature de Léon (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:09
14. La panne (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 2:14
15. Le serpent (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 0:57
16. Chez Léon (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:58
17. En prison (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 1:19
18. Le Baobab Select (Anne-Sophie Versnaeyen) 0:44
19. Les caisses (Anne-Sophie Versnaeyen) 0:41
20. Course poursuite (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 1:41
21. Les lions (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:07
22. Les espions (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 2:36
23. La bombe (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 2:13
24. Pris au piège (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:52
25. Nostalgie (Anne-Sophie Versnaeyen) 0:45
26. Camp des rebelles (Anne-Sophie Versnaeyen) 2:31
27. Evasion du camp (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 0:44
28. Dernière Bataille (Anne-Sophie Versnaeyen & Nicolas Bedos) 1:13
29. Retour au palais (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:06
30. Leon, un félon ! (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:24
31. Quelle journée (Anne-Sophie Versnaeyen) 1:15
32. Superman (The Commodores) 2:36
33. Le Freak (Tessa B.) 2:51
34. L’Armée Rouge Est La Plus Forte (Les Choeurs De L’Armee Rouge) 2:42

Foto e poster