• Film

Aquaman and the Lost Kingdom: primo trailer e tutte le anticipazioni su Aquaman 2

Tutto quello che c’è da sapere su Aquaman 2, il sequel di James Wan con Jason Momoa nei panni di Arthur Curry in uscita nei cinema a dicembre 2022.

Il 16 dicembre 2022 arriva nei cinema Aquaman and the Lost Kingdom aka Aquaman 2 che vede il ritorno di Jason Momoa nei panni di Arthur Curry e del regista James Wan al timone. Dopo le sostanziali modifiche apportate al film della Justice League di Zack Snyder, l’Aquaman di James Wan ne è stato la diretta conseguenza con una spettacolare avventura per famiglie che di fatto ha cambiato impostazione e tono dell’Universo Esteso DC (UEDC), avvicinandosi alla Marvel e registrando il più alto incasso dell’univers condiviso sfiorando il miliardo e 150 milioni a livello globale. Quello stesso tono è stato poi reiterato in Shazam! e più recentemente nel divertente Wonder Woman 1984, che ha rievocato i film di Superman con Christopher Reeve, e all’ennesima potenza nel folle e irresistibile The Suicide Squad – Missione suicida di James Gunn.

Trama e cast

Non e’ stata rilasciata alcuna trama ufficiale di Aquaman 2, ma il “Regno perduto” del titolo è un riferimento ai Sette Regni di Atlantide che includono Atlantide, Xebel, Fisherman, Brine, Trench e Disertori. Questi sei regni conosciuti sono stati introdotti nel film “Aquaman” che includeva anche un breve cenno ad un settimo regno perduto. Dopo che Arthur Curry ha unito i restanti regni di Atlantide nel finale di “Aquaman”, sembra che il regno mancante fuori dal suo dominio sarà al centro della trama del sequel.

Il cast di “Aquaman 2” oltre all’Arthur Curry di Jason Momoa include altri volti familiari di ritorno come Amber Heard (Mera), Temuera Morrison (Tom Curry), Patrick Wilson (Ocean Master), Yahya Abdul-Mateen II (Black Manta), Dolph Lundgren (King Nereus) e Randall Park (Dr. Stephen Shin). Il cast è completato dai nuovi arrivati Pilou Asbaek meglio noto come l’Euron Greyjoy della serie tv Il trono di spade in un ruolo non specificato, Indya Moore (Escape Room 2 – Gioco mortale) come Karshon aka Lo Squalo, Vincent Regan (Eat Local – A cena coi vampiri) sarà l’antico re Atlan, in sostituzione di Graham McTavish che ha brevemente interpretato il personaggio nel primo film e infine Jani Zhao al suo primo ruolo in un film in lingua inglese nei panni di Stingray, un personaggio originale del film.

Aquaman 2 – trailer e video

Primo trailer / featurette pubblicato il 17 ottobre 2021

Curiosità

  • “Aquaman 2” è il tredicesimo film dell’Universo Esteso DC (UEDC).
  • James Wan (Fast & Furious 7, L’evocazione – The Conjuring, Insidious, Malignant) dirige da una sceneggiatura e una storia di David Leslie Johnson-McGoldrick (Orphan, La furia dei titani, The Walking Dead). Johnson-McGoldrick e il regista James Wan hanno collaborato anche per The Conjuring – Il caso Enfield e The Conjuring – Per ordine del diavolo.
  • “Aquaman and the Lost Kingdom” è stato annunciato un mese dopo l’uscita di Aquaman (2018).
  • Durante la realizzazione di Aquaman (2018), la star Jason Momoa ha sviluppato una trama per un sequel che ha dato al presidente della Warner Bros. Entertainment Toby Emmerich e al produttore Peter Safran. Nell’ottobre 2018, prima dell’uscita del film, Momoa ha affermato che sarebbe stato più coinvolto nello sviluppo di un potenziale sequel. Il regista James Wan ha affermato che c’erano diverse trame che potevano derivare da Aquaman, con quel film che introduce sette regni sottomarini che dovevano ancora essere esplorati completamente. All’inizio di dicembre, Emmerich aveva abbastanza fiducia nelle proiezioni al botteghino da permettere discussioni iniziali su un potenziale sequel. Entro la fine di gennaio, quando Aquaman era destinato a diventare il film di maggior incasso basato su un singolo personaggio DC Comics, La Warner Bros. era in trattative con Wan per supervisionare lo sviluppo e la scrittura di un sequel con il potenziale per tornare anche come regista. Wan era stato molto protettivo nei confronti dei sequel dei suoi film precedenti Insidious (2010) e The Conjuring (2013), ed era stato “profondamente coinvolto” nella costruzione del mondo di Aquaman, che il regista aveva paragonato alla Terra di Mezzo, la galassia di Star Wars e il Wizarding World.
  • La Warner Bros. ha assunto Noah Gardner e Aidan Fitzgerald a febbraio 2019 per scrivere la sceneggiatura di un film spin-off di Aquaman intitolato The Trench, basato su uno dei regni introdotti nel primo film. Il film avrebbe fruito di un budget inferiore e non presentare il cast principale di Aquaman, con Wan e Safran a bordo come produttori.
  • Le riprese principali sono iniziate il 28 giugno 2021 a Londra con il titolo provvisorio Necrus (un regno sottomarino nei fumetti di Aquaman). Necrus, conosciuta anche come la Città Nera, è una città sottomarina unica simile ad Atlantide che esiste a livello dimensionale solo per brevi intervalli di tempo sul piano fisico ed è governata dal tiranno Mongo. La società di Necrus sembra essere totalmente militarista e, a differenza di Atlantide, ha una bassa tolleranza per gli “abitanti della terra” fino alla totale ostilità. Necrus una volta tentò di stringere un’alleanza con Atlantide, ma in seguito le dichiarò guerra per l’eccessiva tolleranza da parte di Atlantide degli abitanti della superficie.
  • James Wan ha affermato che il sequel è stato fortemente influenzato dal film Il pianeta dei vampiri (1965).
  • Le riprese si sono svolte in Inghilterra presso la spiaggia di Saunton Sands, nella contea del devonshire.
  • Aquaman nel sequel indossa una tuta invisibile blu che porta la capacità ispirata al polpo di cambiare colore. La tuta stealth blu proviene dai fumetti di Aquaman del 1986.
  • Karshon, meglio conosciuto nella storia dei fumetti DC come lo Squalo, è il secondo squalo ad apparire nell’Universo Esteso DC dopo King Shark visto The Suicide Squad – Missione suicida (2021). Lo squalo è un bizzarro risultato di un’esplosione radioattiva che ha evoluto un normale squalo tigre in un superumanoide con un cervello altamente sviluppato mantenendo i suoi spietati istinti predatori e munito di incredibili poteri mentali, inclusa la manipolazione della materia e la capacità di scagliare potenti fulmini di energia.
  • Nonostante Johnny Depp sia stato rimosso da Fantastic Beasts: The Secrets of Dumbledore (2022) a causa dello scandalo legato alla ex moglie Amber Heard, l’attrice non ha subito conseguenze e continuerà a recitare nell’UEDC nei panni della regina Mera. Amber Heard ha smentito le voci su un suo licenziamento e secondo cui non avrebbe ripreso il ruolo di Mera dal primo film in seguito alle accuse di abusi domestici mosse contro di lei dal suo ex marito Johnny Depp. Quel mese dopo una petizione per far licenziare Heard dal franchise ha ricevuto più di 1 milione e mezzo di firme, ma il produttore Peter Safran ha detto che il ritorno di Heard era giusto per il film, che non hanno mai pensato di farlo senza di lei. e ha aggiunto che non avrebbero reagito alla “pura pressione dei fan” della petizione e di altre conversazioni sui social media.
  • A quanto a riferito da James Wan, Aquaman 2 avrà un tono più “serio” del film originale, si tratta di un cenno ad un umorismo a tratti forzoso che ha reso alcune scene dell’originale Aquaman un po’ imbarazzanti: “Direi che il secondo sarà un po’ più serio. Un po’ più rilevante in un mondo in cui viviamo oggi. E penso che sia più o meno quella la direzione i cui vogliamo andare.” Wan ha aggiunto che il sequel presenterà alcuni elementi horror simili alla sequenza dei Trench vista nel primo film.
  • Per quanto riguarda la storia di Aquaman 2, lo sceneggiatore David Leslie Johnson-McGoldrick indica i fumetti della “Silver Age” come ispirazione per il sequel. Sappiamo che Johnson-McGoldrick per la storia del film ha lavorato in sinergia con Jason Momoa, con l’attore che ha descritto il sequel come “molto più grande” rispetto all’originale. Tornando a Johnson-McGoldrick, lo scrittore ha risposto ad una domanda su Black Manta, uno degli antagonisti del film originale che tornerà per il sequel. A Johnson-McGoldrick è stato chiesto se poteva raccomandare qualche fumetto da leggere per prepararsi al sequel: “Hmmm … Bella domanda. Non stiamo prendendo nessuna storia di un fumetto particolare e la stiamo adattando, ma se vuoi avere un’idea dell’atmosfera che stiamo cercando, prendi praticamente qualsiasi storia della Silver Age con Black Manta”. Tra i fumetti di Aquaman della Silver Ager ricordiamo “The Search of Mera” (1968) di Steve Skeates e Jim Aparo, in cui Aquaman è in cerca di Mera scomparsa misteriosamente mentre Atlantide affronta una duplice minaccia: il politico Narkran che ha piani per governare il regno sottomarino con il pugno di ferro e Black Manta che si presenta per approfittare della situazione disperata di Aquaman. Ricordiamo che Black Manta nei fumetti della Silver Age fa parte della Injustice League.

Il fumetto originale

Aquaman (Arthur Curry) supereroe DC Comics creato da Paul Norris e Mort Weisinger debutta nell’albo More Fun Comics N.73 del novembre 1941. Nelle sue prime apparizioni della Golden Age, Aquaman può respirare sott’acqua e controllare i pesci e altra vita sottomarina per un massimo di un’ora. Inizialmente, è stato raffigurato mentre parlava alle creature marine “nella loro lingua” piuttosto che telepaticamente. Le avventure di Aquaman si sono svolte in tutto il mondo e la sua base era “un peschereccio naufragato tenuto sott’acqua”, di cui Arthur aveva fatto la sua casa. Durante le sue avventure in tempo di guerra, la maggior parte dei nemici di Aquaman erano comandanti di U-boat nazisti e vari cattivi dell’Asse. Il resto delle sue avventure negli anni ’40 e ’50 lo videro affrontare diversi criminali marittimi, inclusi i moderni pirati come il suo acerrimo nemico di lunga data Black Jack, nonché varie minacce alla vita acquatica, alle rotte di navigazione e ai marinai. L’ultima apparizione di Aquaman in More Fun Comics è stata nel numero 106, prima di essere spostata insieme a Superboy e Green Arrow in Adventure Comics, a partire dal numero 103 nel 1946.

La prima storia di origine di Aquaman è stata presentata nel suo albo di debutto in un flashback narrato dal personaggio stesso:

La storia deve iniziare con mio padre, un famoso esploratore sottomarino: se pronunciassi il suo nome, lo riconosceresti. Mia madre è morta quando ero un bambino e lui si è dedicato al suo lavoro di risolvere i segreti dell’oceano. La sua più grande scoperta fu una città antica, nelle profondità dove nessun altro subacqueo era mai penetrato. Mio padre credeva che fosse il regno perduto di Atlantide. Realizzò una casa a tenuta stagna in uno dei palazzi e visse lì, studiando i registri e i dispositivi della meravigliosa saggezza della razza. Dai libri e dai registri, ha appreso il modo di educarmi e come vivere nelle profondità l’oceano, attingendo ossigeno dall’acqua e usando tutta la potenza del mare per rendermi meravigliosamente forte e veloce. Grazie alla formazione e a un centinaio di segreti scientifici, sono diventato ciò che vedi: un essere umano che vive e prospera sott’acqua.

Durante la fine degli anni ’50 e ’60, il periodo di rinascita dei supereroi noto come Silver Age, è stato un membro fondatore della Justice League. Nell’era moderna degli anni ’90, gli scrittori hanno interpretato il personaggio di Aquaman in modo più serio, con trame che descrivono il peso del suo ruolo di re di Atlantide. Le apparizioni animate originali degli anni ’60 del personaggio hanno lasciato un’impressione duratura, rendendo Aquaman ampiamente riconosciuto nella cultura popolare e uno dei supereroi più riconosciuti al mondo. Le battute sulla sua rappresentazione ingenua ed eccessivamente bonaria nella serie animata I Superamici e sui suoi poteri e abilità percepiti non all’altezza di quelli dei suoi colleghi supereroi, vedi il sapere comunicare con i pesci, lo hanno posto al centro di battute e sfottò. Questo divertito e reiterato dileggio di Aquaman diventato un tormentone tra i fan, ha portato la DC più volte a tentare di rendere il personaggio più spigoloso o più potente nei fumetti. Le moderne rappresentazioni dei fumetti hanno tentato di conciliare questi vari aspetti della sua percezione pubblica, con molte versioni che spesso mostrano Aquaman serio e meditabondo, gravato da una cattiva reputazione e in lotta per trovare un vero ruolo e uno scopo al di là del suo lato pubblico come re deposto ed eroe caduto. Aquaman è apparso in diversi adattamenti, apparendo per la prima volta in forma animata nel 1967 in The Superman/Aquaman Hour of Adventure e poi nel relativo programma I Superamici. Da allora è apparso in varie produzioni animate, inclusi ruoli di spicco nelle serie animate degli anni 2000 come Justice League e Justice League Unlimited e Batman: The Brave and the Bold, oltre a diversi film d’animazione targati DC Universe. L’attore Alan Ritchson ha interpretato la prima incarnazione live-action del personaggio nella serie tv Smallville, in seguito è stato l’attore Jason Momoa ad interpretare il personaggio al cinema nei film dell’Universo Esteso DC (UEDC): Batman v Superman: Dawn of Justice (cameo), Justice League, Aquaman, Justice League di Zack Snyder, Aquaman and the Lost Kingdom.

Immagini e video dai social media

La colonna sonora

Le musiche originali di Aquaman 2 sono del compositore Rupert Gregson-Williams (La battaglia di Hacksaw Ridge, Wonder Woman, 800 eroi, The Legend of Tarzan). Gregson-Williams ha musicato anche l’originale Aquaman.