Don’t Worry Darling: nuova clip e secondo album colonna sonora del film di Olivia Wilde

Tutto quello che c’è da sapere su “Don’t Worry Darling”, il film di Olivia Wilde fuori concorso a Venezia 79 e al cinema dal 22 settembre.

Dopo la tappa fuori concorso a Venezia 79, dal 22 settembre nei cinema italiani con Warner Bros. Pictures Don’t Worry Darling, seconda regia per l’attrice Olivia Wilde dopo la commedia La rivincita delle sfigate”. Il film segue un’infelice casalinga degli anni ’50 (Florence Pugh) che vive in un’utopica comunità sperimentale nel deserto dove scopre una verità inquietante, mentre lei marito amorevole (Harry Styles) nasconde un oscuro segreto.

Trama e cast

La trama ufficiale: Alice (Florence Pugh nominata all’Oscar per “Piccole donne”) e Jack (Harry Styles, Dinkirk) hanno la fortuna di vivere nella comunità idealizzata di Victory, la città realizzata da un’azienda sperimentale che ospita, assieme alle loro famiglie, gli uomini che lavorano al progetto top-secret Victory. L’ottimismo sociale degli anni ’50 sposato dal loro amministratore delegato, Frank (Chris Pine, La cena delle spie) – a metà tra un uomo d’azienda visionario ed un life coach motivazionale – fissa ogni aspetto della vita quotidiana di questo luogo utopico nel mezzo del deserto. Mentre i mariti trascorrono ogni giorno all’interno del quartier generale del Victory Project lavorando allo “sviluppo di materiali innovativi”, le loro mogli, inclusa l’elegante partner di Frank, Shelley (Gemma Chan, Craxy & Rich), passano il tempo a godersi la bellezza, il lusso e la dissolutezza della loro comunità. La vita è perfetta, ed ogni esigenza dei residenti viene soddisfatta dall’azienda. Tutto ciò che viene chiesto in cambio è discrezione e impegno incondizionato per la causa del progetto Victory. Quando però iniziano ad apparire delle crepe nella loro vita idilliaca che rivelano qualcosa di sinistro sotto l’attraente facciata, Alice non può fare a meno di chiedersi esattamente cosa stiano facendo alla Victory e perché. Quanto sarà disposta a perdere Alice per far emergere cosa sta realmente accadendo in questo paradiso?

Il film è interpretato anche dalla stessa Wilde (l’imminente “Babylon”), KiKi Layne (“The Old Guard”), Nick Kroll (“How It Ends”), Sydney Chandler (“Pistol”), Kate Berlant (“C’era una volta… a Hollywood”), Asif Ali (“WandaVision”), Douglas Smith (“Big Little Lies”), Timothy Simons (“Veep – Vicepresidente Incompetente”) e Ari’el Stachel (l’imminente “Respect the Jux”).

Don’t Worry Darling – trailer e video

Primo trailer ufficiale italiano pubblicato il 2 maggio 2022

Secondo trailer ufficiale italiano pubblicato il 21 luglio 2022

Nuovo spot tv italiano pubblicato il 13 settembre 2022

Nuovo spot tv italiano + clip e featurette in lingua originale pubblicati il 15 settembre 2022

Nuovi spot tv in italiano pubblicati il 16 settembre 2022

Nuovi spot tv in italiano pubblicati il 19 settembre 2022

Nuovi spot tv in italiano pubblicati il 20 settembre 2022

Nuova clip ufficiale in lingua originale pubblicata il 22 settembre 2022

Curiosità

  • Olivia Wilde ha diretto il film da una sceneggiatura scritta dalla sua autrice di “Le rivincita delle sfigate” Katie Silberman, basata su una storia di Carey Van Dyke e Shane Van Dyke (“Chernobyl Diaries – La mutazione”) e la Silberman.
  • Inizialmente Olivia Wilde voleva interpretare il ruolo principale, ma ha deciso di scegliere Florence Pugh dopo averla vista in Midsommar – Il villaggio dei dannati (2019).
  • Il team che ha lavorato per la Wilde dietro le quinte è composto dal direttore della fotografia due volte nominato all’Oscar Matthew Libatique (“A Star Is Born”, “Il cigno nero”), dalla scenografa Katie Byron (“Le rivincita delle sfigate “), dal montatore Affonso Gonçalves (“La figlia oscura”), dal compositore candidato all’Oscar John Powell (“Jason Bourne”), dal supervisore musicale Randall Poster (“No Time to Die”) e dalla costumista Arianne Phillips (“C’era una volta… a Hollywood”).
  • KiKi Layne ha sostituito Dakota Johnson, che si è ritirata a causa di conflitti di programmazione con il suo film La figlia oscura (2021), che stava girando contemporaneamente.
  • Shia Lebeouf era stato originariamente scelto per il ruolo di Harry Styles nel film, ma è stato sostituito. Olivia Wilde ha dichiarato che il motivo era perché aveva reso le riprese difficili e non lo volevano sul set. Lebeouf in seguito ha rivelato dei video in cui Wilde chiedeva a Shia di tornare nel film, dicendo che Florence Pugh aveva bisogno di “comportarsi da adulta”. Dopo che questi video sono trapelati, Pugh ha rifiutato di partecipare alla promozione del film.
  • Il film è stato girato da ottobre 2020 a febbraio 2021, durante la pandemia di COVID-19.
  • Durante la presentazione del trailer al pubblico del CinemaCon nell’aprile 2022, Olivia Wilde si è vista consegnare dei documenti legali da un ufficiale giudiziario provenienti dal suo ex fidanzato Jason Sudeikis. Sudeikis in seguito sull’episodio ha dichiarato che non aveva idea che la consegna sarebeb avvenuta in quella modalità, aggiungendo che non avrebbe mai permesso che la consegna avvenisse in “un modo così inappropriato”.
  • Questa sarà la seconda collaborazione tra Chris Pine e Florence Pugh dopo Outlaw King – Il re fuorilegge (2018).
  • Gemma Chan e Harry Styles hanno già lavorato in Eternals (2021), Chan è stata anche in Captain Marvel (2019). Anche Florence Pugh è apparsa nell’UCM sia nel film Black Widow che nella serie tv Hawkeye.
  • Florence Pugh e Harry Styles hanno recitato entrambi in un film di Christopher Nolan, Pugh è in Oppenheimer (2023) e Styles è in Dunkirk (2017).
  • Il film è prodotto da Olivia Wilde, Katie Silberman, Miri Yoon e Roy Lee, mentre Richard Brener, Celia Khong, Alex G. Scott, Catherine Hardwicke, Carey Van Dyke e Shane Van Dyke sono i produttori esecutivi.

Foto e video da Venezia 79

Note di regia

Questo film è la mia lettera d’amore a quel cinema che supera i confini della nostra immaginazione. È ambizioso, ma penso che abbiamo realizzato qualcosa di molto speciale. Immaginate una vita in cui avete tutto quello che desiderate. Non soltanto le cose materiali o tangibili come una bella casa, auto meravigliose, cibo delizioso e feste a non finire, ma anche le cose veramente importanti: l’amore vero con il partner perfetto, gli amici migliori e una vita con uno scopo significativo. Che cosa vi farebbe rinunciare a tutto questo? Cosa sacrifichereste per fare la cosa giusta? Sareste disposti a smantellare il sistema che è stato progettato al vostro servizio? Questo è il mondo, e la domanda, di Don’t Worry Darling. [Olivia Wilde]

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore John Powell, specialista in film d’animazione e candidato all’Oscar per la colonna sonora di Dragon Trainer. Altri crediti di Powell includono Solo: A Star Wars Story, Jason Bourne, Fair Game – Caccia alla spia, Green Zone, United 93, Hancock.
  • Randall Poster è il supervisore alle musiche, i suoi crediti includono The Aviator, Zodiac, Il diario di una tata, The Wolf of Wall Street, Skyfall, Divergent, The Walking Dead, Le strade del male, The Irishman.

TRACK LISTINGS:

1. Beginners Ballet Class 1:22
2. Breakfast of Champignons 0:34
3. Welcome to the Party 4:04
4. In the Bedroom 0:38
5. Margaret’s Flashback 0:40
6. Keeping House 0:45
7. Trolley to HQ 4:47
8. Waking Up to an Ever-Decreasing World 1:51
9. Advanced Ballet Class 2:46
10. Long Relaxing Bath 1:05
11. A Doctor Visits 2:56
12. Whisky by the Hearth 1:10
13. In the Ladies with Bunny 1:26
14. Whose World Is It? 1:50
15. Sorties & Delusions 4:43
16. Dinner Party Fallout 2:52
17. We Need to Go 2:15
18. Rabbit Hole 2:27
19. Everything Is Good Now 1:01
20. Catechisms & Catheters 3:18
21. All for You Alice 2:51
22. Bunny’s Wise Words 1:59
23. Victory Chase 8:18
24. End Credits (Don’t Worry Darling) 1:45

La colonna sonora di “Don’t Worry Darling” è disponibile su Amazon.

Nuovo album della colonna sonora con le canzoni del film pubblicato il 23 settembre 2022

 

LE CANZONI DEL FILM:

1. The Right Time (2016 Mono Remaster) (Ray Charles) 3:25
2. Bang Bang (Dizzy Gillespie) 3:04
3. Where or When (Benny Goodman Trio) 3:24
4. Comin’ Home Baby (Mel Tormé) 2:43
5. The Oogum Boogum Song (Brenton Wood) 3:07
6. Tears on My Pillow (Little Anthony & The Imperials) 2:21
7. Twilight Time (The Platters) 2:47
8. Sh-Boom (The Chords) 2:24
9. Need Your Love So Bad (Little Willie John) 2:17
10. Sleep Walk (Santo & Johnny) 2:23
11. You Belong To Me (Helen Foster and the Rovers) 2:57
12. Someone To Watch Over Me (Ella Fitzgerald) 4:33
13. With You All the Time (Alice and Jack) 3:00

La compilation con le canzoni di “Don’t Worry Darling” è disponibile su Amazon.

Foto e poster

Ultime notizie su Festival di Venezia

Tutto su Festival di Venezia →