Batgirl: Leslie Grace rompe il silenzio sulla cancellazione del film

Leslie Grace e i registi di Batgirl commentano su Instagram la scioccante decisione di Warner Bros. di non fare uscire il film.

E’ confermato che Batgirl non uscirà nelle sale o in streaming. Nonostante abbia subito numerose riprese extra e il budget sia lievitato da 70 a 90 milioni di dollari, anche a causa delle misure di sicurezza relative al Covid-19, lo studio ha affermato che il film non funzionava, per questo motivo la decisione dello studio di accantonarlo.

Il film di “Batgirl” era interpretato dalla cantante e attrice Leslie Grace di Sognando a New York – In the Heights. La supereroina DC è stata vista per l’ultima volta sul grande schermo in versione live-action nel 1997 in Batman & Robin di Joel Schumacher interpretata da Alicia Silverstone. Il film oltre a Leslie Grace nei panni di Barbara Gordon, includeva anche JK Simmons come il commissario Gordon, Brendan Fraser come il cattivo Firefly e Michael Keaton di nuovo nei panni del Batman di Tim Burton.

Dopo la conferma che Warner Bros. ha cancellato il film Batgirl, sono state molte le reazioni di incredulità dei fan, ma anche i diretti interessati, vedi i registi Adil El Arbi e Bilall Fallah, si sono detti scioccati dalla drastica decisione dello studio.

Siamo rattristati e scioccati dalla notizia. Non riusciamo ancora a crederci. Come registi, è fondamentale che il nostro lavoro venga mostrato al pubblico e, sebbene il film fosse tutt’altro che finito ci auguriamo che i fan di tutto il mondo potranno un giorno avere l’opportunità di vedere il film finito. Il nostro fantastico cast e la nostra troupe hanno fatto un lavoro straordinario e hanno lavorato così duramente per dare vita a Batgirl. Saremo per sempre grati di aver fatto parte di quella squadra. È stato un sogno lavorare con attori fantastici come Michael Keaton, J.K. Simmons, Brendan Fraser, Jacob Scipio, Corey Johnson, Rebecca Front e soprattutto la grande Leslie Grace, che ha interpretato Batgirl con tanta passione, dedizione e umanità.

Anche Leslie Grace, protagonista del film, ha rotto il silenzio sulla cancellazione salutando i fan e pubblicando su Instagram alcune immagini dal set.

Querida famiglia! Sulla scia delle recenti notizie sul nostro film “Batgirl”, sono orgoglioso dell’amore, del duro lavoro e dell’intenzione che tutto il nostro incredibile cast e la nostra instancabile troupe hanno messo in questo film in 7 mesi in Scozia. Mi sento fortunata lungo la strada ad aver lavorato tra grandi assoluti e relazioni forgiate per tutta la vita! A tutti i fan di Batgirl – GRAZIE per l’amore e la convinzione, che mi hanno permesso di indossare il mantello e diventare, come Babs direbbe meglio, “La mia dannata eroina!”.

Dopo un susseguirsi di voci su una cancellazione di “Batgirl” è purtroppo arrivata lapidaria la conferma di Warner Bros.:

La decisione di non far uscire Batgirl riflette il cambiamento strategico della nostra leadership in relazione all’universo DC e alla HBO Max. Leslie Grace è un’attrice incredibilmente talentuosa e questa decisione non riflette la sua interpretazione. Siamo incredibilmente grati ai realizzatori di Batgirl e Scoob! Holiday Haunt e i rispettivi cast e speriamo di collaborare di nuovo con tutti nel prossimo futuro.

Ci sono ipotesi che la cancellazione del film sia dovute alle scarse reazioni positive alle proiezioni di prova, con Warner Bros. Discovery che rinunciando all’uscita del film spera di recuperare le proprie perdite, si parla di 90 milioni di dollari, accettando una detrazione fiscale.

Fonte: CBR