Home Deadpool 3 Deadpool 3: nuove foto di Dogpool e il regista Shawn Levy parla di “Logan” e “Star Wars”

Deadpool 3: nuove foto di Dogpool e il regista Shawn Levy parla di “Logan” e “Star Wars”

Dogpool annuncia il suo account Instagram con nuove immagini e Shawn Levy parla di come i film “Logan” e “Il ritorno dello Jedi” influiranno su “Deadpool 3”.

pubblicato 25 Novembre 2023 aggiornato 6 Dicembre 2023 11:58

Dogpool, il cane di Wade Wilson, che Ryan Reynolds ha confermato nel cast di Deadpool 3, ha un suo account Instagram ufficiale, e lo ha inaugurato con una nuova foto che lo vede “spaparanzato”, letteralmente.

Deadpool 3 Ryan Reynolds aggiorna sul film e introduce Dogpool
Leggi anche:
Deadpool 3: Ryan Reynolds aggiorna sul film e presenta Dogpool

La foto scattata da Wendy Jacobson, produttrice esecutiva della serie tv She-Hulk: Attorney at Law. è accompagnata dalla didascalia “Stare bello rilassato”.

Dogpool ha fatto il suo debutto  nell’albo “Deadpool Corps” n. 2 nel 2010. Originariamente era un cane normale di nome Wilson che ottenne il fattore di rigenerazione di Deadpool attraverso un esperimento andato storto. Dopo essere stato lasciato per morto in un cassonetto, è scappato e si è unito ad un circo dove è stato soprannominato “Deadpool the Daredevil Dog”.

Dotato di maggiore agilità, forza e capacità di guarire dagli infortuni, Dogpool si impegna in avventure insolite e caotiche insieme ad altre versioni alternative di Deadpool nel Deadpool Corps. Dogpool è una versione canina di Deadpool sulla Terra-8311 e uno degli antagonisti di Spider-Ham che furono trasportati nel Prime Marvel Universe (Terra-616) da Ringmaster, un criminale di mezza tacca con velleità da imbonitore circense leader del Circo del crimine.

Shawn Levy parla di “Logan – The Wolverine”

Marvel Studios nuove date di uscita per 5 film slittati al 2024 e 2025 (9)
Leggi anche:
Marvel Studios: nuove date di uscita per 5 film slittati al 2024 e 2025

Dopo che è stato annunciato che Hugh Jackman sarebbe tornato per riprendere il ruolo di Wolverine in Deadpool 3, i fan si sono chiesti quale sarebbe stata la versione di Jackman del supereroe mutante rispetto agli eventi dell’acclamato acclamato Logan – The Wolverine. In risposta a ciò, Ryan Reynolds ha detto: “Logan è morto in Logan. Lasciamolo dove si trova”.

In seguito il regista Shawn Levy ha citato ed elogiato il film Logan in un’intervista con il sito BroBible, lasciando intendere che quella versione di Logan forse potrebbe avere un qualche ruolo nella trama di Deadpool 3:

Ho sempre detto che non vedo l’ora che esca Deadpool 3 perché tutto ciò che voglio fare è rilasciare interviste insieme a Ryan in cui parliamo della nostra venerazione per il film Logan. Logan è canonico. Adoriamo Logan. E’ qualcosa che è accaduto. Voglio che il mondo sappia che, in qualità di produttore e regista, che tutti noi condividiamo un profondo amore e rispetto per Logan, per ogni aspetto di come è stato realizzato e per tutti gli eventi che hanno luogo.

A questo proposito James Mangold, regista di “Logan”, in un’intervista dello scorso giugno (via CBR) ha descritto “Deadpool 3” come un prequel di “Logan”.

Durante un’intervista su Happy, Sad, Confused con Josh Horowitz, al regista è stato chiesto se trovava deludente il fatto che Hugh Jackman interpretasse ancora una volta Wolverine in Deadpool 3, dato che Logan doveva essere un addio alla versione del personaggio di Jackman. Mangold ha risposto che non è “meta” e che non pensa in termini di universi cinematografici, ma solo di singoli film. Tuttavia, ha ammesso di vedere comunque Deadpool 3 ambientato prima di Logan, quindi la cosa non lo disturba. “Se funziona, funziona. E non è che il nuovo film a cui Hugh e Ryan [Reynolds] stanno lavorando sia ambientato dopo Logan. Quindi, in un certo senso, stanno solo facendo un prequel, se vuoi.” Nelle interviste precedenti, Mangold ha espresso sentimenti simili, il regista si è detto soddisfatto di Logan, indipendentemente dai film che verranno dopo. “Non posso dire che ci sia una parte di me che non desidera che lo lasciamo accadere”, ha detto Mangold. “Ma ci sarebbe sempre stato un altro Wolverine. Potrebbe esserci un baby Wolverine e un Wolverine dei cartoni animati. Ci proveranno a spremere quanto più liquido riusciranno a far uscire da quello straccio. Non misuro il mio successo in un film come Logan con la possibilità di porre fine alla storia. Ho solo terminato la mia di storia.”

Shawn Levy

Recentemente si vociferava riguardo alla storia di “Deadpool 3” secondo cui l’arco narrativo di Wolverine sarebbe stato uno degli elementi principali del film.

ALLERTA POTENZIALI SPOILER A SEGUIRE…

Secondo la fonte che ha diffuso il rumor: “Deadpool 3 parla della TVA che raccoglie le versioni PRIME di ciascun eroe per creare un esercito multiversale per combattere i vari Kang. E hanno scelto il Wolverine di Hugh Jackman da reclutare, ma lui non è completamente d’accordo. Questo è ciò che di cui il film parlerà”.

La TVA (Time Variance Authority), è un’organizzazione creata da Colui che rimane (una variante di Kang il Conquistatore) che monitora le varie linee temporali del multiverso, inclusa la conservazione della “Sacra Linea Temporale”. Colui che rimane ha creato la TVA per impedire la nascita di varianti multiversali malvagie di se stesso e mantenere sotto controllo la “Sacra Linea Temporale” dopo che una “guerra multiversale” intrapresa tra loro lo ha portato a distruggere il multiverso nel tentativo di fermarli. Nel costruire la TVA, Colui che rimane ha estratto varianti di varie persone da tutta la linea atemporale, ne ha cancellato i ricordi e ha fatto credere lo che fossero creazioni dei Custodi Temporali, coloro che custodiscono la TVA.

Shawn Levy parla del tributo a “Star Wars” in Deadpool 3

In un’altra  recente intervista, stavolta con Esquire, Shawn levy grande fan di “Star Wars”, il regista sta sviluppando anche un film della saga di Lucasfilm, ha rivelato che Deadpool 3 renderà omaggio ad un momento chiave de “Il ritorno dello Jedi” che quest’anno celebra i 40 anni.

Ricordo vividamente la scena in cui Luke si nasconde da Vader nella stanza dell’Imperatore e Vader fa il discorso che termina con “Se tu non passerai al lato oscuro, forse tua sorella lo farà”. C’era un silenzio mortale [nel cinema]. Silenzio assoluto. All’improvviso, Vader ha premuto il pulsante sbagliato. Luke esce urlando dall’ombra e si lancia in una battaglia con la spada laser contro Vader. La sensazione che ho avuto: i quaranta secondi di silenzio del pubblico, poi lo spettacolo e l’emozione, sono rimasti impressi non solo nei miei occhi, ma nel mio cuore…Per una scena chiave di Deadpool 3, ho detto al mio team di stuntman e d’azione: ‘Ragazzi, questo è il momento Jedi’. Ho richiamato quella scena di Vader e Luke sul mio telefono e ho ristudiato come era stata fotografata, com’era bloccato, l’inquadratura, il tempo. L’appassionato fan di Star Wars vedrà la ripresa nel mio film “Deadpool” che è stato ispirato da un momento che ho visto in un cinema decenni fa. È un ricordo per sempre. E questo è un tesoro.

Levy ha continuato spiegando che “l’evoluzione” del franchise cinematografico di Deadpool è stata una sfida facile da affrontare, una volta stabilito un dettaglio chiave della storia:

Una volta sapevamo che sarebbe stato un film di Wolverine/Deadpool, Mio Dio! Che regalo per qualsiasi narratore. Perché non solo hai due attori icone che interpretano i loro ruoli più iconici, ma hai due personaggi la cui dinamica è già notoriamente tesa. E ogni volta che hai a che fare con personaggi che partono da un luogo di profonda antipatia, conflitto e differenza l’uno dall’altro…il chiacchierone [Deadpool], e l’uomo scontroso e laconico di poche parole [Wolverine], che fantastica formula per la narrazione. E alla fine il film ha molto più carattere, profondità e cuore di quanto penso che chiunque si aspetti.

La data di uscita di “Deadpool 3” è stata recentemente spostata al 26 luglio 2024.

Deadpool 3