Borderlands: Tim Miller di “Deadpool” sostituisce Eli Roth per le riprese aggiuntive

Tutto quello che c’è da sapere su “Borderlands”, il film live-action diretto da Eli Roth e ispirato all’omonimo videogioco di Gearbox Software.

Borderlands, adattamento dell’omonimo videogioco diretto da Eli Roth (Il mistero della casa del tempo), è stato confermato fruirà di alcune riprese aggiuntive. Secondo quanto riferito da Deadline il film subirà due settimane di riprese extra che però non vedranno Eli Roth al timone, ma sarà Tim Miller, regista di Deadpool, a sostituire Roth. La fonte spiega che Roth è impossibilitato ad occuparsi delle riprese extra poiché attualmente impegnato con le riprese di un horror intitolato Thanksgiving, basato sul suo fake trailer incluso nel film Grindhouse di Quentin Tarantino e Robert Rodriguez.

Borderlands – Trama e cast

 

La trama ufficiale: Lilith (Cate Blanchett), una famigerata fuorilegge con un passato misterioso, torna con riluttanza sul suo pianeta natale Pandora per trovare la figlia scomparsa del più potente S.O.B. dell’universo, Atlas (Ramirez). Lilith forma un’alleanza con una squadra inaspettata: Roland (Kevin Hart), un ex mercenario d’élite, ora disperatamente in cerca di redenzione; Tiny Tina (Ariana Greenblatt), una selvaggia demolitrice pre-adolescente; Krieg (Florian Munteanu), la nerboruta guardia del corpo retoricamente contestata di Tina; Tannis (Jamie Lee Curtis), la scienziata con una debole presa sulla propria sanità mentale; e Claptrap (Jack Black), un robot costantemente saggio. Questi improbabili eroi devono combattere mostri alieni e pericolosi banditi per trovare e proteggere la ragazza scomparsa, che potrebbe detenere la chiave di un potere inimmaginabile. Il destino dell’universo potrebbe essere nelle loro mani, ma lotteranno per qualcosa di più: l’un l’altro. Basato sul gioco di Gearbox e 2K, uno dei franchise di videogiochi più venduti di tutti i tempi, benvenuto a Borderlands.

Il cast è completato da Haley Bennett che interpreterà un personaggio non identificato creato appositamente per il film, Olivier Richters, enorme bodybuilder olandese alto 2 metri e 18 centimetri che interpreta Krom, Gina Gershon (Moxxi), Janina Gavankar (Knoxx), Bobby Lee (Larry), Cheyenne Jackson (Jakobs), Benjamin Byron Davis (Marcus), Charles Babalola (Hammerlock), Steven Boyer (Scooter), Ryann Redmond (Ellie), Jeremy Wheeler, Harry Szovik, alázs Megyeri.

Curiosità sul film

 

  • Eli Roth (Cabin Fever) dirige “Borderlands” da una sceneggiatura di Craig Mazin (Una notte da leoni 2 & 3, Il cacciatore e la regina di ghiaccio), creatore della serie tv Chernobyl e autore di The Last of Us, serie tv ispirata all’omonimo videogioco.
  • Haley Bennett interpreterà un ruolo creato appositamente per il film e secondo quanto riferito interpreterà un personaggio chiave del passato di Lilith, il personaggio interpretato da Cate Blanchett.
  • Avi Arad e Ari Arad sono produttori di “Borderlands” attraverso la loro Arad Productions con Erik Feig di Picturestart. I produttori esecutivi sono Randy Pitchford, produttore esecutivo del franchise di videogiochi “Borderlands” e fondatore di Gearbox Entertainment, e Strauss Zelnick, presidente e CEO di 2K, sussidiaria della Take-Two Interactive. James Myers e Aaron Edmonds stanno supervisionando il progetto per conto di Lionsgate. Emmy Yu sta supervisionando il film per Arad Productions. Lucy Kitada e Royce Reeves-Darby stanno supervisionando per Picturestart.

Immagini e video dai social media

Non conosco nessuno che dedichi più ore e lavori in una giornata che lo stia assolutamente UCCIDENDO come Roland! Il sogno si avvera per questa ragazza. TUTTO HART E LO AMO PER QUESTO!

CL4P-TP è uno steward bot generico (si pensi a Roomba antiproiettile con conoscenza illimitata ma ansia paralizzante). Se avesse degli amici, lo chiamerebbero #CLAPTRAP! Preparati per #BorderlandsMovie, ora in produzione! 📸 @jamieleecurtis

Non il solito Psycho…#Krieg sta solo cercando di superare ogni giorno a Pandora, una furia d’ascia alla volta. È anche amico di #TinyTina. #BORDERLANDSMOVIE!! 📸 @jamieleecurtis

Ecco una piccola ombra a forma di #TinyTina! È solo la tua tipica orfana interplanetaria con un amore genuino per far saltare in aria le cose. Ama anche i tea party con animali imbalsamati! Preparati per BADONKADONK TIME (alias #BorderlandsMovie)! 📸 @jamieleecurtis

Va bene #Roland, ex soldato della Crimson Lance. In parte bandito, in parte cacciatore e in parte rinnegato… Ma tutto quello che mi è permesso mostrarti è la parte della silhouette. #BorderlandsMovie sarà SELVAGGIO e non vediamo l’ora che tu veda cosa abbiamo combinato! 📸 @jamieleecurtis

“Con me in giro, potresti davvero arrivare da qualche parte.” – Lilith #BorderlandsMovie

Scienziata eccezionale. Brillante archeologa. Sociofobica acuta. Questa è Patricia #Tannis in poche parole! Ti aspetta una sorpresa con #BorderlandsMovie. lo garantisco. 📸 @jamieleecurtis

Borderlands – Il gioco originale

 

Il franchise videoludico “Borderlands” lanciato nel 2009 è ambientato su Pandora, un pianeta ai margini della galassia che diventa una sorta di Far West dove vige la legge del più forte e violento. Il videogioco originale ha generato altri tre giochi sparatutto in prima persona ed uno spin-off, l’avventura grafica interattiva grafico Tales from the Borderlands. Diventato uno dei franchise di videogiochi più popolari di tutti i tempi, dall’uscita della sua prima puntata nel 2009 ha registrato vendite a livello globale per oltre 68 milioni di unità.

La sinossi del gioco: In un lontano futuro, i pianeti ai margini esterni della galassia sono diventati un faro per i cercatori di fortuna e per coloro che desiderano una vita migliore fuori dal mondo. Ma non ci sono garanzie nello spazio profondo. Si diceva che Pandora, uno di questi pianeti lontani, fosse ricco di ricchezze minerali non sfruttate, e così attirò molti che speravano di arricchirsi rapidamente, ma alla fine si è trovato poco oltre le rovine sparse di una passata civiltà aliena. Senza nulla da guadagnare, chiunque potesse abbandonare Pandora lo fece, lasciando coloro che erano rimasti ad affrontare l’illegalità di un mondo andato in rovina e il mistero della civiltà aliena morta da tempo. Ma per quanto fossero caotici quei tempi, dovevano ancora venire giorni peggiori. Dopo diversi anni l’enorme orbita del pianeta lo avvicinò lentamente al suo sole e creature un tempo sconosciute e orribili emersero dal loro lungo letargo per terrorizzare i coloni bloccati sul pianeta. L’unica speranza dei coloni sembra essere un caveau scoperto sul fianco di una montagna, che si dice contenga tecnologia aliena e segreti su Pandora.

  • Lilith aka la Sirena, interpretata da Cate Blanchett, predilige le armi elementali ed è dotata di speciali poteri come l’invisibilità cruciale nei momenti “stealth” del gioco, la capacità di muoversi a velocità raddoppiata e di generare un’esplosione ad ampio raggio, vitale nei momenti più concitati.
  • Roland interpretato da Kevin Hart è originario del pianeta Promethea ed è un ex-soldato dei Crimson Lance, l’esercito privato della Atlas corporation. Sa utilizzare qualunque tipo di arma, ma predilige fucili a pompa e d’assalto. La sua fidata compagna di battaglia e una Torretta Scorpio capace di fornire un valido fuoco di copertura. Roland dopo aver debuttato come personaggio giocabile nell’originale “Borderlands” tornerà come personaggio non giocante (PNG) prima in Borderlands 2 dove decide di formare i Crimson Raider per fermare la tirannia di Jack il Bello, principale antagonista del primo sequel, e poi in Borderlands: The Pre-Sequel ambientato cinque mesi dopo la fine del gioco originale. In Borderlands 3 Roland non appare poiché deceduto.
  • Patricia Tannis, interpretata da Jamie Lee Curtis, uno dei personaggi secondari più importanti del videogioco. Trattasi di una scienziata e archeologa con la passione di scoprire civiltà perdute. Possiede un disturbo di personalità che la rende immune alla paura. Nel “Borderlands” originale Tannis viene inviata su Pandora con lo scopo di trovare e aprire la Cripta. In Borderlands 3 il ruolo di Tannis si amplia, il personaggio di unisce definitivamente ai Crimson Raider di Roland e li aiuta nella lotta contro i Gemelli Calypso.
  • Tiny Tina,interpretata da Ariana Greenblatt, nel videogioco è una tredicenne schizofrenica, sadica, sboccata e ossessionata da armi ed esplosivi che debutta in Borderlands 2 e torna diciannovenne in Borderlands 3, come parte del “B-Team”, sequel ambientato sette anni dopo la sconfitta di Jack il Bello.
  • Krieg, interpretato dal pugile professionista Florian Munteanu, è un personaggio giocabile di classe Psycho che debutta in Borderlands 2. Nato da una famiglia di banditi, Krieg non parla, ma si esprime con dei versi come tutti quelli della sua razza. Durante l’infanzia ha subito abusi da parte di sua madre che lo considerava un debole. Spinto da sua madre a diventare più forte, Krieg è cresciuto fino a diventare uno dei membri più forti della sua famiglia su Pandora. Tuttavia, la sua forza non poteva competere con le forze di Hyperion quando lui e molti altri banditi furono catturati e utilizzati come cavie dal dottor Benedict per diventare Psychos. Soggetto a orribili abusi ed esperimenti disumani in cui vengono incoraggiati tratti come autolesionismo, impulsi suicidi e comportamento sconsiderato, Krieg sviluppa un residuo traumatizzato della sua psiche deteriorata che si manifesta come una voce interiore che aiuta Krieg a sopravvivere. Appreso ad un certo punto che doveva essere eliminato con il resto dei soggetti di studio e che il dottor Benedict aveva intenzione di usare dei bambini come gruppo successivo, Krieg evade dalla struttura e uccide Benedict per evitare che subiscano la stessa sorte. Successivamente dopo il tenataivo di Jack il Bello di distruggere i Crimson Raiders, Krieg si esilia nelle lande di Pandora e durante questo periodo viene trovato da Tiny Tina che gli chiede di addestrarla per diventare un bandito.

Note sul regista

Eli Roth si è fatto un nome tra i fan del cinema horror con titoli come Cabin Fever e Hostel, purtroppo la sua transizione al di fuori del genere che lo ha lanciato è iniziata con il claudicante Knock Knock con Keanu Reeves ed è proseguita con il pessimo remake Il giustiziere della notte con Bruce Willis e il fantasy Il mistero della casa del tempo che ha funzionato a metà. “Borderlands” potrebbe rivelarsi il perfetto ibrido di generi, horror incluso, che Roth potrebbe gestire con la giusta dovizia, certo fallire con un cast del genere e un IP tanto popolare non avrebbe alibi di sorta.

Borderlands – La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore Nathan Barr (L’ultimo esorcismo, The Turning – La casa del male, Kate, Gli occhi del diavolo, The Hunt), Barr e il regista Eli Roth hanno già collaborato per Cabin Fever, Hostel, Hostel Parte II, la serie tv Hemlock Grove, Il mistero della casa del tempo e il documentario Fin.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →