• Film

Cosplay Universe: trailer e anticipazioni del documentario che racconta il mondo dei cosplayer

Tutto quello che c’è da sapere su “Cosplay Universe”, il documentario americano che esplora l’evoluzione del mondo dei cosplayer.

Tuffati nel mondo dei cosplayer con il nuovo documentario Cosplay Universe in uscita negli Stati Uniti al cinema e in VOD a luglio. Con apparizioni della leggenda dei fumetti Stan Lee, delle superstar del cosplay Yaya Han e Jessica Nigri e molti altri, “Cosplay Universe” offre agli spettatori una finestra sul mondo in continua evoluzione del cosplay. Quella che è iniziata in Giappone come una sottocultura definita da un comune amore per gli anime, è diventata un fenomeno mondiale. Il film cattura la magica trasformazione personale che si verifica che consente ai cosplayer di uscire dal loro guscio per diventare l’eroe che più amano.

Trama e cast

La trama ufficiale: Cosplay Universe esplora l’ascesa della sottocultura globale del Comic-Con e l’evoluzione del Cosplay; la forma d’arte di diventare un personaggio che ami. Il film segue il viaggio di diverse squadre internazionali di cosplay mentre competono in quelle che sono conosciute come le “Olimpiadi del Cosplay” al World Cosplay Summit di Nagoya, in Giappone. Cosplay Universe racconta anche le sfide dei migliori cosplayer d’America per trasformare il loro hobby geek in un business fiorente. Il film attinge alla psicologia alla base di questa arte dell’espressione personale e dimostra come i cosplayer possono trasformare ed espandere le percezioni di se stessi mentre trovano una comunità.

Il film include apparizioni della leggenda Marvel Stan Lee, delle cosplayer internazional Yaya Han e Jessica Nigri, degli italiani Luca Buzzi & Manuel Capitani e della psicologa Andrea Letamendi. Il cast è completato da Shema Arroyo, Bernadette Bentley, Bernie Bregman, Ejen Chuang, Reilena Cosplay, Thomas DePetrillo, Ed Hoff, Carina Gradholt Karlsson, Chrissy Lynn, Qi Ma, Heidi MacDonald, Kevin Polowy, Pol Roca, Ashley Rochelle, Sarah Rosa, Paul Haldier Rydberg, Hanari Solomon, Lauren St. Laurent, Juan Carlos Tolento, Cynthia Tyler, Jody Weiner e Joanne Weiss

Cosplay Universe – trailer e video

Curiosità

  • “Cosplay Universe” è co-diretto da Jonathan McHugh, al suo secondo documentario dopo Long Live Rock: Celebrate the Chaos del 2019, sulla cultura della musica hard rock, con Jordan Rennert, direttore della fotografia al suo debutto alla regia di un lungometraggio dopo aver diretto una manciata di cortometraggi.
  • Il cast del documentario include i cosplayer milanesi Manuel Capitani & Luca Buzzi che rievocando una scena del secondo film della serie Neon Genesis Evangelion al World Cosplay Summit di Nagoya del 2015, hanno conquistato il secondo posto. l’Italia è stata campione del mondo dell’evento per tre volte (Buzzi ha vinto nel 2010).
  • Il cast del documentario include due delle cosplayer più famose al mondo: la cinese Yaya Han e la statunitense Jessica Nigri. Han è una cosplayer, modella, costumista e giudice regolare nelle competizioni di cosplay.Han è apparsa su Heroes of Cosplay del canale Syfy, ed è apparsa più volte come giudice ospite nel reality show King of the Nerds. Nigri è una cosplayer, modella promozionale e glamour, YouTuber e doppiatrice. E’ portavoce ufficiale di diversi videogiochi e serie a fumetti, tra cui Lollipop Chainsaw e Assassin’s Creed IV: Black Flag. Nigri fa cosplay dal 2009, quando il suo cosplay di “Sexy Pikachu” che indossava al San Diego Comic-Con International è diventato virale su Internet. Nel 2011, ha promosso Gears of War 3 per Microsoft e GameStop, travestita da personaggio Anya Stroud per l’uscita del gioco.
  • Il cast del documentario include anche la psicologa e consulente Andrea (“Drea”) Letamendi, un’appassionata fumetti, graphic novel e Dungeons and Dragons. E’ anche conduttrice di due podcast: uno su Batman e la psicologia, chiamato The Arkham Sessions, e l’altro su fandom e Star Wars, chiamato Lattes con Leia. Letamendi ha anche curato insieme a Liz Ohanesian e al fotografo Ejen Chuang “Cosplay in America: Volume 2”, uno strepitoso volume fotografico che testimonia un tour delle convention dei fan in tutta la nazione.

 

Una lussureggiante combinazione di ritrattistica e fotografia documentaristica, “Cosplay in America: Volume 2” ci porta in un tour delle convention dei fan in tutta la nazione, dal Comic-Con International a San Diego e all’Anime Expo di Los Angeles, al Dragon Con di Atlanta e al New York Comic Con. in occasione dell’hobby del cosplay. L’atto di travestirsi da personaggi di film, manga, videogiochi e anime può richiedere centinaia di ore di preparazione e meticolosa attenzione ai dettagli, e con cinquecento convention all’anno negli Stati Uniti a cui partecipano una comunità dedicata, il confine tra hobby e stile di vita si confondono. Ejen Chuang ha trascorso due anni a fotografare le persone mentre indossavano i loro costumi e si è riunito in occasione di eventi per modellare i loro sforzi. Ad accompagnare le immagini belle e profondamente umane di Chuang ci sono le storie dei cosplayer, di tutte le età e background, del ritrovare se stessi mentre danno vita a personaggi di fantasia. I saggi di Andrea Letamendi e Liz Ohanesian approfondiscono la nostra comprensione di questa sottocultura trasformativa.

Il libro “Cosplay in America: Volume 2” è disponibile su Amazon.

Chi sono Jonathan McHugh & Jordan Rennert?

Jonathan McHugh è un filmmaker indipendente regista e supervisore musicale per musica e cinema. McHugh ha ricoperto posizioni di alto livello presso New Line Cinema/Warner Brothers, Sony Records, Universal Records e altro negli ultimi decenni. McHugh ha prodotto oltre 35 film e programmi TV e la musica ha supervisionato quasi 100 film, serie TV con alcune delle più grandi star della musica, tra cui il documentario molto apprezzato di Janis Joplin, “Janis: Little Girl Blue”, “Snoop Dogg’s Hood Of Horror” di Lionsgate, “Repo The Genetic Opera,” (Sarah Brightman) “Flying By” di Lifetime (Billy Ray Cyrus) e “Battle Ground Earth” di Discovery TV (Ludacris e Tommy Lee dei Motley Crue). Nel 2015 ha diretto “Long Live Rock: Celebrate the Chaos” del 2019, un documentario sulla cultura della musica hard rock.

Jordan Rennert è un regista, direttore della fotografia e produttore, noto per The Perfect Dose (2006), House of Demons (2018) e The Viral Man (2012). I suoi altri progetti includono The Image Revolution (2014), Neil Gaiman: Dream Dangerously (2016), She Makes Comics (2014), Warren Ellis: Captured Ghosts (2011), Grant Morrison: Talking with Gods (2010), Long live Rock ( 2019), Silent Panic (2019), You Are Not Alone (2012), Tenspotting (2015), A Geek’s Guide to Love and Romance (2014) e Adventures in Comedy (2015).

Foto e poster

Fonte: CosplayUniverse