Evil Dead Rise: prima immagine ufficiale e interviste a Sam Raimi e Bruce Campbell

Tutto quello che c’è da sapere su “Evil Dead Rise”, quarto film della saga horror “La Casa” prodotto da Bruce Campbell e Sam Raimi al cinema dal 21 aprile.

Il franchise Evil Dead aka La Casa fruirà di un quinto film dopo la trilogia di Sam Raimi e il remake del 2013 diretto da Fede Alvarez. Evil Dead Rise, questo il titolo ufficiale del nuovo film diretto da Lee Cronin, si discosterà dall’ambientazione classica del franchise ambientando l’invasione di demoni in uno scenario urbano. Il film doveva essere originariamente rilasciato tramite il servizio di streaming HBO Max, ma a seguito delle entusiaste reazioni positive alle proiezioni di prova è stato annunciato che il film uscirà nelle sale americane il 21 aprile.

Trama e cast

 

La sinossi ufficiale: Una Beth stanca della strada fa una visita in ritardo a sua sorella maggiore Ellie, che sta crescendo tre figli da sola in un angusto appartamento di Los Angeles. La riunione delle sorelle viene interrotta dalla scoperta di un libro misterioso nelle viscere dell’edificio di Ellie, che dà origine a demoni in grado di possedere la carne e spinge Beth in una battaglia primordiale per la sopravvivenza mentre si trova ad affrontare la versione più da incubo della maternità immaginabile…

Lily Sullivan e Alyssa Sutherland interpretano le sorelle separate al centro della storia. Gabrielle Echols, Morgan Davies e Nell Fisher interpretano i tre figli di Ellie. Mia Challis interpreta Jessica, “una ragazza di 18 anni, ossessionata dalla moda e da Instagram. Jessica ama essere al centro dell’attenzione, anche se è più intelligente di quanto lascia intendere”.

Curiosità

  • A differenza dei precedenti film, ambientati in una baita nel bosco, il film fruirà per la prima volta una inedita location urbana, utilizzata in precedenza solamente nel videogioco Evil Dead: A Fistful of Boomstick del 2003 e il protagonista non sarà l’Ash Williams di Bruce Campbell.
  • Sebbene il film sia ambientato a Los Angeles, le riprese si sono svolte in realtà in Nuova Zelanda.
  • “Evil Dead Rise” è diretto dall’irlandese Lee Cronin che ha anche scritto la sceneggiatura. Ronin ha esordito nel 2019 con il suggestivo horror Hole – L’abisso.
  • Bruce Campbell è a bordo del reboot come produttore insieme a Sam Raimi e Robert Tapert, il team che ha realizzato la serie tv Ash vs Evil Dead.
  • Alyssa Sutherland meglio nota come la Principessa Aslaug della serie tv Vikings e Lily Sullivan, la Miranda Reid della miniserie tv Picnic at Hanging Rock interpretano due sorelle.
  • Le riprese sono iniziate il 6 giugno 2021 in Nuova Zelanda e si sono concluse ufficialmente il 27 ottobre 2021. Il film è stato girato a Auckland dove sono stati girati anche la trilogia Il Signore degli Anelli, il film Il potere del cane e la serie tv Cowboy Bepop.
  • Si spera che il reboot riproponga grottesche mutazioni e massicce dosi splatter a cui ci ha abituati il franchise, a questo proposito è stato confermato dal regista Lee Cronin che durante le riprese sono stati utilizzato 6.500 litri di sangue finto.
  • Per il make-up speciale i realizzatori hanno reclutato Vanessa Hurley e Hannah Wilson, un duo che che insieme ha curato il trucco della serie tv “Ash vs Evil Dead”, mentre in solitaria Hurley ha collaborato anche alla spassosa commedia horror Deathgasm e al vampire-movie 30 giorni di buio, mentre i crediti di Wilson includono il live-action Mulan di Disney e l’horror d’azione Underworld – La ribellione dei Lycans.
  • Bruce Campbell non appare nel film, poiché si è formalmente ritirato dal ruolo di Ash, ma ha prodotto il film insieme a Sam Raimi e Rob Tapert, poiché i tre detengono i diritti della serie.
  • “Evil Dead Rise” è una collaborazione tra Warner Bros., New Line Cinema e Ghost House Pictures.
  • Durante una chiacchierata con il podcast di The Boo Crew, Cronin ha parlato di un ritorno ai toni prettamente horror dell’Evil Dead originale: “Sono fiducioso che farò qualcosa che sia familiare e rinfrescante. Consegnerò un ottovolante di orrore. Questo è l’obiettivo. Implacabile. Senza fermarsi a spiegare troppo. Deve essere estremamente viscerale, molto divertente, adeguatamente spaventoso. Spingere i confini, anche questo è importante.”
  • Bruce Campbell, in un’intervista con il sito AL.com, ha detto che la storia si concentra “su un’eroina, una donna al comando che cercherà di salvare la sua famiglia.” e che il sequel è un altro film rispetto a quelli con Ash con “quel libro che va in giro, molte persone lo incontrano dando il via ad un’altra storia…In sostanza parla di persone comuni che superano situazioni straordinariamente terrificanti. Non vedo l’ora che Alyssa e Lily riempiano le scarpe intrise di sangue di coloro che sono venuti prima di loro e portino avanti quella tradizione.

Interviste e dichiarazioni

In un’intervista con BlairWitch.De, Briuce Campbell ha affermato che “Evil Dead Rise” sarà un’esperienza “molto più atroce” a livello emotivo.

Questa è roba oscura, roba piuttosto seria. Interpretazioni buone e forti. È una mamma single che ora deve fare i conti con questo libro. In questi giorni si tratta più del libro. Quel libro gira, quel libro viene distribuito, tramandato, le persone cercano di sbarazzarsene, cercano di seppellirlo o distruggerlo e davvero non ci riescono. Quindi questo libro continua a spuntare fuori, quindi in realtà è solo un’altra storia di cosa succede se questo libro appare in questo particolare gruppo di persone e come si interseca con le loro vite. Lee Cronin è un uomo molto serio, è un regista molto serio. Sam Raimi lo ha scelto perché ha fatto un ottimo lavoro nel film “Hole – L’abisso”. È un regista molto suggestivo e Sam ha pensato: “Diamo a questo ragazzo una possibilità.” Andrà davvero bene, ne abbiamo già visto un montaggio grezzo e ha tutti i componenti di cui abbiamo bisogno. Come ogni cosa, quando vedi una versione approssimativa deve solo essere ridotto, ma siamo a posto. Siamo in buone mani”. Lasciamo che i [registi] abbiano molto margine di manovra a livello creativo, ma le basi rimangono le stesse. Il libro, la possessione, le regole su come sbarazzartene. Ogni nuova eroina o eroe deve imparare a d eliminare il male perché, una cosa è evocarlo, ci sono alcuni modi in cui lo evochi e ci sono alcuni modi in cui te ne liberi. E non tutti lo capiscono facilmente. Questa famiglia non è la stessa alla fine del film. Sono sventrati, l’intera famiglia è distrutta. Queste persone vengono possedute; fratelli, sorelle, figli, figlie. Questo è un affare di famiglia. Sono tutti imparentati. Penso che questo renda la possessione e, uccidere i tuoi fratelli, cose del genere, ancora più difficile. Perché nell’originale Evil Dead, c’era una combinazione fratello-sorella, Ash e sua sorella Cheryl. Il resto erano solo amici. Ora, sono tutti imparentati in questa famiglia.

In una intervista con SlashFilm il produttore Sam Raimi ha parlato delle varie fasi di montaggio del film e della scelta di Lee Cronin (The Hole – L’abisso) come regista di “Evil Dead Rise”.

Ho visto un montaggio approssimativo [di ‘Evil Dead Rise’], un montaggio mediano e un montaggio finale. Probabilmente ci sono alcuni cambiamenti che Lee Cronin sta apportando che non ho visto, ma è fantastico. È terrificante e farà a pezzi le persone. A Lee è sempre piaciuto ‘Evil Dead’ e io ho amato “Hole – L’abisso” e quel film è stato portato ai dirigenti con cui lavoro e me l’hanno mostrato e ho pensato, questo è davvero un grande regista. Ci siamo incontrati e abbiamo parlato e lui ha detto che gli piaceva molto “Evil Dead”. E ho detto, allora perché non fai quello nuovo? Penso che tu sia proprio il tipo [di] persona che mi piacerebbe lo faccia. Ha detto, fantastico. Facciamolo. Abbiamo messo insieme una sceneggiatura e abbiamo ha preso appunti e ha apportato alcune modifiche e poi abbiamo raccolto fondi per il film e lui è andato in Nuova Zelanda per girarlo con il mio partner, Rob Tapert. Ora Bruce Campbell sta lavorando con lui nella post-produzione del suono.

Immagini e video dai social media

Nuovo video dal set pubblicato l’11 gennaio 2022

Alcuni suoni inquietanti provenienti dalla suite di montaggio #EvilDeadRise a Dublino questo sabato sera.

Nuovo tweet dal regista Lee Cronin pubblicato il 13 marzo 2022

In attesa di una data di uscita ufficiale per il film, Lee Cronin ha pubblicato un aggiornamento su Twitter per Evil Dead Rise. Il tweet annuncia che la troupe addetta al montaggio ha finalizzato tutte le componenti visive del processo di post-produzione del film, ora si passa alla parte “sonora”.

Picture lock su #EvilDeadRise. Un passo avanti per liberare questa bestia nel mondo. Sono passati 6 mesi di montaggio in questa sequenza temporale. Ora passiamo alla composizione musicale e al sound design…

Nuovo tweet pubblicato il 26 ottobre 2022

Un account di fan di Sam Raimi su Twitter rivela che avremo un primo sguardo ufficiale a Evil Dead Rise il 31 ottobre, uno speciale regalo di Halloween.

Nuovo tweet pubblicato il 1° novembre 2022

Il franchise di Evil Dead – La Casa

Tutto è iniziato nel lontano 1981 con La casa (Evil Dead), un perfetto connubio di horror low-budget e film di culto. Questo gioiellino splatter basato sul corto Within Woods racconta le vicissitudini di un quartetto di amici in vacanza in un’isolata baita che per errore evocano spaventosi demoni lovecraftiani, viene girato da un giovanissimo ed entusiasta Sam Raimi e alcuni compagni d’università con un budget tra i 350.000 e 375.000 dollari. Nato dal cortometraggio Within the woods, in seguito ampliato e poi pompato in 16 mm, Evil Dead, questo il titolo originale, omaggia i grandi cult horror degli anni’70 e lo scrittore Lovecraft con la sua personalissima mitologia demoniaca fatta di mostruose e invisibili divinità che nel film di Raimi, omaggiando anche il filone della possessione demoniaca, deformano mostruosamente i corpi di cui prendono possesso. Qui entrano in gioco gli effetti speciali in questo caso eccessivi, estremi e barocchi, curati dallo stesso Raimi e dall’amico Bart Pierce. i due riempiono lo schermo e i poveri attori con litri di lattice e sangue finto, oltre a sciorinare arti amputati e teste mozzate. Da antologia la performance dell’attore Bruce Campbell che diverrà inseparabile attore feticcio del Raimi hollywoodiano. Con La casa 2 Raimi cambia marcia, spinge l’acceleratore sul demenziale, con bulbi oculari lanciati in aria che finiscono in bocca ai protagonisti, mani amputate e possedute che prendono vita mostrando il dito medio al terrorizzato protagonista, teste di cervo impagliate che sghignazzano e via discorrendo, un preambolo di quella che diventerà una fumettosa incursione nel fantasy del terzo capitolo, L’armata delle tenebre, che se collegato a doppio filo al secondo film, prende con decisione ulteriore distanza dall’efferato capitolo del 1981, che di comico non aveva nulla. Nel 2013 Fede Alvarez ha realizzato un dignitoso remake La casa – Evil Dead prodotto da Sam Raimi e dallo stesso Bruce Campbell. la serie tv Ash vs. Evil Dead si è invece conclusa con la terza stagione e l’annuncio da parte di Campbell del pensionamento di Ash Williams, almeno per quanto riguarda film e tv, con la sola eccezione per il doppiaggio del personaggio nei videogiochi.

I videogiochi di Evil Dead

L’icona horror Bruce Campbell meglio noto come l’ammazzademoni Ash Williams è tornato al suo personaggio in veste di doppiatore per un nuovo videogioco di Evil Dead in arrivo a febbraio 2022. Durante l’evento The Game Awards, Boss Team Games e Sabre Interactive hanno svelato un trailer ufficiale di Evil Dead: The Game in cui il giocatore potrà vestire i panni Bruce Campbell mentre sconfigge le forze del male. Nel videogioco, i giocatori si uniranno a squadre di quattro per “sigillare la breccia tra i mondi”, mentre altri “prenderanno il controllo del potente Demone Kandariano per dare la caccia ad Ash e ai suoi amici mentre possiede Deadites, l’ambiente e persino i sopravvissuti stessi”. Il gioco conterrà più mappe, inclusa la famigerata capanna nel bosco e oltre due dozzine di armi, inclusa l’iconica motosega di Ash. Bruce Campbell sul gioco: “Sono entusiasta di allacciare la motosega ancora una volta. Boss Team e Sabre Interactive stanno pianificando un enorme affare coinvolgente, e sapevo che dovevo tornare. Sarai in grado di metterti nei miei panni e prendere i Deadite a calci in culo!”

The Evil Dead (1984) per Commodore 64 e ZX Spectrum
Evil Dead: Hail to the King (2000) per PlayStation, Dreamcast e PC
Evil Dead: A Fistful of Boomstick (2003) per PlayStation 2 e Xbox
Evil Dead Pinball (2003) per cellulari
Evil Dead: Regeneration (2005) per PlayStation 2, Xbox e PC
Army of Darkness: Defense (2011) per iOS e Android
Evil Dead: The Game (2011) for iOS
Evil Dead: Endless Nightmare (2016) per iOS e Android
Evil Dead: Virtual Nightmare (2018) per Oculus Go
Evil Dead: The Game (2022) per PlayStation 4 & 5, Xbox Series X/S, Xbox One, Nintendo Switch e PC

Ash Williams appare anche come personaggio giocabile, insieme a Kelly e Pablo della serie tv Ash Vs. Evil Dead, in Deploy and Destroy, un FPS multiplayer disponibile per iOS e Android, e anche come personaggio non giocabile nel gioco di Telltale Games Poker Night 2 e come personaggio giocabile nel gioco horror Dead by Daylight.

Ultime notizie su Film horror

Tutto su Film horror →