Stasera in tv: “Bye Bye Germany” su Rai 3

Rai Tre stasera propone “Bye Bye Germany”, il dramma tedesco diretto da Sam Garbarski e interpretato da Moritz Bleibtreu, Antje Traue e Tim Seyfi.

Cast e personaggi

Moritz Bleibtreu: David Bermann
Antje Traue: Agente Speciale Sara Simon
Tim Seyfi: Fajnbrot
Mark Ivanir: Holzmann
Anatole Taubman: Fränkel
Hans Löw: Verständig
Pál Mácsai: Szoros
Václav Jakoubek: Krautberg
Jeanne Werner: Elsa
Jean-Marc André: Ufficiale delle SS
Joachim Paul Assböck: Kleinschmitt
Joel Basman: Lubliner
Harvey Friedman: Joseph Goebbels
Tania Garbarski: Frau Sonia

La trama

Francoforte, 1946. David Berman e sei dei suoi amici sono sopravvissuti all’Olocausto e hanno un solo scopo: andare in America il più presto possibile. Per riuscirci, però, hanno bisogno di soldi. Molti soldi. E non è un compito facile visti i tempi difficili. Vicino a portare a termine il suo obiettivo, David è privo di tutti i suoi risparmi, ma anche inseguito dal proprio oscuro passato. Perché ha un secondo passaporto? Perché era sull’Obersalzberg? Era forse in contatto con Hitler? Questo è ciò che il maggiore Simon, una bella e spietata cacciatrice di nazisti, vuole scoprire…

Curiosità

  • Il regista tedesco Sam Garbarski ha diretto anche il dramma Irina Palm del 2007 e la commedia Vijay – Il mio amico indiano del 2013.
  • La sceneggiatura di “Bye Bye Germany” è stata scritta dal regista Sam Garbarski in collaborazione con Michael Bergmann (Linda) da una storia di Bergmann.
  • L’attore tedesco Moritz Bleibtreu ha recitato anche in Lola corre, The Experiment – Cercasi cavie umane, Vallanzasca – Gli angeli del male, Speed Racer, La banda Baader Meinhof e Soul Kitchen. Bleibtreu e il regista Sam Garbarski hanno collaborato anche per la commedia Vijay – Il mio amico indiano.
  • In una scena David Bermann (Moritz Bleibtreu) e i suoi amici distruggono la Plymouth rossa del loro avversario. Gli attori hanno davvero devastato l’auto con stecche, picconi e barre di ferro – e si sono divertiti molto. L’attore Tim Seyfi lo ha descritto così: “Per noi è stata una festa di compleanno per bambini”. Successivamente l’auto è stata una perdita economica totale.
  • Il dipartimento artistico ha utilizzato tonnellate di detriti per rivestire il set centrale – il crocevia. Dovevano fare attenzione che non ci fosse cemento espanso all’interno di questi detriti, che non era stato inventato nel 1946. Hanno aggiunto metallo e mobili, che si adattavano a quest’area, ma niente legno, utilizzato come combustibile durante il duro inverno del 1945.
  • Le musiche originali di “Bye Bye Germany” sono del compositore Renaud Garcia-Fons al suo primo lungometraggio per il grande schermo dopo aver musicato i film tv Le premier été (2014) e Pacte Sacré (2016).

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →