Black Adam conquista la vetta del box office italiano e americano

Il Black Adam di Dwayne Johnson approda nei cinema e come da programma conquista il box office americano e italiano.

Black Adam debutta nei cinema di tutto il mondo e negli Stati Uniti stabilisce subito un paio di punti fermi: è il primo film da luglio ha debuttare sopra i 50 milioni di dollari al box office, ma è anche il film DC con il maggior punteggio di approvazione del pubblico su Rotten Tomatoes, nel momento in cui scriviamo la percentuale di approvazione del pubblico ha raggiunto il 90% sovrastando il 39% della critica. Una percentuale così alta non si registrava dai tempi della trilogia del Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan, tanto per avere una pietra di paragone l’Aquaman di James Wan da quasi un miliardo e 150 milioni d’incasso di si è fermato al 73%.

Allargando il palcoscenico a livello globale, il debutto di Dwayne Johnson nell’Universo Esteso DC (UEDC), costato 195 milioni di dollari, ha incassato 140 milioni di dollari al suo esordio al botteghino globale, di cui 73 milioni provenienti dagli incassi internazionali, cifre che dimostrano e confermano la “bancabilità” globale del divo The Rock.

Warner Bros. riferisce che “Black Adam” ha debuttato in 76 territori, conquistando la vetta degli incassi quasi ovunque: tra i territori in cui “Black Adam” ha debuttato al numero uno del box office ci sono Regno Unito (6,1 milioni di dollari), Messico (5,3 milioni), Brasile (4,9 milioni), l’Australia (4,7 milioni), Francia (3,7 milioni) e anche l’Italia dove “Black Adam” ottiene altri 606mila euro e sfiora i 2 milioni complessivi. Il podio è completato da Il Colibrì, con 273mila euro (1,8 milioni totali) e la commedia americana Ticket to Paradise con 110mila euro (2 milioni complessivi).

Tornando agli incassi globali e alla commedia romantica “Ticket to Paradise”, la pellicola di Universal si sta avvicinando agli ambiti 100 milioni di dollari a livello globale, da un budget di 60 milioni di dollari. Un risultato estremamente positivo rispetto al languire del genere a livello d’incassi, in parte dovuto alle molte produzioni streaming, ma anche al fatto che non sempre si possono aver un paio di divi del calibro di George Clooney & Julia Roberts.

Un altro vincitore al botteghino globale è il film horror della Paramount Smile che ha ampiamente superato i 100 milioni (166.2) da un budget di appena 17 milioni, un successo a sorpresa per una pellicola indipendente

1. BLACK ADAM / € 606.703 / Tot. € 1.988.039
2. IL COLIBRI’ / € 273.188 / Tot. € 1.874.654
3. TICKET TO PARADISE / € 110.747 / Tot. € 2.052.864
4. HALLOWEEN ENDS € 103.351 / Tot. € 1.299.067
5. IL RAGAZZO E LA TIGRE / € 87.776 / Tot. € 467.103
6. A SPASSO COL PANDA – MISSIONE BEBE’ / € 72.105 / Tot. € 144.829
7. SMILE / € 53.370 / Tot. € 1.369.442
8. ASTOLFO / € 52.320 / Tot. € 127.391
9. BRADO / € 40.584 / Tot. € 117.701
10. MINIONS 2 – COME GRU DIVENTA CATTIVISSIMO / € 37.579 /Tot.€ 14.662.877

Fonte: Deadline / Cinetel

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →