• Film

Baby Driver 2: Edgar Wright ha completato la sceneggiatura

In attesa dell’uscita del suo horror “Last Night in Soho, il regista Edgar Wright ha completato la sceneggiatura di Baby Driver 2.

Edgar Wright ha recentemente rivelato in un’intervista di aver terminato la sceneggiatura di Baby Driver 2. Durante la promozione del suo nuovo documentario, The Sparks Brothers, Wright ha detto al sito Variety di aver ufficialmente completato la sceneggiatura del sequel di Baby Driver.

Wright meglio noto per aver diretto l’iconica Trilogia del cornetto (L’alba dei morti viventi, Hot Fuzz, La fine del mondo) realizzata in collaborazione con Simon Pegg e Nick Frost, il cult Scott Pilgrim vs. the World e l’acclamato Baby Driver – Il genio della fuga che oltre ad incassare 226 milioni di dollari in tutto il mondo ha ricevuto anche tre nomination all’Oscar (Miglior montaggio, sonoro e montaggio sonoro).

Wright ha detto di aver attraversato tre diverse bozze della sceneggiatura di “Baby Driver 2” mentre si destreggiava con altri progetti, alcuni scritti e altri ancora in fase di sviluppo. Il regista parlando dell’impazienza dei fan ha sottolineato come spesso non ci si renda conto che la pandemia di Covid-19 e le restrizioni che ne sono scaturite hanno cambiato tutto.

È scritto. Ho scritto circa tre bozze. I fan sui social media chiedono, “cosa sta succedendo con blah blah blah” ed io sono come, “Sapete che c’è una pandemia globale vero?”.

Gli altri progetti a cui Wright fa riferimento sono adattamenti dei romanzi The Chain di Adrian McKinty, su una madre a cui viene rapito il figlio che viene costretta a rapire un altro bambino per salvare la vita al figlio, e Set My Heart to Five di Simon Stephenson che racconta la storia di un dentista androide; inoltre si è parlato di un un misterioso film d’animazione dal titolo Shadows e di una storia sovrannaturale dal titolo Stage 13 incentrata sul fantasma di un’attrice dell’era cinematografica del muto che infesta un set da decenni.

Il prossimo film in uscita di Wright è l’horror psicologico Last Night in Soho. Interpretato da Anya Taylor-Joy e Thomasin McKenzie, il film segue una stilista emergente che torna in una strana e misteriosa Londra degli anni ’60. Inizialmente il film  doveva uscire il 25 settembre 2020, data poi slittata poi al 22 ottobre 2021 a causa della pandemia.