• Film

Borderlands: Florian Munteanu sarà Krieg nel film di Eli Roth

Il pugile tedesco Florian Munteanu noto per il ruolo di Victor Drago in Creed 2 sarà Krieg nel film live-action di Borderlands.

L’adattamento live-action di Borderlands diretto da Eli Roth ha un nuovo attore a bordo. Il sito The Hollywood Reporter riporta che Florian Munteanu, pugile professionista tedesco al suo terzo ruolo dopo il Victor Drago in Creed II e Razor Fist nell’imminente Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings, sta finalizzando le trattative per recitare nel ruolo di Krieg.

Krieg è un personaggio giocabile di classe Psycho che debutta in Borderlands 2. Nato da una famiglia di banditi, Krieg non parla, ma si esprime con dei versi come tutti quelli della sua razza. Durante l’infanzia ha subito abusi da parte di sua madre che lo considerava un debole. Spinto da sua madre a diventare più forte, Krieg è cresciuto fino a diventare uno dei membri più forti della sua famiglia su Pandora. Tuttavia, la sua forza non poteva competere con le forze di Hyperion quando lui e molti altri banditi furono catturati e utilizzati come cavie dal dottor Benedict per diventare Psychos. Soggetto a orribili abusi ed esperimenti disumani in cui vengono incoraggiati tratti come autolesionismo, impulsi suicidi e comportamento sconsiderato, Krieg sviluppa un residuo traumatizzato della sua psiche deteriorata che si manifesta come una voce interiore che aiuta Krieg a sopravvivere. Appreso ad un certo punto che doveva essere eliminato con il resto dei soggetti di studio e che il dottor Benedict aveva intenzione di usare dei bambini come gruppo successivo, Krieg evade dalla struttura e uccide Benedict per evitare che subiscano la stessa sorte. Successivamente dopo il tenataivo di Jack il Bello di distruggere i Crimson Raiders, Krieg si esilia nelle lande di Pandora e durante questo periodo viene trovato da Tiny Tina che gli chiede di addestrarla per diventare un bandito.

Il franchise videoludico “Borderlands” lanciato nel 2009 è ambientato su Pandora, un pianeta ai margini della galassia che diventa una sorta di Far West dove vige la legge del più forte e violento. Il videogioco originale ha generato altri tre giochi sparatutto in prima persona ed uno spin-off, l’avventura grafica interattiva grafico Tales from the Borderlands. Diventato uno dei franchise di videogiochi più popolari di tutti i tempi, dall’uscita della sua prima puntata nel 2009 ha registrato vendite a livello globale per oltre 68 milioni di unità.

Munteanu si unisce ad un cast che già include Arian Greenblatt come Tiny Tina, Cate Blanchett come Lilith, Kevin Hart come Roland, Jamie Lee Curtis come Tannis e Jack Black nei panni del robottino Claptrap. Eli Roth dirigerà “Borderlands” da una sceneggiatura di Craig Mazin, che sta attualmente sviluppando anche la serie tv The Last of Us per HBO.